Nitric Ram - Prolabs

Nitric Ram - Prolabs

Informazioni su Nitric Ram - Prolabs

Nitric Ram - Prolabs

Integratore alimentare di aminoacidi a catena ramificata con Vitamina B6 e arginina.


FORMATO
Confezione da 140 compresse


INGREDIENTI: L-Arginina - L-Leucina - L-Isoleucina - L-Valina - Emulsionante: Cellulosa Microcristallina - Antiagglomeranti: silice, Magnesio stearato - Vitamina B6.


Per 7 compresse: L-Arginina 3000 mg - L-leucina 2500 mg - L-valina 1250 mg - L-isoleucina 1250 mg - Vitamina B6 0.6 mg

 

Aminoacidi a catena ramificata - gruppo costituito da tre aminoacidi essenziali: leucina, isoleucina e valina. In quanto essenziali, è necessario provvedere alla loro introduzione tramite dieta, che può risultare abbastanza semplice data l'abbondante presenza sia in prodotti di origine animale che vegetale. Un'alimentazione equilibrata, che apporti circa 360 Kcal in proteine, è in grado di fornire ben 9 grammi di aminoacidi a catena ramificata, e soddisfare così gran parte delle richieste organiche di queste molecole.
La loro importanza dal punto di vista biochimico - fisiologico, va ricondotta al:

  1. Ruolo anabolico: rientrano nei processi di sintesi proteica;
  2. Ruolo energetico: sono il substrato ossidativo preferito dall'organismo ed in particolare dal tessuto muscolare, dopo carboidrati e lipidi;
  3. Ruolo gluconeogenico: sono in grado di sostenere la sintesi di glucosio, attraverso comuni precursori come il piruvato e l'ossalacetato, o incrementando i livelli di alanina e accelerando il ciclo mio-epatico glucosio -alanina;
  4. Ruolo plastico e strutturale: rientrano nel ripristino delle miofibrille muscolari;
  5. Ruolo "detossificante": incrementano i livelli di glutammina circolante.

Insieme a queste caratteristiche generali vanno considerante anche le numerose evidenze scientifiche che supportano l'ipotesi di un ruolo regolatore ormonale ed antifatica.

BCAA e Sport

Diverse pubblicazioni hanno dimostrato come l'ossidazione degli aminoacidi a catena ramificata, ed in particolare della leucina, possa aumentare significativamente durante un'intensa attività fisica, accompagnandosi ad un calo dei livelli plasmatici e ad una riduzione delle capacità muscolari ed atletiche.
Questa evidenza ha aperto la strada alla sperimentazione dei BCAA nella pratica sportiva, consentendo di evidenziare alcune importanti proprietà, come quella :

  1. ANTIFATICA
  2. MIOPROTETTIVA

 

Proprietà antifatica: i primi studi in merito, dimostrarono come la supplementazione con BCAA pochi minuti prima della prestazione potesse aumentare il tempo necessario all'esaurimento muscolare, prolungare la performance, e ridurre la sensazione di fatica. Inizialmente queste capacità furono attribuite esclusivamente al ruolo biochimico degli aminoacidi a catena ramificata, utili nel supportare le funzioni energetiche dell'organismo, mentre oggi è nota la capacità dei BCAA di ridurre significativamente i livelli di aminoacidi aromatici circolanti, tra i quali il triptofano, responsabile della produzione di serotonina e relativa sensazione di affaticamento centrale.
In particolare, l'azione dei ramificati si deve alla capacità di questi 3 aminoacidi di competere con il triptofano per il trasportatore LNAA presente a livello della barriera ematoencefalica, riducendo la disponibilità di triptofano libero e conseguentemente la produzione di serotonina ( neurotrasmettitore implicato nei meccanismi di fatica - stanchezza - aggressività) a livello centrale .

 

amminoacidi a catena ramificataProprietà mioprotettiva: diversi autori, con ricerche del tutto indipendenti hanno osservato come la supplementazione con aminoacidi a catena ramificata, soprattutto se effettuata prima dell'allenamento, sia capace di ridurre significativamente i livelli plasmatici di alcuni markers di danno tissutale muscolare, come la creatin kinasi o l'isoforma muscolare dell'enzima lattico deidrogenasi. Questo effetto mio-protettivo è particolarmente importante nel salvaguardare la struttura muscolare, ed esplicare uno degli effetti anticatabolici per eccellenza.

 

arginina citrullinaL - Arginina: aminoacido condizionatamente essenziale,  in quanto  nonostante il nostro organismo possa sintetizzarlo partendo da altri aminoacidi, come l'ornitina o la citrullina, dev'essere introdotto tramite la dieta per soddisfare i suoi fabbisogni giornalieri.

Presente negli  arachidi, nelle carni e nei legumi, l'arginina viene assorbita a livello duodenale, ed in parte metabolizzata a livello enterocitario. Una volta assorbita, raggiunge i vari distretti corporei, in particolare il fegato, dove rifornisce il ciclo dell'urea, garantendo così la detossificazione da ammoniaca. Oltre all'azione detossificante, l'arginina è importante per:

  1. potenziare le difese immunitarie;
  2. sintetizzare la creatina;
  3. garantire la corretta sintesi proteica;
  4. permettere la sintesi di collagene, poliammine e prolina, facilitando i fenomeni riparativi.

