Integratori brucia grassi

Vedi anche: integratori termogenici e brucia grassi


I grassi o lipidi, insieme ai carboidrati, sono la fonte energetica principale del nostro organismo. Ogni grammo di grassi apporta infatti 9 calorie contro i 4 forniti dai glucidi. A differenza di questi ultimi le scorte di grassi sono praticamente infinite (ogni kg di tessuto adiposo ha un potere calorico di circa 7800 calorie).

Integratori brucia grassiLe cellule del nostro organismo utilizzano i grassi anche per numerose altre funzioni (per regolare il metabolismo cellulare, per il trasporto delle vitamine liposolubili, per l'isolamento termico e per la sintesi di ormoni).

Anche assumendo integratori brucia grassi non è possibile forzare più di tanto tutti questi meccanismi biologici. In altri termini non esistono sostanze che possono accelerare significativamente il consumo di grassi.

La presunta funzione lipolitica di certi integratori è dovuta principalmente alla presenza di sostanze con attività termogenica in grado di accelerare il metabolismo. Aumentando la spesa energetica dell'organismo si andranno indirettamente a bruciare i grassi favorendo la perdita del tessuto adiposo in eccesso.

Gli integratori brucia grassi sono spesso a base di caffeina o di sostanze con analoga attività, spesso mescolate tra loro (the verde, erba mate, cola, sinefrina, guaranà ). Attraverso la somministrazione di queste sostanze si innesca nell'organismo una risposta ormonale mediata dalle catecolamine che favorisce l'aumento del metabolismo corporeo, della frequenza cardiaca, della pressione arteriosa e del numero di atti respiratori (aumentando così l'ossigenazione del sangue). L'effetto "brucia grassi" di questi prodotti è ben documentato, a patto che tali sostanze siano presenti in quantità significative.

Superata una certa dose, dipendente dalla sensibilità individuale e dalla dieta, gli integratori brucia grassi possono causare effetti collaterali anche piuttosto importanti come: ipertensione, cefalea, ansia, nausea, vomito, tachicardia e convulsioni.

Insieme alla caffeina e ai suoi analoghi gli integratori bruciagrassi vengono spesso associati con minerali (iodio per migliorare la funzionalità tiroidea), antiossidanti, altre sostanze dal presunto effetto termogeno (calcio piruvato) e talvolta con diuretici naturali

La carnitina è invece un integratore a se stante attraverso il quale si tenta di massimizzare l'ingresso degli acidi grassi a lunga catena all'interno della cellula.


E' possibile bruciare i grassi in modo naturale?


Il più potente ed efficace brucia grassi è l'esercizio fisico di tipo aerobico (ciclismo, podismo, nuoto di durata, sci di fondo ecc.). Solo un dispendio calorico importante può infatti stimolare massicciamente la lipolisi.

Per scoprire come aumentare il metabolismo attraverso dieta ed esercizio fisico leggi: Accelerare il metabolismo

Per scoprire la relazione tra sport e consumo di grassi può invece fare riferimento al seguente articolo: Attività aerobica e consumo di grassi