Informazioni su AAKG - Scitec Nutrition - Arginina ?-chetoglutarato

Informazioni su AAKG - Scitec Nutrition - Arginina ?-chetoglutarato

Informazioni su Informazioni su AAKG - Scitec Nutrition - Arginina ?-chetoglutarato

Integratore alimentare a base Arginina α-chetoglutarato

 

FORMATO
Flacone da 100 cps


COMPOSIZIONE

Argininaα-chetoglutarato
Stabilizzante: cellulosa microcristallina
Antiagglomeranti: Magnesio stearato

 

Una dose (3 capsule) contiene: Arginina α-chetoglutarato 1600 mg

Caratteristiche del prodotto Informazioni su AAKG - Scitec Nutrition - Arginina ?-chetoglutarato

Arginina α-chetoglutarato 1600 mg - questo prodotto si presenta sottoforma di sale dell'arginina, nel quale due molecole di arginina sono associate ad una di alfa cheto glutarato. L'arginina è un aminoacido semi-essenziale per l'uomo; infatti l'organismo è in grado di sintetizzarlo endogenamente in caso di carenza. L'intensa attività fisica, tuttavia, sembra incrementare il fabbisogno di questo aminoacido, che può comunque essere  integrato semplicemente con una sana alimentazione, dato che si trova facilmente nei prodotti di origine animale, e in alcuni vegetali come gli arachidi. Un'alimentazione equilibrata, infatti, è in grado di apportare dai 4 ai 6 gr al giorno di arginina, quantità che risulta soddisfacente per la maggior parte degli individui. L'arginina è essenziale in numerose reazioni biologiche; infatti rientra nel ciclo dell'urea (facilitando l'eliminazione dei prodotti di scarto che derivano dall'ossidazione amminoacidica), è un aminoacido glucogenico (quindi è in grado di rifornire il corpo di glucosio in caso di carenza energetica),  ha una funzione plastica (rientra nella sintesi proteica), e partecipa nel metabolismo dell'ossido nitrico di derivazione endoteliale.

 

Arginina alfa chetoglutarato

L'alfa chetoglutarato, è un chetoacido molto importante dal punto di vista metabolico, poiché rappresenta un crocevia tra le reazioni cataboliche ed anaboliche. Questa molecola rientra nel ciclo di krebs, favorendo quindi la produzione di energia, ma rientra anche nel processo gluconeogenico, permettendo la sintesi di glucosio partendo da fonti non glucidiche come gli aminoacidi; infine rientra anche nella sintesi di alcuni aminoacidi come il glutammato (quindi glutammina), prolina ed arginina. Numerosi sono tuttavia gli studi che stanno testando le potenzialità di questo chetoacido, con risultati importanti relativi alla possibilità di preservare la componente proteica in pazienti affetti da nefropatie, riducendo la secrezione urinaria di azoto, nonché di migliorare le condizioni di pazienti affetti da patologie intestinali e la sintesi di collagene in pazienti anziani, con conseguente prevenzione nei confronti di alcune patologie come l'osteoporosi, l'aterosclerosi e l'artrite. Ancora si indaga sulla sua capacità diretta di inibire la proliferazione cellulare e di agire nella regolazione della funzionalità cellulare in maniera simile ad un ormone.

Usi in ambito sportivo Informazioni su AAKG - Scitec Nutrition - Arginina ?-chetoglutarato

Ormai da tempo, diversi sportivi utilizzano l'arginina alfa-ketoglutarato nella speranza di ottenere i seguenti risultati:

  1. Incremento del rilascio dell'ormone della crescita;
  2. Aumento della massa magra;
  3. Migliore performance sportiva;
  4. Incremento delle capacità resistive e di forza massima.

Questi obiettivi sono sottesi dall'effetto biologico osservato ed in particolare dal coinvolgimento di questo aminoacido nella sintesi dell'ossido nitrico.
Questo potente mediatore biologico, infatti, promuovendo la vasodilatazione, dovrebbe facilitare l'apporto di ossigeno e nutrienti a livello muscolare, permettendo di sostenere più a lungo e più intensamente la performance atletica. Inoltre, l'ossido nitrico sembra anche essere coinvolto in numerose vie di comunicazione intracellulari, che potrebbero portare al rilascio di una serie di ormoni.
Gli effetti metabolici dell'arginina e dell'alfa chetoglutarato, potrebbero essere utili anche nel sostenere energeticamente la cellula, e nel migliorare la fase di recupero muscolare preservando dalla proteolisi ed incrementando la sintesi proteica.

Razionale d'uso: cosa c'è di dimostrato - Informazioni su AAKG - Scitec Nutrition - Arginina ?-chetoglutarato

Nonostante, in termini teorici, quest'azione ergogenica potrebbe essere concepibile, i dati presenti in letteratura scientifica risultano alquanto discordanti e contrapposti, nutrendo false speranze.

