ALC eurosup

ALC eurosup

Informazioni su ALC eurosup

Integratore alimentare di acetil L-carnitina.


FORMATO
Flacone da 100 cps


COMPOSIZIONE

Acetil L-Carnitina cloridrato: sale stabile del principio attivo
Antiagglomeranti: silice, magnesio stearato
capsula: gelatina alimentare

colorante: titanio biossido

 

Una capsula contiene


Acetil - carnitina 200mg (ALC): è uno dei derivati acilici più abbondanti della L-carnitina, che viene sintetizzata prevalentemente a livello renale, epatico e cerebrale, partendo da due aminoacidi essenziali quali lisina e metionina, quindi stoccata prevalentemente a livello muscolare e cardiaco. Carenze di questi due aminoacidi, di conseguenza anche di carnitina, potrebbero verificarsi in diete vegetariane o vegane mal bilanciate, tenendo inoltre conto che la carnitina finita si ritrova principalmente in carni quali manzo e vitello.

La carnitina introdotta tramite la dieta presenta livelli di assorbimento molto elevati, con biodisponibilità che si attesta tra il 75 e l'80%; tali percentuali scendono attorno al 43 % per la forma acetilata sottoforma di integratore, e sino al 14 - 18% per la semplice L carnitina (integratore).

Il ruolo chiave della carnitina è quello di garantire il trasporto degli acidi grassi all'interno della matrice mitocondriale, favorendone l'ossidazione e impedendo l'accumulo nocivo di acetil-CoA. L'acetil L-carnitina, inoltre, per la sua aumentata lipofilia, per la capacità di attraversare la barriera ematoencefalica e per la sua azione colino mimetica, espleta un ruolo importante anche nella salvaguardia della funzionalità neuronale. 
Diverse sono quindi le potenzialità di questa molecola:

  • Ottimizzazione del metabolismo lipidico
  • Recupero ottimale delle riserve di glicogeno muscolare post work out
  • Potenziamento delle proprietà aerobiche ed ossidative delle cellule muscolari
  • Applicazioni terapeutiche in varie patologie
  • Potenziamento delle funzionalità cognitive.

Caratteristiche del prodotto ALC eurosup

Il prodotto si presenta come tanti altri integratori a base di acetil L carnitina. La forma farmaceutica scelta è quella delle capsule, che preservano l'integrità dal prodotto dai processi ossidativi e deterioranti.

Modo d'uso consigliato dalla ditta - ALC eurosup

Assumere una cps al giorno in un po d'acqua.

Modo d'uso nella pratica sportiva ALC eurosup

La supplementazione con ALC nella pratica sportiva, prevede differenti protocolli e differenti tempistiche di somministrazione. Comunemente il dosaggio è compreso tra i 500mg e i 2500mg al giorno, assunti con un andamento crescente o decrescente di settimana in settimana. Al fine di evitare  il dispendio di materiale (basso assorbimento a livello intestinale e aumentata clearance a livello renale), le dosi più elevate vengono suddivise più o meno omogeneamente durante la giornata.  Differenti sono i pareri riguardanti la tempistica di assunzione. Nella maggior parte dei casi si consiglia l'assunzione lontano dai pasti e prima dell'allenamento; tuttavia studi scientifici mostrano come la massima concentrazione ematica si raggiunga all'incirca dopo 4 h dalla somministrazione orale e dati relativi alla biodisponibilità mostrano come l'assorbimento della carnitina alimentare sia molto più elevato rispetto alla forma integrativa. Errore comune è ritenere che l'attività di questa molecola si esplichi subito dopo l'assorbimento a livello intestinale; in realtà quello che conta ai fini metabolici, è la disponibilità a livello tissutale, che sembra essere promossa da iperinsulinemia controllata.

Razionale d'uso - ALC eurosup

Seppur numerosi siano gli studi che mostrano una reale efficacia terapeutica dell'ALC in varie condizioni patologiche - dai problemi neuronali alla malattia di Alzheimer, dalla sclerosi multipla al danno ossidativo - poco chiaro è il suo ruolo nella pratica sportiva.

Spunto di interesse sono recenti studi che hanno mostrato la capacità di questa molecola di preservare e potenziare il carattere ossidativo delle fibre muscolari di tipo I in muscoli soleo di ratti, sottoposti a sollecitazione e non, evidenziando così un possibile effetto nel miglioramento delle capacità aerobiche.

Effetti collaterali ALC eurosup

Ad alte dosi possono realizzarsi episodi di insonnia, nausea, crampi addominali, emicrania e disturbi gastro intestinali, seppur rari.

Precauzioni per l'utilizzo ALC eurosup

Controindicato nei casi di patologia renale, epatica, diabetica, gravidanza, allattamento, disturbi del tono dell'umore.


Il presente articolo, elaborato sulla rilettura critica di articoli scientifici, testi universitari e pratica comune, ha solo scopo informativo e non ha pertanto valore di prescrizione medica. Si è quindi sempre tenuti a consultare il proprio medico, nutrizionista o farmacista prima di intraprendere l'uso di un qualsivoglia integratore. Ulteriori informazioni sull'analisi critica di ALC eurosup.


BIBLIOGRAFIA

Applied metabolics - aceti l carnitina.

J Physiol. 2007 June 1; 581(Pt 2): 431-44

New insights concerning the role of carnitine in the regulation of fuel metabolism in skeletal muscleFrancis B Stephens, Dumitru Constantin-Teodosiu, and Paul L Greenhaff

Ann N Y Acad Sci. 2004 Nov;1033:30-41.

Kinetics, pharmacokinetics, and regulation of L-carnitine and acetyl-L-carnitine metabolism Rebouche CJ.

Gastroenterology. 1986 Jul;91(1):10-6.

Carnitine transport in human intestinal biopsy specimens. Demonstration of an active transport system.  Hamilton JW, Li BU, Shug AL, Olsen WA.

Clin Pharmacokinet. 2003;42(11):941-67.

Pharmacokinetics of L-carnitine. Evans AM, Fornasini G.

J Appl Physiol. 1988 Jun;64(6):2394-9.

Influence of carnitine supplementation on muscle substrate and carnitine metabolism during exercise. Soop M, Björkman O, Cederblad G, Hagenfeldt L, Wahren J.

Carnitine for fatigue in multiple sclerosis.

Tejani AM, Wasdell M, Spiwak R, Rowell G, Nathwani S. Cochrane Database Syst Rev. 2010 Feb 17;2:CD007280.

Effect of different chronic intermittent stressors and acetyl-l-carnitine on hypothalamic beta-endorphin and GnRH and on plasma testosterone levels in male rats.

Bidzinska B, Petraglia F, Angioni S, Genazzani AD, Criscuolo M, Ficarra G, Gallinelli A, Trentini GP, Genazzani AR.
Neuroendocrinology. 1993 Jun;57(6):985-90.

Biofactors. 2010 Jan;36(1):70-7.

A DIGE approach for the assessment of rat soleus muscle changes during unloading: effect of acetyl-L-carnitine supplementation.
Moriggi M, Cassano P, Vasso M, Capitanio D, Fania C, Musicco C, Pesce V, Gadaleta MN, Gelfi C.



Ultima modifica dell'articolo: 23/05/2016