Il corretto approccio agli integratori alimentari

A cura di Ivan Mercolini

 

INTEGRATORI PER LA DEFINIZIONE

Coleus Forskohlii e Guggulsteroni (per lui e per lei):

Sono dei tireostimolanti ad effetto comprovato e di libera vendita da banco. La forskolina stimola significativamente la tiroide e l'adenilato ciclasi. Le dosi consigliate del prodotto standardizzato per il 10% di forskolina sono di 165-250 mg 3-4 volte al dì.

I guggulsteroni, oltre a stimolare la tiroide, riducono significativamente i livelli ematici di colesterolo e trigliceridi. La dose consigliata  è di 20 mg di estratto puro 3-4 volte al dì. Entrambi i princìpi attivi non interferiscono con la normale produzione di T3 e T4 da parte del corpo umano.

Tarassaco officinalis (per lui e per lei):

Ecco un diuretico efficace di libera vendita per ambo i sessi, che oltretutto possiede una fonte incorporata di potassio. Da leccarsi i baffi! La dose consigliata è di 500-1000 mg 3 volte al dì per max 3 giorni. Perchè per massimo tre giorni? Perchè l'organismo umano dopo già 36 ore, si accorge dello squilibrio idrico generato, e attiva meccanismi per riportare l'omeostasi (vedere carica/scarica di sodio, metodica tipica del body building). Quindi vi consiglio di usare questo integratore solo in previsione di un book, o di una ricorrenza importante per la quale volete avere un aspetto ancora più asciutto e compatto. Ripeto: non utilizzatelo in maniera cronica. Mi rivolgo soprattutto alle ragazze che spesso chiamano ritenzione idrica i loro eccessi adiposi, per ragioni.... "diplomatiche", e assumono cronicamente e INUTILMENTE diuretici.

Blend di beta stimolanti (per lui e per lei):

Questi blend sono il non plus ultra di libera vendita per la definizione di lui e di lei. Contengono in proporzioni variabili: alcaloidi del cacao, caffeina, guaranà , the verde, pepe di cayenna, ecc. Utilizzati fino a due mesi di seguito associati ad una dieta ipocalorica ipocarboidratica, portano ad una sensibile definizione e compattezza. I dosaggi dipendono dal prodotto utilizzato. Li ritengo i migliori integratori per la definizione di comprovata efficacia. Non utilizzateli però oltre due mesi di fila e verificate con il vostro professionista lo stato di salute del vostro apparato cardiocircolatorio, dato che comunque posseggono alcune controindicazioni. Si trovano anche in forma di pomata spalmabile, che coaudiuva il dimagrimento nelle zone più ostiche.

Proteine in polvere (per lui):

In fase di definizione è utile integrare con proteine della caseina, in quanto hanno lenta digestione e tendono a gonfiarsi, portando senso di sazietà . Senso utilissimo, quando si mangia poco. La dose dipende dall'intero programma giornaliero. Si consideri però che in dieta ipocarboidratica la quota proteica può salire sino a 3-3.5 g di proteine pro chilo di peso corporeo. Utili, in fase di definizione, anche gli aminoacidi glucogenici (si veda BCAA più sopra), anche per le ragazze, dato che in questa fase il maggior pericolo è rappresentato dal catabolismo della massa magra.

Glicerolo (per lui e per lei):

Se vi allenate nei mesi caldi, prendete in considerazione l'utilizzo di glicerolo. Idratatevi con 1g di glicerolo pro chilo di peso corporeo in 1-2 litri di acqua da bere sino a sei ore prima dell'attività. Vi permetterà di sopportare il caldo e vi darà più pompaggio.

 

Chiudo qui la panoramica degli integratori da me consigliati. Quelli citati, hanno un fior di letteratura scientifica a supporto, e sono più che sufficienti a darvi ciò che ricercate sia in fase di massa che di volume, senza che perdiate troppo tempo nella jungla degli integratori pubblicizzati.

E ricordate sempre, qualora esca un integratore nuovo, di aspettare! Non lasciatevi ingannare dalla pubblicità dirompente con cui si presenterà. E' di libera vendita? Allora non fa miracoli....


« 1 2 3 4 5 6 7 8 »


Ultima modifica dell'articolo: 09/08/2016