  • Rilascio del GH : la letteratura sembra concordare sull'effetto inducente il rilascio del GH da parte dell'arginina in individui con deficit secretori o in seguito a somministrazioni massive per via endovenosa.

Piuttosto discordanti sono invece gli studi sugli effetti relativi alla funzione da segretagogo per il GH, dell'arginina assunta oralmente. Alcuni, infatti, ritengono possa incrementare i livelli di GH, mentre altri sostengono possa addirittura ridurre il potenziale rilascio che si otterrebbe in seguito alla sola prestazione fisica.
Dai vari studi, quindi, emerge una grossa variabilità individuale alla risposta, che fa sicuramente carico del proprio patrimonio genetico.

  • Effetto metabolico/energetico: numerosi studi sembrano concordi nel sostenere che l'integrazione orale con arginina e alfa-chetoglutarato, possa sostenere la performance atletica, evidenziando un ritardo dell'insorgenza del metabolismo anaerobico, un incremento del picco di forza massima ed una maggior resistenza all'esercizio fisico.
  • Variazione composizione corporea: Quasi tutti gli studi concordano nel ritenere che la supplementazione orale di arginina non influenzi la variazione della composizione corporea negli uomini. Il contrario è invece sostenuto da uno studio effettuato su ratti obesi.

Modo d'uso consigliato dalla ditta

Deglutire 3 capsule al giorno con acqua o altro liquido a scelta, 20-30 minuti prima dei pasti o prima di coricarsi, a stomaco vuoto.

Modo d'uso nella pratica sportiva - Informazioni su AAKG - Scitec Nutrition - Arginina ?-chetoglutarato

Negli studi in cui si sono ottenuti risultati positivi nel miglioramento della performance atletica, generalmente la somministrazione di arginina varia tra i 2 e gli 8 grammi al giorno.
Uno studio, invece, effettuato sull'arginina alfachetoglutarato, suggerisce un dosaggio di 12gr giornalieri divisi in 3 dosaggi per 8 settimane (dosaggio al quale possono registrarsi effetti collaterali).
Rimane comunque valida la somministrazione a stomaco vuoto, per evitare effetti competitivi nell'assorbimento.
La somministrazione di arginina prima di andare a letto, è giustificata da un SOLO studio che mostra come l'assunzione orale di 250 mg/kg di arginina aspartato prima di coricarsi, possa incrementare del 60% i livelli di GH.

Come ottimizzare la sua attività - Informazioni su AAKG - Scitec Nutrition - Arginina ?-chetoglutarato

Studi mostrano come la contemporanea somministrazione di creatina e arginina, possa determinare una miglior spinta ergogenica, con un relativo miglioramento della resistenza muscolare e del picco massimo di forza.
Al contempo, l'assunzione di arginina e antiossidanti sembra incrementare del  16% la soglia anaerobica, ritardando la sensazione di fatica.
Altra possibile associazione è quella con aminoacidi a catena ramificata; infatti, uno studio mostra come la supplementazione di 2 g di BCAA con 0.5 g di Arginina, possa ridurre la proteolisi in seguito ad esercizio muscolare intenso.

Effetti collaterali Informazioni su AAKG - Scitec Nutrition - Arginina ?-chetoglutarato

Gli effetti collaterali più comuni, registrati a dosi importanti, sono vomito, diarrea e crampi addominali a dosi superiori ai 9 gr al giorno.
Dosi massive, generalmente superiori ai 30 gr, possono originare nefrotossicità, ipotensione e cefalee.

Precauzioni per l'utilizzo Informazioni su AAKG - Scitec Nutrition - Arginina ?-chetoglutarato

Il prodotto è controindicato nei casi di patologia renale o epatica, cardiovasculopatie e/o ipertensione, in gravidanza, durante l'allattamento e al di sotto dei 12 anni e adolescenti non ancora formati.


Il presente articolo, elaborato sulla rilettura critica di articoli scientifici, testi universitari e pratica comune, ha solo scopo informativo e non ha pertanto valore di prescrizione medica. Si è quindi sempre tenuti a consultare il proprio medico, nutrizionista o farmacista prima di intraprendere l'uso di un qualsivoglia integratore. Ulteriori informazioni sull'analisi critica di Informazioni su AAKG - Scitec Nutrition - Arginina ?-chetoglutarato.


BIBLIOGRAFIA

Pharmacokinetics, safety, and effects on exercise performance of L-arginine alpha-ketoglutarate in trained adult men.
Campbell B, Roberts M, Kerksick C, Wilborn C, Marcello B, Taylor L, Nassar E, Leutholtz B, Bowden R, Rasmussen C, Greenwood M, Kreider R.
Nutrition. 2006 Sep;22(9):872-81.

J Physiol Pharmacol. 2008 Aug;59 Suppl 1:91-106.

Biological effects of 2-oxoglutarate with particular emphasis on the regulation of protein, mineral and lipid absorption/metabolism, muscle performance, kidney function, bone formation and cancerogenesis, all viewed from a healthy ageing perspective state of the art--review article.

