Gainer Pro - ProAction

Gainer Pro - ProAction

Informazioni su Gainer Pro - ProAction

GAINER PRO  - PROACTION

Integratore glucido-proteico


FORMATO
Confezione da 1 kg gusto cacao


COMPOSIZIONE

 

Proteine del siero di latte; Sodio caseinato; Maltodestrine; Fruttosio; Cacao; lecitina di soia (OGM free); Aroma; Guar; Xantano; Aspartame, Acesulfame K; Vitamina C; Vitamina PP; Vitamina B2; Acido Pantotenico; Vitamina B6; Acido Folico; Biotine; Vitamina B12.

 

Analisi Media 100 gr 50 grammi % RDA
Valore Energetico 418 KCal 209 KCal  
  1754 Kj 877 Kj  
Proteine 34,7 g 17,35 g  
Carboidrati 43.5 g 21.75 g  
Grassi 13.1 g 6.55 g  
Vitamina B1 1.4 mg 0.7 mg  
Vitamina B2 1.6 mg 0.8 mg 50
Vitamina B9 2 mg 1 mg 50
Vitamina PP 18 mg 9 mg 50
Vitamina B12 1 mcg 0.5 mcg 50
Acido pantotenico 6 mg 3 mg 50
Acido folico 200 mcg 100 mcg 50
Biotina 150 mcg 75 mcg 50
Vitamina C 60 mg 30 mg 50

 

Gainers -  sono integratori completi, costituiti dai tre principali macronutrienti miscelati in proporzioni leggermente variabili da una casa produttrice all'altra, e arricchiti, in alcuni casi, di altri elementi importanti sia dal punto di vista nutritivo che metabolico.
I gainers nascono con l'obiettivo principale di arricchire l'alimentazione dell'atleta dal punto di vista calorico, e di facilitare il conseguente incremento ponderale cercando nel contempo di ridurre al minimo l'impegno digestivo, e rendendo l'assunzione il più semplice possibile. E' proprio in quest'ottica, quindi, che nella produzione dei gainers vengono preferiti quei nutrienti che più si addicono alle esigenze dell'atleta, in proporzioni particolarmente difficili da ritrovare nei cibi. Infatti, lo stesso risultato in termini di incremento calorico lo si potrebbe ottenere semplicemente programmando un'alimentazione più ricca, ma con il rischio, soprattutto nel periodo vicino all'allenamento, di impegnare troppo il corpo nella digestione ed influenzare negativamente la performance. Ad un fattore di tipo nutrizionale se ne aggiungono poi altri di natura logistica, che fanno pendere il piatto della bilancia verso i gainers: più precisamente, la semplicità di preparazione e la facile modalità di consumazione rendono questi integratori particolarmente adatti per pasti consumati nello spogliatoio di una palestra.
Luogo comune, molte volte suggerito anche dalle stesse case produttrici per ampliare la propria  clientela ma assolutamente da smentire, è considerare questi prodotti come efficaci ed efficienti sostituti dei pasti principali. Infatti, seppur in termini nutrizionali macroscopici possano avvicinarsi ad un pasto completo, non possono assolutamente riprodurre quell'integrità funzionale unica dei vari alimenti, né tanto meno soddisfare le esigenze emotive e relazionali legate alla convivialità del pasto. 
Ridurre l'organismo umano ad una macchina caratterizzata da meccanismi collaudati e ripetitivi  e identica in ogni sua parte, è uno degli errori più importanti commessi quando si applicano piani dietetici e protocolli integrativi schematici, quasi "da tabella".
Pertanto se questi prodotti, opportunamente utilizzati, ben si adattano alle esigenze nutrizionali degli sportivi, devono sempre e comunque essere considerati come coadiuvanti di una dieta equilibrata e sana, e non come suoi sostituti.

 

Gli usi dei gainers


Nonostante la letteratura non offra risultati specifici relativi all'efficacia di questi prodotti nella supplementazione sportiva, ribadisce l'importanza di pasti ben equilibrati nell'ottimizzazione della prestazione atletica e nel miglioramento della composizione corporea.
Pertanto sembra in parte giustificato l'uso di questi prodotti nel tentativo di:

  1. Aumentare il peso;
  2. Incrementare la massa muscolare;
  3. Proteggere il muscolo dal danno indotto dall'esercizio fisico intenso;
  4. Migliorare la fase di recupero;
  5. Migliorare la prestazione atletica.

Se alcuni di questi obiettivi sono direttamente correlati all'effetto nutrizionale ed energetico di tali prodotti, altri possono essere considerati legittime ripercussioni di un miglioramento generalizzato delle funzionalità energetiche dell'organismo.