Altre proprietà molto care agli atleti di varie discipline:

Razionale d'uso - Nitric Ram - Prolabs

Nonostante la supplementazione  con aminoacidi a catena ramificata sia testata ormai da diversi anni, è importante ribadire come non vi sia ancora un'opinione concorde sui potenziali effetti ergogenici di questi prodotti. In particolare, se l'effetto mio protettivo e antifatica sembra essere quello più caratterizzato, rimane ancora da indagare l'effetto sulla secrezione ormonale e sul miglioramento della performance. A riguardo sembra  che i BCAA non siano in grado di migliorare significativamente la performance, né a bassi, né ad alti dosaggi. L'aspetto sulla secrezione ormonale rimane alquanto dubbio, data la presenza di alcuni studi che mostrano un incremento della secrezione di GH in seguito a supplementazione con 12 gr di BCAA ed esercizio fisico condotto al 75% della VO2max, ed alla presenza di altri che smentiscono categoricamente questi risultati.
Riguardo l'arginina, la letteratura scientifica è molto scettica sui vari effetti descritti ed ipotizzati, in particolare sul rilascio del GH, dove si assiste ad un'altissima variabilità individuale. Ancor più incerta è la capacità di migliorare la performance, riducendo i livelli di lattato e la sensazione di fatica muscolare, probabilmente associata all'effetto substrato sul rilascio di ossido nitrico (potente vasodilatatore) da parte delle cellule endoteliali.
Insieme, arginina e BCAA si sono dimostrati efficaci, se assunti nell'immediato pre-allenamento (10' prima), nel risparmiare il muscolo dalla proteolisi indotta da esercizio condotto al 50% della massima intensità, e nel spostare il rapporto plasmatico BCAA/Triptofano verso, i ramificati con una conseguente riduzione della sintesi di serotonina.

Modo d'uso consigliato dalla ditta - Nitric Ram - Prolabs

Deglutire 7 compresse al giorno con acqua o altro liquido a scelta, 30-40 minuti prima degli allenamenti o competizioni.

Modo d'uso nella pratica sportiva - Nitric Ram - Prolabs

Nella comune pratica sportiva vengono suggeriti dosaggi intorno ai 100 mg/kg, incuranti delle esigenze fisiologiche, nutrizionali e sportive dell'atleta. La scelta del dosaggio dovrebbe invece essere calcolata in base alle suddette varianti, in particolare in relazione alla quota proteica ingerita. Mediamente, in individui sani che praticano attività fisica a livello amatoriale, sono considerati efficaci dosaggi intorno agli 83 mg/kg/die, che raddoppiano negli atleti agonisti.  L'assunzione dovrebbe essere effettuata a stomaco vuoto, onde evitare reazioni competitive nei processi di assorbimento intestinale, all'incirca tra i 40 ed i 60' prima dell'allenamento, visti i rapidi ma variabili tempi di uptake intestinale.
Per quanto riguarda l'arginina, a dosaggi compresi tra i 2 e gli 8 grammi/die si sono registrati effetti benefici sulla performance, mentre altri dosaggi sono stati sperimentati per modulare la secrezione di GH, con risultati deludenti.
Il prodotto in questione presenta dei dosaggi ben equilibrati, che ben si adattano a soddisfare contemporaneamente le esigenze sia dei BCAA che dell'Arginina. Il numero di compresse da assumere dovrebbe essere calibrato considerando un dosaggio di 83mg/kg/die; per un uomo di 70kg, le 7 compresse previste dalla casa produttrice garantiscono quindi un corretto apporto di aminoacidi a catena ramificata e al contempo di arginina.

Sinergie Nitric Ram - Prolabs

BCAA + Arginina: uno studio effettuato su 8 volontari sani, mostra una significativa riduzione dei livelli fenilalanina (marker di proteolisi muscolare) in seguito ad esercizio fisico preceduto da integrazione con 2 gr di BCAA e 0.5 gr di arginina.
BCAA + Carboidrati: alcuni studi mostrano una sinergia utile a ridurre la sensazione di fatica durante la prestazione atletica (potenziale ruolo dei BCAA), e migliorare la performance (ruolo energetico dei carboidrati). Nel post work out, invece, i BCAA sembrano migliorare la sensibilità insulinica, quindi la risintesi di glicogeno in presenza di CHO, mentre i carboidrati ad alto indice glicemico, incrementando la secrezione insulinica, possono sia favorire l'assorbimento degli stessi BCAA che sostenere la fase anabolica

Effetti collaterali Nitric Ram - Prolabs

Noti sono gli effetti collaterali, a lungo termine, di una dieta  troppo ricca in proteine o aminoacidi. Danni a livello renale, disidratazione indotta da aumento della secrezione urinaria, alterazioni lipidemiche e patologie associate, acidosi tissutale e demineralizzazione ossea, sono solo alcune delle conseguenze di una dieta sbilanciata protratta nel tempo.
L'ingestione acuta di BCAA sembra essere ben tollerata e priva di effetti collaterali, anche quando le concentrazioni salgono fino a 450mg per chilo di massa corporea.

