Coleus Forskohlii e Forskolina

A cura di Ivan Mercolini


La forskolina è una sostanza contenuta nella percentuale dello 0.1-0.5% in peso del Coleus Forskohlii.

Il coleus è una pianta dal nome ostico, appartenente alla famiglia delle Lamiaceae o Labiatae. Coleus significa "guaina" e si riferisce alla parte della radice che appunto è utilizzata e da cui si estrae il principio attivo forskolina. Coleus forskohlii forskolinaIl C. Forskohlii è una pianta perenne, aromatica e con tuberi odorosi che può raggiungere l'altezza di 90 cm. Cresce in particolare nelle regioni asiatiche (se ora la memoria non mi inganna). Essa è impiegata da secoli nella medicina ayurvedica per curare patologie legate al sistema cardiocircolatorio e respiratorio. Come vedremo tra poco, in realtà il C. Forskohlii ha molte altre proprietà dimostrate. A noi occidentali è nota sin dal 1870.
Il prodotto efficace è standardizzato per il 10-20% in forskolina. Il dosaggio utile è di 10-60 mg di forskolina due-quattro volte al giorno (pari a 100-250 mg di estratto titolato, a seconda della percentuale di titolazione). Attenzione a questa informazione, in quanto è molto importante. Gran parte delle formulazioni in commercio, contengono Coleus in quantità irrisorie, oppure non mostrano la percentuale di standardizzazione in forskolina. Siate molto accorti nei vostri acquisti, poiché gli imbrogli sono frequenti. Soprattutto le formulazioni per la grande utenza (quindi quelle che esulano dal settore agonistico) hanno sovente contenuto in forskolina insufficiente a generare risultati. Per effetti efficaci, come dimostrato dai vari studi, il dosaggio è quello sopra citato: fa fede la forskolina (10-60 mg due/quattro volte al dì) oppure, se non espressa, la quantità di estratto (dalla cui percentuale di titolazione dovete ricavare il contenuto in forskolina. Se nell'etichetta non è indicato né la quantità di forskolina né la percentuale di titolazione, oppure se le quantità sono irrisorie, lasciate perdere l'integratore).
Detto ciò - che è di estrema importanza - riprendo con il dirVi che la forskolina a tali dosi ha effetto ipotensivo (lo consideri chi ha pressione bassa) ed inotropo positivo (aumenta la forza di contrazione del muscolo cardiaco). Ha azione antinfiammatoria e antiaggregante piastrinico. Allevia i sintomi della depressione, rilassa la muscolatura e broncodilata (aumentando la capacità respiratoria). ForskolinaA titolo informativo, Vi dico anche che in applicazione topica è usata come antiglaucoma. Vengo ora al clou: al dosaggio appunto di 10-60mg due/quattro volte al dì, la forskolina mima gli effetti del TSH stimolando la produzione e il rilascio tiroideo degli ormoni iodati, SENZA INIBIRE LA PRODUZIONE ENDOGENA DI TSH. Secondo l'attuale parere della scienza, è improbabile che possa elevare il T4 e il T3 fin sopra il range normale o borderline, ma SICURAMENTE normalizza i valori di ormoni iodati evitando che scendano pericolosamente durante le restrizioni caloriche!!! E se avete avuto la bontà di seguirmi nell'articolata premessa, capirete prontamente l'importanza di tutto ciò. Ma gli effetti utili per gli amanti del bellessere non finiscono qui: i dosaggi succitati di forskolina aumentano l'enzima ciclasi e attivano la cascata enzimatica che porta alla scissione dei trigliceridi (effetto brucia grassi); provocano l'aumento della massa magra (!!!) tramite l'attivazione della fosforilasi nei muscoli scheletrici, la liberazione di insulina e la sintesi degli ormoni anabolici. Tradotto in soldoni e citando studi controllati, con 50 mg di forskolina al giorno, un soggetto in sovrappeso può perdere sino a 4-5 kg di peso in due mesi. E non sono bruscolini....
La forskolina "lavora" bene in blend con beta stimolanti come caffeina, guarana, garcinia, ecc. ecc.. Infatti, se vi ricordate quanto vi scrissi prima, TSH e catecolamine operano sinergicamente (se vi ho fatto tutta la romanza sulla tiroide vi è un perchè...). Purtroppo però, in molte composizioni in commercio la quantità di forskolina inserita nei blends è insignificante e serve solo per "attrarre". Attenzione perciò a legger bene gli ingredienti e le quantità in base alla percentuale di standardizzazione o in base direttamente al contenuto di forskolina se citato.
Personalmente, Vi suggerisco di provare ad usare la forskolina da sola, come alternativa ai beta stimolanti, in un ciclo di definizione. I dosaggi sono quelli citati, la durata non va estesa oltre i tre mesi per evitare assuefazione e la possibile comparsa di effetti indesiderati. Il Coleus ha un basso livello di tossicità epatica, quindi è ben tollerato. Come tutte le preparazioni erboristiche in estratto secco può scatenare reazioni allergiche in rari casi: se avvertite malesseri, pruriti, vescicole, irritazioni intestinali ed epidermiche sospendete l'assunzione, non siete geneticamente compatibili al Coleus Forskohlii. Come già premesso è altresì controindicato in chi soffre di pressione bassa. E ancora: il C. Forskohlii alza i livelli di acidità delle mucose gastriche, quindi non lo deve assumere chi soffre di acidità gastrica né tantomeno chi ha ulcere nello stomaco.
Il Coleus è un integratore da banco che non può certo sostituirsi alla terapia ormonale sostitutiva per i soggetti sofferenti di ipotiroidismo. Esso va usato in soggetti SANI per le fasi di definizione, non come sostituto della Levotiroxina sodica.
Infine, i suoi effetti sul dimagrimento sono efficaci SE viene associato ad una alimentazione ipocalorica: scordatevi l'idea assurda - tra l'altro cavalcata dai produttori di anoressanti - di prendere beta-stimolanti e/o forskolina mentre continuate a mangiare come se non ci fosse un domani. Vi ho spiegato prima gli effetti sulla glicemia, vero?


