Vitargo - ProAction

Vitargo - ProAction

Informazioni su Vitargo - ProAction

VITARGO - PROACTION

Integratore alimentare  a base di VITARGO, carboidrato polimerico ad alto peso molecolare.


FORMATO
Confezione da 750 grammi


COMPOSIZIONE


Carboidratri ad alto peso molecolare (vitargo)

 

Caratteristiche del prodotto Vitargo - ProAction

Vitargo:  integratore di ultima generazione, ottenuto attraverso un processo di idrolisi controllata della porziona amidacea di mais, patate e orzo. La parziale digestione dell'amido, consente di ottenere polisaccaridi caratterizzati da un elevato peso molecolare (generalemente compreseo tra i 500.000 ed i 700.000 dalton), e da vantaggiose proprietà chimico fisiche, che lo rendono particolarmente adatto all'uso sportivo.

Analisi Media Per 100 g Per 35 g
Valore Energetico 376 kcal / 1598 kj 131,6 kcal / 559,3 kj
Proteine (Nx6,25) 0,5 g 0,175 g
Carboidrati 94 g 32,9 g
di cui Amidi 92 g 32,2 g
Grassi 0,5 g 0,175 g

In particolare, le prime evidenze farmacocinetiche suggeriscono come il vitargo garantisca una serie di vantaggi rispetto ad atri carboidrati, stutturalmente più semplici, e con proprietà chimico fisiche diverse.
La più significativa differenza si registra nell'osmolarità e nelle relative proprietà cinetiche:
Osmoloarità: si è dimostrato come - considerando una quota standard di 300 grammi diluiti in 500 ml di acqua - l'osmolarità della bevanda contenente vitargo fosse pari quasi ad un quarto di quella contenente un'analoga quantità di carboidrati di medio/bassa complessità.
Proprietà cinetiche: la ridotta osmolarità del vitargo, garantisce una maggior permeabilità della barriera intestinale, evitando la prolugata persistenza nel lume intestinale ed il richiamo di liquidi, responsabili di effetti collaterali come diarrea e crampi addominali. Va ricordato inoltre che la formulazione di bevande iso o ipoosmolari, favorisce il processo di reidratazione.
Conseguenze: queste caratteristiche cinetiche del vitargo garantirebbero  un ottimale processo di reidratazione, molto importante durante la performance, ed una migliore risintesi di glicogeno. Si è dimostrato infatti come il tasso  di glicogeno sintesi, nelle prime 2 ore post-allenamento, fosse doppio nel gruppo di atleti supplementati con vitargo, rispetto a quelli supplementati con carboidrati di medio/bassa complessità. Questa differenza, che si appiana nelle successive due ore, determinata da una maggiore ed immediata disponibilità di substrato, garantisce comunque un miglior recupero muscolare di glicogeno.

Vitargo
Un'altra importante conseguenza si osserva nel miglioramento della performance, quando questa è caratterizzata da un'attività fisica intermittente. Si è dimostrato infatti come l'assunzione di vitargo tra un esercizio ed un altro di maggior intesità, separati da un recupero di 2 ore,  possa sensibilmente migliorare la prestazione effettuata. Questo miglioramento riflette sicuramente il miglior processo di recupero glucidico garantito dal vitargo.

Razionale - Vitargo - ProAction

VitargoNonostante la sperimentazione con carboidrati complessi come il vitargo non risulti particolarmente ricca,  i dati attualmente in possesso e pubblicati, giustificano in parte i vantaggi descritti dalle case produttrici rispetto ad altri integratori di carboidrati.

Se abbastanza chiaro appare il ruolo metabolico, nel recupero e nella risintesi di glicogeno post-allenamento, non si hanno ancora informazioni significative riguardanti l'effetto di questo polisaccaride durante la prestazione, che permettano di comprendere quanto efficace sia nel garantire il supporto energetico e reidratativo.

Modo d'uso consigliato dalla ditta - Vitargo - ProAction

Si suggerisce l'assunzione di 35 grammi di prodotto al giorno, pari a 2 misurini colmi, in 300 ml di acqua.

Modo d'uso nella pratica sportiva - Vitargo - ProAction

Per questo tipo di integratori, non è possibile definire un dosaggio standard e valido per tutti, in quanto questo deve necessariamente essere adattato alle esigenze dell'atleta ed alle sue condizioni nutrizionali e fisio-patologiche. Nonostante tale limite, che inevitabilmente si ripercuote sulla reale efficacia dell'integratore, è possibile suggerire alcune regole di assunzione, in grado di ottimizzare le diverse fasi dell'allenamento.

  • Prima della performance: l'assunzione di carboidrati ha il compito saturare le scorte epatiche e muscolari di glicogeno e sostenere la successiva performance. In questo caso sarebbe necessario apportare almeno 1 gr di CHO/kg associandoli a BCAA, in maniera da preservare l'integrità muscolare.
  • Durante la performance: circa 30 gr di carboidrati ogni ora superati i 90', in bevande ipotoniche, necessarie sia sostenere energeticamente l'organismo, che a reidratare il corpo.
  • Dopo la performance: la somministrazione di vitargo è necessaria a garantire il recupero muscolare del glicogeno depleto durante l'allenamento ed a migliorare il pattern ossidativo post work out. In questo caso, potrebbe essere ottimale la somministrazione di carboidrati e proteine in rapporto di 3:1, in maniera tale da ottimizzare sia la sintesi di glicogeno che quella proteica.

Sinergie Vitargo - ProAction

Carboidrati + proteine: nella fase di recupero, potrebbe essere utile nel migliorare la finestra anabolica.
Carboidrati + sali minerali: fondamentali per il reintegro idrosalino, se formulati in bevande ipo ed isotoniche.
Carboidrati + antiossidanti: possono ridurre il danno ossidativo indotto dall'esercizio fisico intenso.

Effetti collaterali Vitargo - ProAction

Gli effetti collaterali che possono realizzarsi in seguito all'errata somministrazione di carboidrati  possono essere a breve termine o a lungo termine.
A breve termine, generalmente, possono realizzarsi problemi a livello del tratto gastro intestinale, con crampi addominali, diarre, nausea e vomito. Tutti questi effetti sono limitati utilizzando il vitargo al posto delle comuni maltodestrine.
Gli effetti a lungo termine invece, potrebbero essere paragonati a quelli ottenibili con alimentazione eccessivamente ricca in carboidrati (sovrappeso, obesità e patologie correlate).

Precauzioni per l'utilizzo Vitargo - ProAction

Il prodotto è controindicato nei casi di patologia renale o epatica, cardiovasculopatie e/o ipertensione, in gravidanza, durante l'allattamento e al di sotto dei 14 anni. In caso di uso prolungato (oltre le 6/8 settimane) è necessario il parere del medico.


Il presente articolo, elaborato sulla rilettura critica di articoli scientifici, testi universitari e pratica comune, ha solo scopo informativo e non ha pertanto valore di prescrizione medica. Si è quindi sempre tenuti a consultare il proprio medico, nutrizionista o farmacista prima di intraprendere l'uso di un qualsivoglia integratore. Ulteriori informazioni sull'analisi critica di Vitargo - ProAction.




Bibliografia vitargo

Ultima modifica dell'articolo: 23/05/2016