Caratteristiche del prodotto Gainer Pro - ProAction

Il prodotto Gainer Pro della Pro Action  fornisce:
il 43.5% di Carboidrati: costituiti da maltodestrine e fruttosio, che garantiscono un'alta disponibilità energetica. Putroppo, l'assenza di dati relativi alla destrosio equivalenza delle maltodestrine utilizzate non permette una valutazione più attenta di questo prodotto e delle relative indicazioni d'uso.
il 34.7%  di Proteine: derivate da fonti proteiche di alta qualità quali sieroproteine istantaneizzate e caseine micellari. Questo abbinamento, come mostrato dai vari studi, potrebbe risultare vantaggioso:

durante la prestazione, riducendo la proteolisi muscolare grazie al pull di aminoacidi plasmatici rilasciati gradualmente dalla caseina micellare;

nell'immediata fase di recupero, grazie alla presenza di sieroproteine in grado di fornire una fonte rapida di aminoacidi, ed allo stimolo sulla secrezione insulinica che potenzia l'effetto anabolico dell'allenamento.
l'8.8% di Grassi: di cui una parte (purtroppo non quantificabile) insaturi derivati dalla lecitina di soia.
Vitamine del gruppo B: fondamentali nel sostenere il fitto crocevia di reazioni metaboliche necessarie a garantire la corretta utilizzazione dei vari nutrienti. L'aggiunta di vitamine del gruppo B risulta una scelta importante in termini di economia nutrizionale, in quanto il loro fabbisogno aumenta sensibilmente all'aumentare dell'apporto alimentare.
Vitamina C: acido L ascorbico,  potente antiossidante in grado di  rigenerare la vitamina E, in grado di contrastare efficacemente il danno indotto dall'esercizio fisico intenso, capace di aumentarne sensibilmente l'assorbimento intestinale del ferro, nonché riducente  e attivatore dell'acido folico nelle relative forme coenzimatiche.
Dal punto di vista sportivo gli effetti suddetti si concretizzano in una ridotta sensazione di fatica ed in un conseguente miglioramento della performance. 100 grammi di prodotto sono in grado di soddisfare il fabbisogno medio giornaliero di vitamina C.

Modo d'uso consigliato dalla ditta - Gainer Pro - ProAction

Sciogliere 50 grammi di prodotto in 300 ml di acqua e/o latte.

Modo d'uso nella pratica sportiva - Gainer Pro - ProAction

Nonostante la casa produttrice definisca indistintamente questo prodotto gainer, recovery drink o sostituto del pasto, consigliando poi la dose  di 50 grammi giornalieri, sarebbe opportuno ridimensionare questo prodotto ad un buon spuntino pre e post allenamento. Purtroppo, l'assenza di informazioni relativa al profilo aminoacidico ed al tipo di maltodestrine utilizzate, non permette di comprendere a pieno quanto il gainer in questione si addica alla razione pre competitiva o a quella post allenamento. Le quantità da utilizzare naturalmente dovrebbero essere suggerite in base all'alimentazione di ogni atleta, e adattate anche al tipo di allenamento ed agli obiettivi da raggiungere. Nonostante ciò, i rapporti tra i nutrienti proposti si addicono sicuramente di più ad uno spuntino post-allenamento che ad uno pre gara; in ogni caso, sarebbe sempre consigliabile l'assunzione a stomaco vuoto, e mai come sostituto di un pasto.

Effetti collaterali Gainer Pro - ProAction

Pur non essendo descritti in letteratura potenziali effetti collaterali, occorre sempre tener conto che l'eccessiva introduzione di questi prodotti potrebbe determinare nausea, vomito, diarrea e sintomi gastrointestinali.
Molto importante, invece, è ribadire i potenziali effetti associati ad una somministrazione prolungata e non equilibrata di questi prodotti, che si tradurrebbe inevitabilmente in un aumento ponderale con relativi disturbi fisici e metabolici associati.

Precauzioni per l'utilizzo Gainer Pro - ProAction

Il prodotto è controindicato nei casi di patologia renale o epatica, cardiovasculopatie e/o ipertensione, in gravidanza, durante l'allattamento e al di sotto dei 14 anni. In caso di uso prolungato (oltre le 6/8 settimane) è necessario il parere del medico.


Il presente articolo, elaborato sulla rilettura critica di articoli scientifici, testi universitari e pratica comune, ha solo scopo informativo e non ha pertanto valore di prescrizione medica. Si è quindi sempre tenuti a consultare il proprio medico, nutrizionista o farmacista prima di intraprendere l'uso di un qualsivoglia integratore. Ulteriori informazioni sull'analisi critica di Gainer Pro - ProAction.




Mass gainer - Bibliografia

Ultima modifica dell'articolo: 23/05/2016