Infuso dimagrante

« Tisane dimagranti - erbe per dimagrire


L'infuso dimagrante descritto in questo articolo si propone di stimolare il metabolismo, coadiuvando la naturale perdita di peso indotta dal connubio tra dieta equilibrata, lievemente ipocalorica, e corretta attività fisica. Infuso per dimagrireCome per quasi tutte le tisane, l'attività "terapeutica" di questo infuso dimagrante è molto blanda; maggiori risultati si potranno eventualmente ottenere con estratti secchi standardizzati nei principi attivi che caratterizzano le singole droghe nervine (da utilizzare con prudenza per le possibili ripercussioni negative a livello cardiovascolare).

Il primo ingrediente che caratterizza questo infuso dimagrante è la droga betulla foglie; in essa, così come in quella ricavata dalla corteccia, si può isolare un fitocomplesso ricco in iperoside, una molecola caratterizzata da una spiccata attività diuretica. Non si può quindi parlare di vero e proprio rimedio naturale dimagrante, dato che la perdita di peso indotta dalla sua azione diuretica non è dovuta ad una perdita di massa grassa, ma alla semplice disidratazione (facilita l'eliminazione dei liquidi corporei risultando utile in presenza di ritenzione idrica). Molto più attivo in tal senso è il mate, droga ricca in caffeina (1%), ben nota per i suoi effetti stimolanti sulla liberazione di catecolamine (ormoni che, tra l'altro, attivano le lipasi del tessuto adiposo, promuovendo la demolizione dei trigliceridi in esso stoccati a fini energetici). L'ononide vanta blande proprietà diuretiche, di supporto all'azione più spiccata della betulla. Analogo discorso per l'ortica, che può essere considerata anche un vitaminico e mineralizzante, capace di reintegrare i sali perduti attraverso la sudorazione. Il tarassaco è una nota pianta ad effetto diuretico e digestivo, vista la sua capacità di stimolare la secrezione biliare; interessante anche la presenza di inulina nelle radici, una fibra solubile importante per la buona funzionalità intestinale. I fiori di sambuco sono invece utilizzati come semplici correttivi del sapore.

 

Infuso dimagrante
Betulla (foglie) 10
Mate (foglia) 10
Ononide (radice) 10
Ortica (erba) 10
Tarassaco (erba e radice) 10
Sambuco(fiore) 10

L'infuso dimagrante è controindicato in presenza di malattie delle vie biliari, occlusione intestinale ed edemi da ridotta attività cardiaca e renale.


Preparazione: versare acqua bollente (circa 150 ml) su 1 cucchiaiino di preparato; coprire il recipiente, lasciare in infusione per circa 10 minuti e filtrare prima dell'uso.
Salvo diversa prescrizione medica, somministrare una tazza di infuso dimagrante, preparato fresco, tre volte al giorno. È consigliabile proseguire il trattamento per almeno 4-6 settimane.