Precauzioni per l'utilizzo Nitric Ram - Prolabs

Il prodotto è controindicato nei casi di patologia renale o epatica, cardiovasculopatie e/o ipertensione, in gravidanza, durante l'allattamento, al di sotto dei 12 anni e agli adolescenti non ancora formati.
In caso di uso prolungato (oltre le 6/8 settimane) è necessario il parere del medico.


Il presente articolo, elaborato sulla rilettura critica di articoli scientifici, testi universitari e pratica comune, ha solo scopo informativo e non ha pertanto valore di prescrizione medica. Si è quindi sempre tenuti a consultare il proprio medico, nutrizionista o farmacista prima di intraprendere l'uso di un qualsivoglia integratore. Ulteriori informazioni sull'analisi critica di Nitric Ram - Prolabs .


BIBLIOGRAFIA

J Strength Cond Res. 2010 Apr 7. [Epub ahead of print]
BCAA Supplementation Lowers Perceived Exertion But Does Not Affect Performance in Untrained Males.
Greer BK, White JP, Arguello EM, Haymes EM.
J Strength Cond Res. 2010 Apr;24(4):1125-30.

Amino acid supplements and recovery from high-intensity resistance training.

Sharp CP, Pearson DR.
J Sports Med Phys Fitness. 2009 Dec;49(4):424-31.

Branched-chain amino acid supplementation attenuates muscle soreness, muscle damage and inflammation during an intensive training program.

Matsumoto K, Koba T, Hamada K, Sakurai M, Higuchi T, Miyata H.
J Nutr Sci Vitaminol (Tokyo). 2009 Jun;55(3):288-91.

Effects of squat exercise and branched-chain amino acid supplementation on plasma free amino acid concentrations in young women.

Shimomura Y, Kobayashi H, Mawatari K, Akita K, Inaguma A, Watanabe S, Bajotto G, Sato J.
Int J Sport Nutr Exerc Metab. 2007 Dec;17(6):595-607.

Branched-chain amino acid supplementation and indicators of muscle damage after endurance exercise.

Greer BK, Woodard JL, White JP, Arguello EM, Haymes EM.
Int J Sports Med. 2007 Jun;28(6):531-8. Epub 2007 May 11.

Branched-chain amino acids and arginine supplementation attenuates skeletal muscle proteolysis induced by moderate exercise in young individuals.

Matsumoto K, Mizuno M, Mizuno T, Dilling-Hansen B, Lahoz A, Bertelsen V, Münster H,Jordening H, Hamada K, Doi T.
Med Sci Sports Exerc. 1998 Jan;30(1):83-91.

Branched-chain amino acids prolong exercise during heat stress in men and women.

Mittleman KD, Ricci MR, Bailey SP.
Sports Med. 1995 Sep;20(3):160-88.

Exercise and brain neurotransmission.

Meeusen R, De Meirleir K.
Amino Acids. 2001;20(1):1-11.

Plasma lactate, GH and GH-binding protein levels in exercise following BCAA supplementation in athletes.

De Palo EF, Gatti R, Cappellin E, Schiraldi C, De Palo CB, Spinella P.
J Sports Med Phys Fitness. 2000 Sep;40(3):240-6.

Effects of branched-chain amino acid supplementation on serum creatine kinase and lactate dehydrogenase after prolonged exercise.

Coombes JS, McNaughton LR.
Sports Med. 1999 Jun;27(6):347-58.

Leucine supplementation and intensive training.

Mero A.
and to allow maintenance of a high level of performance.
J Cell Biochem. 2010 May 12. [Epub ahead of print]

Potential role of branched-chain amino acids in glucose metabolism through the accelerated induction of the glucose-sensing apparatus in the liver.

Higuchi N, Kato M, Miyazaki M, Tanaka M, Kohjima M, Ito T, Nakamuta M, Enjoji M, Kotoh K,Takayanagi R.
Adipose tissue branched chain amino acid (BCAA) metabolism modulates circulating BCAA levels.
Herman MA, She P, Peroni OD, Lynch CJ, Kahn BB.
J Biol Chem. 2010 Apr 9;285(15):11348-56. Epub 2010 Jan 21.
http://jn.nutrition.org/cgi/content/full/135/6/1547S
Int J Sports Med. 2007 Jun;28(6):531-8. Epub 2007 May 11.

Branched-chain amino acids and arginine supplementation attenuates skeletal muscle proteolysis induced by moderate exercise in young individuals.

Matsumoto K, Mizuno M, Mizuno T, Dilling-Hansen B, Lahoz A, Bertelsen V, Münster H,Jordening H, Hamada K, Doi T.



Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015