Diosmina

La diosmina è un flavonoide, una sostanza naturale con distribuzione ubiquitaria nel mondo vegetale. Contengono concentrazioni significative di diosmina i frutti del genere Citrus (limoni, arance, pompelmi ecc.), le foglie del Bucco (Barosma betulina) e le sommità fiorite di Ruta (Ruta graveolens).

La diosmina rientra in numerose specialità medicinali (Venosmine ®, Doven ®, Alven ®, Diosven ®), volte al trattamento delle manifestazioni tipiche dell'insufficienza venosa (crampi notturni, dolori, pesantezza e gonfiore alle gambe). La diosmina presenta anche attività antiedematosa, antinfiammatoria ed antivaricosa, che la rendono utile in presenza di emorroidi, cellulite, vene varicose, fragilità capillare e relative manifestazioni (ecchimosi, ematomi, porpore).

Le preparazioni a base di diosmina possono essere destinate all'uso topico, quindi da applicarsi - sottoforma di creme o gel - direttamente sulla zona interessata, tramite un massaggio effettuato dal basso verso l'alto fino a completo assorbimento del farmaco.

 

Diosmina

 

La diosmina trova spazio anche in integratori per os destinati a migliorare il trofismo del microcircolo; molto usata è la combinazione diosmina - esperidina, dato che quest'ultima sostanza condivide le medesime origini e proprietà vasopotrettici. Per potenziare gli effetti di esperidina e diosmina, tali sostanze possono essere affiancate da escina ed estratti di ippocastano, vite rossa, meliloto e mirtilli.



 

 

Ultima modifica dell'articolo: 17/06/2016