Supercompensazione

La Supercompensazione

La supercompensazione è un modello teorico che spiega il processo di adattamento dell'organismo ad un determinato stimolo allenante. Tale concetto si fonda sullo stato di equilibrio dinamico, detto omeostasi, che regola tutte le attività del nostro corpo. Qualsiasi condizione che perturba tale equilibrio viene immediatamente compensata, nel limite del possibile, da una reazione uguale e contraria, tesa a riportare il sistema in equilibrio.

Il processo di affaticamento e deterioramento indotto dall'esercizio fisico, viene così compensato da una serie di reazioni, atte ad incrementare i processi rigenerativi anabolici. Tali reazioni possono essere interpretate come un sistema di difesa dell'organismo che, tramite esse, cerca di ricostruire l'equilibrio perduto.

La supercompensazione è la risposta fisiologica alla rottura dell'omeostasi da parte dello stimolo allenante

Per non soccombere al ripresentarsi di un carico della medesima intensità, l'organismo innesca così un processo di supercompensazione, che ha lo scopo di migliorare il livello prestativo originale. Le riserve metaboliche, il metabolismo e le varie strutture anatomiche sollecitate, non tornano quindi allo stato iniziale ma, per breve tempo, lo superano, collocandosi ad un valore leggermente superiore.

 

Supercompensazione

 

Proprio su tale capacità si fonda l'intero concetto di supercompensazione (processo di adattamento dell'organismo a carichi di lavoro progressivamente crescenti).

Affinché la supercompensazione avvenga, è necessario che lo stimolo allenante rispetti alcune caratteristiche fondamentali. Innanzitutto l'impegno fisico deve raggiungere o superare una soglia limite, in modo da indurre uno stress fisico importante. Se il carico applicato fosse troppo debole il processo di supercompensazione non avverrebbe.

Solo gli stimoli di volume, intensità e frequenza adeguata alle capacità fisiche del soggetto, stimolano la supercompensazione o adattamento.

Per sfruttare tale caratteristica, l'esercizio fisico deve prendere in considerazione vari parametri, quali: intensità, durata, densità, volume e frequenza dello stimolo, obiettivi, metodi, contenuti e mezzi dell'allenamento. Questi elementi caratterizzano il carico ESTERNO (oggettivo), ma esiste anche un carico INTERNO, variabile da persona a persona, che rappresenta il tipo di effetti che l'esercizio induce su un determinato organismo (importanza del monitoraggio continuo tramite il diario di allenamento).

Importanza del recupero

Se il carico di allenamento è eccessivo e non viene compensato da un adeguato periodo di recupero, si crea un pericoloso stato di sovrallenamento, con declino o ristagno prestativo.

 

supercompensazione

Le costanti temporali per il recupero delle funzioni normali e grafico delle fasi di supercompensazione (Findeisen et al. 1976).

 

1= processi di rigenerazione brevi (secondi o minuti); per es. ATP-fosfocreatina

2= processi di rigenerazione di media durata (pochi secondi/10minuti), per es. lattato o glicogeno

3=processi di rigenerazione di lunga durata (da ore a giorni); per esempio enzimi, mitocondri e proteine strutturali

Supercompensazione e allenamento »

Una marcia in più, la supercompensazione »



ARTICOLI CORRELATI

Definizione dell'allenamento e Fenomeni di AdattamentoMolte volte sentiamo parlare di allenamento, di tecniche di allenamento, di recupero dall'allenamento, di stress da allenamento ecc...Legge della supercompensazione di WeigertL'allenamento fisico di qualsiasi genere, sia quello che miri di più a migliorare l'apparato muscolo-scheletrico sia quello...Riposo e allenamentoIl riposo è di importanza fondamentale per ottenere risultati in campo sportivo. L'allenamento è lo stimolo che mette...Supercompensazione di glicogeno Vedi anche: supercompensazione e allenamento La supercompensazione o dieta dissociata è una strategia alimentare che ha lo...Supercompensazione e allenamentoPeriodo di riposo ottimale. Il massimo adattamento si ottiene applicando il nuovo stimolo al culmine della fase di supercompensazione...Una marcia in più: LA SUPERCOMPENSAZIONEAccade un po' a tutti, nella vita di sportivi, agonisti o semplici praticanti, di "strafare' con l'allenamento e l'attività...Supercompensazione su Wikipedia italianoSupercompensation su Wikipedia ingleseI due fattori per la crescita muscolare Molto spesso si ritiene che per far crescere i propri muscoli sia sufficiente usare carichi alti e allenarsi quante più volte è...Tiroide La tiroide è un organo impari, situato nella regione anteriore del collo alla base della gola. Questa ghiandola ricopre un...Muscoli del corpo umano I muscoli sono organi deputati al movimento del corpo o di alcune sue parti. Alcuni di essi, conferiscono motilità allo scheletro...InsulinaL'insulina è un ormone di natura proteica, prodotto da gruppi di cellule pancreatiche, chiamate "cellule ? delle isole del Langerhans"...Prostata La prostata, o ghiandola prostatica, è una struttura anatomica situata appena sotto la vescica e davanti al retto. Le dimensioni...Ematocrito L'ematocrito è il rapporto che intercorre tra gli elementi figurati del sangue ed il plasma. Dal momento che la parte corpuscolata...Ciclo mestrualeL'apparato genitale femminile va incontro nella donna, dalla pubertà (fra gli 8 ed i 12 anni) alla menopausa (tra i 45 ed i 50 anni)...Disco intervertebraleIl disco intervertebrale è un vero e proprio ammortizzatore naturale, interposto tra una vertebra e l'altra con lo scopo di...