Harrison AP, Pierzynowski SG.
Amino Acids. 2009 May;37(1):153-68. Epub 2008 Nov 23.

Arginine metabolism and nutrition in growth, health and disease.

Wu G, Bazer FW, Davis TA, Kim SW, Li P, Marc Rhoads J, Carey Satterfield M, Smith SB,Spencer TE, Yin Y.
Curr Opin Clin Nutr Metab Care. 2008 Jan;11(1):50-4.

Growth hormone, arginine and exercise.

Kanaley JA.

Ann Pharmacother. 2001 Jun;35(6):755-64.

L-arginine in the management of cardiovascular diseases.

Cheng JW, Baldwin SN.
Risk assessment for the amino acids taurine, L-glutamine and L-arginine.
Shao A, Hathcock JN.
Regul Toxicol Pharmacol. 2008 Apr;50(3):376-99. Epub 2008 Jan 26. Review.

J Nutr. 2007 Jun;137(6 Suppl 2):1681S-1686S.

Arginine and immunity.

Popovic PJ, Zeh HJ 3rd, Ochoa JB.

Chronic but not acute oral L-arginine supplementation delays the ventilatory threshold during exercise in heart failure patients.
Doutreleau S, Mettauer B, Piquard F, Schaefer A, Lonsdorfer E, Richard R, Geny B.
Can J Appl Physiol. 2005 Aug;30(4):419-32.

Use of amino acids as growth hormone-releasing agents by athletes.
Chromiak JA, Antonio J.
Nutrition. 2002 Jul-Aug;18(7-8):657-61. Review.

Arginine and ornithine supplementation increases growth hormone and insulin-like growth factor-1 serum levels after heavy-resistance exercise in strength-trained athletes.
Zajac A, Poprzecki S, Zebrowska A, Chalimoniuk M, Langfort J.
J Strength Cond Res. 2010 Apr;24(4):1082-90.

Arginine and antioxidant supplement on performance in elderly male cyclists: a randomized controlled trial.
Chen S, Kim W, Henning SM, Carpenter CL, Li Z.
J Int Soc Sports Nutr. 2010 Mar 23;7(1):13. [Epub ahead of print]

Creatine, arginine alpha-ketoglutarate, amino acids, and medium-chain triglycerides and endurance and performance.
Little JP, Forbes SC, Candow DG, Cornish SM, Chilibeck PD.
Int J Sport Nutr Exerc Metab. 2008 Oct;18(5):493-508.

No effect of short-term arginine supplementation on nitric oxide production, metabolism and performance in intermittent exercise in athletes.
Liu TH, Wu CL, Chiang CW, Lo YW, Tseng HF, Chang CK.
J Nutr Biochem. 2009 Jun;20(6):462-8. Epub 2008 Aug 15.

Int J Sport Nutr. 1993 Sep;3(3):298-305.

Failure of commercial oral amino acid supplements to increase serum growth hormone concentrations in male body-builders.

Lambert MI, Hefer JA, Millar RP, Macfarlane PW

. [Effect of L-arginine supplementation on secretion of human growth hormone and insulin-like growth factor in adults]
Fayh AP, Friedman R, Sapata KB, Oliveira AR.
Arq Bras Endocrinol Metabol. 2007 Jun;51(4):587-92. Portuguese.
Oral arginine attenuates the growth hormone response to resistance exercise.
Collier SR, Collins E, Kanaley JA.
J Appl Physiol. 2006 Sep;101(3):848-52. Epub 2006 Jun 1.

Adverse gastrointestinal effects of arginine and related amino acids.
Grimble GK.
J Nutr. 2007 Jun;137(6 Suppl 2):1693S-1701S. Review.

Oral arginine does not stimulate basal or augment exercise-induced GH secretion in either young or old adults.
Marcell TJ, Taaffe DR, Hawkins SA, Tarpenning KM, Pyka G, Kohlmeier L, Wiswell RA, Marcus R.
J Gerontol A Biol Sci Med Sci. 1999 Aug;54(8):M395-9.

Br J Clin Pharmacol. 1999 Mar;47(3):261-6.

Pharmacokinetics of intravenous and oral L-arginine in normal volunteers.

Tangphao O, Grossmann M, Chalon S, Hoffman BB, Blaschke TF.
Branched-chain amino acids and arginine supplementation attenuates skeletal muscle proteolysis induced by moderate exercise in young individuals.
Matsumoto K, Mizuno M, Mizuno T, Dilling-Hansen B, Lahoz A, Bertelsen V, Münster H, Jordening H, Hamada K, Doi T.
Int J Sports Med. 2007 Jun;28(6):531-8. Epub 2007 May 11. Erratum in: Int J Sports Med. 2007 Jul;28(7):63

Effects of Arginine-Based Supplements on the Physical Working Capacity at the Fatigue Threshold.
Camic CL, Housh TJ, Zuniga JM, Hendrix RC, Mielke M, Johnson GO, Schmidt RJ.
J Strength Cond Res. 2010 Apr 9.