Laminaria

La Laminaria (laminaria digitata) è un'alga bruna lunga dai tre ai quattro metri. E' diffusa nelle fredde acque oceaniche ed abbonda in particolare lungo le rive del Mare del Nord e dell'Atlantico settentrionale.

LaminariaDopo essere stata raccolta, a mano o attraverso macchinari azionati da barche, la Laminaria viene essiccata ed avviata ai processi di lavorazione industriale. Quest'alga è conosciuta ed apprezzata soprattutto per il suo elevato contenuto in sali minerali ed in particolare per l'abbondante presenza di iodio. Questo minerale è essenziale per il corretto funzionamento della tiroide, di conseguenza per la regolazione del metabolismo corporeo e dello sviluppo fisico ed intellettuale del bambino. L'assunzione regolare di preparazioni erboristiche a base di Laminaria può contribuire ad aumentare il metabolismo corporeo, favorendo il raggiungimento del peso forma. E' comunque importante non esagerare con il consumo di iodio in quanto un eccesso è dannoso quanto un difetto. Per questo motivo la laminaria e le altre alghe ricche di iodio sono controindicate per chi soffre di ipertiroidismo e possono causare, in soggetti sensibili, effetti indesiderati come vampate di calore, palpitazioni e nervosismo con difficoltà all'addormentamento.

La Laminaria è anche ricca di sodio; per questo motivo durante una cura a base di alghe marine è buona regola diminuire il consumo giornaliero di sale.

Dalla laminaria si può estrarre l'algina, largamente impiegata come agente gelificante ed emulsionante nella produzione di gelati, succhi di frutta, gelatine ecc. La capacità degli alginati di assorbire acqua, rende la laminaria un alimento adatto per aumentare il senso di sazietà e le conferisce blande proprietà lassative. In campo medico tale caratteristica viene invece sfruttata per la dilatazione del collo uterino e dell'uretra.

Solitamente gli integratori di Laminaria sono disponibili sotto forma di polvere o compresse a base di estratto secco, da deglutire con acqua poco prima dei pasti. In genere viene consigliata una dose di assunzione quotidiana variabile da uno a cinque grammi.