Pino coreano e acido pinolenico

L'acido pinolenico è un acido grasso polinsaturo a 18 atomi di carbonio, appartenente alla famiglia degli omega-sei. Nella sua struttura si possono notare tre doppi legami di tipo cis, situati in posizione 6, 10 e 13 (si inizia sempre a contare dall'estremità metilica).

Acido pinolenico, pino coreano, Pinnothin

Piuttosto rare sono le fonti naturali di acido pinolenico, fatta eccezione per i semi delle conifere contenuti nello strobilo, volgarmente chiamato cono o pigna. Particolarmente ricco di acido pinolenico (15%), risulta l'olio di semi di Pino Coreano (Pinus Koraiensis), dai quali viene estratto e commercializzato come integratore antifame. In particolare, più che l'acido pinolenico in sé, spesso si commercializza un prodotto brevettato noto come PinnoThinTM, con un contenuto in acido pinolenico del 14% ed una signigificativa ricchezza in altri acidi grassi polinsaturi e monoinsaturi.

L'azione antifame dell'acido pinolenico è legata alla sua capacità di stimolare la secrezione di Colecistochinina (CCK) e di Glucagon Like Peptide 1 (GLP1).

 

Acido pinolenico, pino coreano, Pinnothin

La colecistochinina (CCK) è un ormone secreto prevalentemente dalla porzione prossimale dell'intestino tenue. Favorisce la digestione dei lipidi alimentari e delle proteine, rappresentando un importante segnale di sazietà. La secrezione di colecistochinina è infatti stimolata dai grassi (soprattutto da acidi grassi polinsaturi a lunga catena) e dai protidi provenienti dal chimo (poltiglia di alimenti parzialmente digeriti che fuoriesce dallo stomaco). Questo è il motivo per cui un pasto ricco di grassi esercita un forte potere saziante.

Il Glucagon Like Peptide 1 (GLP1) è un ormone secreto prevalentemente dalla porzione distale dell'intestino tenue (ileo), in seguito ad un pasto ricco di carboidrati o grassi; è noto per essere un potente stimolatore del rilascio di insulina e soppressore dell'appetito a livello centrale.

Per queste sue proprietà, l'acido pinolenico ed i vari prodotti a base di pino coreano e PinnoThin™, potrebbero rivelarsi particolarmente utili anche in presenza di resistenza all'insulina, una sorta di condizione pre-diabetica favorita dal sovrappeso.

Gli effetti benefici dell'acido pinolenico sono stati registrati a dosi di PinnoThin™ pari a 3 grammi, da assumersi in concomitanza dei pasti o nei trenta minuti che li precedono.



ARTICOLI CORRELATI

PRO CCK - Net integratori - Pinnothin Pinolenic acid su Wikipedia inglese Pinus koraiensis su Wikipedia inglese Pine nut su Wikipedia inglese Acido Oleico Acidi grassi e lipidi Acidi grassi essenziali Acidi grassi essenziali negli alimenti Omega 3 e Omega 6 Acido Linoleico Acidi grassi a corta catena Acidi grassi a media catena MCT Acidi grassi semiessenziali Acido Arachidonico Acido butirrico Acido caprilico Acido Erucico Acido laurico Acido miristico Acido Palmitico Acido palmitoleico Acido stearico Beta ossidazione degli acidi grassi Beta ossidazione e biosintesi degli acidi grassi CLA: acido linoleico coniugato DHA Lipidi e acidi grassi Lipogenesi, sintesi degli acidi grassi Mono e digliceridi degli acidi grassi Omega 3 Essential - Scitec Nutrition Omega 3 Isatori Omega 3 Plus - ProAction Omega 3 RX - Enerzona Omega Max 1000 - Eurosup Sintesi degli acidi grassi Acidi grassi su Wikipedia italiano Fatty acid su Wikipedia inglese Antifame Anoressizzanti - Farmaci e integratori anoressizzanti Fentermina Farmaci per curare l'Obesità Topiramato per dimagrire Amfepramone Anoressizzanti Enterostatina Fendimetrazina Fenfluramina Sibutramina Mysimba - naltrexone, bupropione Anoressizzanti su Wikipedia italiano Appetite suppressant su Wikipedia inglese Colecistochinina CCK Grassi, dieta e prevenzione dell'aterosclerosi Colecistochinina su Wikipedia italiano Cholecystokinin su Wikipedia inglese Erbe per dimagrire: dimagrire in erboristeria Lassativi per dimagrire Amminoacidi naturali per dimagrire Fitoterapia per dimagrire Alghe dimagranti - Le alghe utili per Dimagrire