Vie di somministrazione di un farmaco

Vie di somministrazione enterali: prevedono l'assorbimento del farmaco attraverso la cavità orale ed il tratto gastrointestinale:

Nell'adulto la superficie assorbente della cavità orale è circa 0,02 m2 , quella dello stomaco circa 0,05 m2 e quella della mucosa intestinale circa 100 m2.

 

SOMMINISTRAZIONE PER OS

assorbimento variabile, che dipende da molti fattori
gli effetti compaiono dopo almeno 45-60 minuti
è la via più economica

e più sicura

possibilità di utilizzo di

PREPARAZIONI RETARD

il pz deve essere sveglio e collaborante
l'assorbimento incompleto può non permettere il raggiungimento della concentrazione minima efficace
effetto di primo passaggio

SOMMINISTRAZIONE RETTALE

assorbimento variabile e incompleto ha una latenza d'azione minore rispetto alla via per os parziale effetto di primo passaggio

SOMMINISTRAZIONE SUBLINGUALE

assorbimento rapido l'effetto compare dopo pochi minuti

utilizzata in emergenza

evita l'effetto di primo passaggio

corretta assunzione del farmaco
aumentato rischio di effetti collaterali

 

Somministrazione enterale

 

« Farmacologia »