« 1 2 3 4 5 6 »


ARTICOLI CORRELATI

Accelerare il metabolismoAccelerare il metabolismo con la dietaTireostimolanti: Forskolina e GuggulsteroniNon dimagrisco più! - Lo stallo o plateau del pesoCommiphora mukul e GuggulsteroniAccelerare l’anabolismo in modo naturaleAllenamento Metabolico Avanzato - Per Accelerare il metabolismo e Bruciare più grassiAllenamento Metabolico Intermedio - Per Accelerare il metabolismo e Bruciare più grassiCircuito Metabolico con le CavigliereEsercizi per Accelerare il MetabolismoMetabolismo lento?Tireostimolanti: Forskolina e Guggulsteroni - ConclusioniAllenamento al mattino a digiuno per bruciare grassiAllenamento killer brucia grassiAllenamento per combattere il grassoAllenamento Tabata Workout Brucia GrassiBrucia Grassi in 8 MinutiBruciare più calorieCreme bruciagrassi, Elettrostimolatori, Acido lattico. Alcune leggende del fitnessFat Burn (Allenamento Brucia Grassi) - Livello MedioHot Body Workout (Allenamento Brucia Grassi) - Livello AvanzatoI grassi bruciano al fuoco dei carboidratiInceneriamo i Grassi con Tabata High Interval TrainingIntegratori brucia grassiStack ed integratori termogeniciBrucia grassi su Wikipedia italianoThermogenics su Wikipedia ingleseEsempio dieta per la definizione muscolare per ectomorfiAbs e Obliqui Definiti - Livello PrincipianteAllenamento e definizioneAllenamento per definirsiDefinizione muscolare: alcune linee guidaEsempio dieta per la definizione muscolare nel body-buildingEsempio dieta per la definizione muscolare per EndomorfiIntegratori per la definizioneLa definizione degli addominali passa per l'alimentazioneLe basi della definizione muscolare o cutting nel Natural Body BuildingVene e definizione muscolareMagri e definiti - Allenamento Giorno 1Magri e definiti - Allenamento Giorno 2Erbe per dimagrire: dimagrire in erboristeriaLassativi per dimagrireAmminoacidi naturali per dimagrireFitoterapia per dimagrireAlghe dimagranti - Le alghe utili per DimagrireCaffeina per dimagrireTisana drenante per dimagrireAcido IdrossicitricoIntegratori per dimagrireIntegratori per Dimagrire - VideoPastiglie per dimagrire
Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015