Acido Idrossicitrico

Generalità

L'acido idrossicitrico è un acido estratto dai frutti della Garcinia cambogia, classicamente utilizzati come gastroprotettori e antireumatici nella medicina tradizionale.
Acido idrossicitricoL'acido idrossicitrico costituisce oltre il 16% in peso del frutto secco e - nonostante studi discordanti - viene attualmente pubblicizzato come agente dimagrante e anti-obesigeno.

Indicazioni

Perché si usa l'acido idrossicitrico? A cosa serve?

All'acido idrossicitrico vengono attualmente ascritte soltanto proprietà anti-obesigene.
Tali attività risulterebbero associate alla capacità dell'acido idrossicitrico di:

  • esercitare un'azione anoressigena nei confronti del centro dell'appetito, attraverso vie metaboliche e neuroendocrine non del tutto caratterizzate;
  • Alla capacità dell'acido idrossicitrico di inibire l'enzima citrato liasi, coinvolto nella sintesi di acidi grassi, trigliceridi e colesterolo.

Proprietà ed Efficacia

Quali benefici ha dimostrato l'acido idrossicitrico nel corso degli studi?

Alcune evidenze sperimentali preliminari, condotte su piccoli roditori, avrebbero dimostrato un potenziale effetto antiobesigeno dell'acido idrossicitrico.
Nonostante i primi incoraggianti lavori, successivi trial clinici, condotti su soggetti obesi supplementati per 12 settimane a 100 mg giornalieri di acido idrossicitrico, hanno invece confutato le potenzialità dimagranti di questo estratto.
Resta pertanto ancora grande incertezza sulla reale efficacia dimagrante dell'acido idrossicitrico.

Dosi e Modo d'uso

Come usare l'acido idrossicitrico

Classicamente, l'acido idrossicitrico viene estratto, come principio attivo titolato, dalla Garcinia cambogia.
Il dosaggio più utilizzato e caratterizzato, sia per efficacia che per sicurezza, è quello di 1.500 mg giornalieri.

Effetti Collaterali

Dai pochi trial clinici presenti, l'uso di acido idrossicitrico, secondo le specifiche indicazioni, risulterebbe generalmente sicuro e ben tollerato.
acido idrossicitrico saluteMeno caratterizzato è invece il profilo di sicurezza a lungo termine di questo integratore.

Controindicazioni

Quando non deve essere usato l'acido idrossicitrico?

L'uso di acido idrossicitrico è controindicato in caso di ipersensibilità al principio attivo.

Interazioni Farmacologiche

Quali farmaci o alimenti possono modificare l'effetto dell'acido idrossicitrico?

Non sono note al momento interazioni farmacologiche tra acido idrossicitrico ed altri principi attivi.

Precauzioni per l'uso

Cosa serve sapere prima di prendere l'acido idrossicitrico?

L'uso di acido idrossicitrico è generalmente controindicato durante la gravidanza e nel successivo periodo di allattamento al seno, data l'assenza di studi relativi al profilo di sicurezza.
Particolare cautela nell'uso di acido idrossicitrico dovrebbe invece essere adottata dai pazienti affetti da malattia di Alzheimer, demenza e sindromi associate e diabete.
In tutti questi casi, l'uso di acido idrossicitrico, se assolutamente necessario, dovrebbe essere supervisionato da personale medico.