Emivita di un farmaco

L'emivita (T/2) è il tempo necessario per diminuire la quantità di un farmaco nell'organismo del 50% durante l'eliminazione. Quindi la conoscenza dell'emivita di un farmaco è molto importante per consentire una somministrazione adeguata, evitando di incappare in un sovradosaggio.

L'emivita è un valore indipendente dalla concentrazione del farmaco e dall'attività metabolica del nostro corpo. Se il T/2 è corto, la diminuzione della concentrazione sarà veloce, viceversa più l'emivita è lunga, più la diminuzione della concentrazione è lenta.

Nella pratica clinica quotidiana l'emivita è necessaria per raggiungere un certo valore di concentrazione plasmatica efficace o per mantenere a lungo (giorni o mesi) un certo valore di concentrazione plasmatica del farmaco. Il secondo esempio riguarda la terapia cronica di certe malattie. All'inizio di una terapia cronica, la concentrazione plasmatica media sale fino a raggiungere un livello stazionario chiamato PLATEAU. Nel plateau, la dose di farmaco somministrata equivale alla stessa dose del farmaco eliminata. In questo modo nel nostro corpo c'è sempre una dose di farmaco che espleta la sua funzione e si annulla il rischio di spiacevoli sovradosaggi.

 

Emivita di un farmaco

 

Cmax: concentrazione massima
Tmax: tempo per raggiungere la Cmax
AUC (area sotto la curva): misura la quantità di farmaco immodificato che raggiunge la circolazione sistemica dopo somministrazione di una determinata dose, ed è direttamente proporzionale alla quantità di farmaco assorbito
Biodisponibilità: F o %
Emivita o T½: tempo necessario perché la concentrazione plasmatica (all'equilibrio di distribuzione) si riduca della metà.

 

Emivita

 

Modello ad un compartimento (distribuzione istantanea, eliminazione di primo ordine).
Decremento monoesponenziale della concentrazione plasmatica di un farmaco.
Cp % = percentuale della concentrazione plasmatica iniziale.

Numero di emivita

(N° di T/2)

Frazione di farmaco rimanente

0

100%

1

50%

2

25%

3

12.5%

4

6.25%

5

3.125%

6

1.56%

7

0.78%

8

0.39%

9

0.195%

10

0.0975%

 

*** Sono neccessarie 10 emivite per eliminare il 99,9% del farmaco ***

 

« Farmacologia »


ARTICOLI CORRELATI

Lassativi Vedi anche: alimenti lassativi; lassativi naturali; tisana lassativa; lassativi per dimagrire; olio di ricino come lassativo I lassativi...Farmaci per il diabete I primi farmaci raccomandati per la gran parte dei diabetici di tipo II, e per le persone che presentano un elevato rischio di sviluppare...Galenico - Galenici Il termine galenico deriva dal dal nome di Claudio Galeno, medico dell'antica Grecia che a cavallo tra il secondo ed il terzo secolo...Amfetamine (anfetamine)Le AMFETAMINE (amine simpaticomimetiche) sono sostanze stimolanti del sistema nervoso centrale. Il loro capostipite, l'amfetamina fu...Lassativi naturali Vedi anche: lassativi; alimenti lassativi; tisana lassativa; lassativi per dimagrire Dati alla mano, "lassativi naturali"...Anfetamine per dimagrire Innalzare il metabolismo corporeo è il modo più efficace per favorire il dimagrimento, per questo motivo, ormai da numerosi...CondroprotettoriSotto il termine "agenti condroprotettori" vengono raggruppati farmaci ed integratori capaci di contrastare i processi artrosici degenerativi...Farmaci Che Causano Carenze di Vitamine e MineraliL'assunzione prolungata di alcuni farmaci può determinare carenze vitaminiche e minerali anche importanti, diminuendo l'assorbimento...EvraChe cos'è Evra? Evra è un cerotto transdermico (cerotto che rilascia il medicinale attraverso la pelle). Contiene due...Farmaci per evitare la gravidanzaParadossalmente, ad oggi, nella Nostra civiltà moderna, la gravidanza inaspettata è vista ancora come un tabù: le coppie non sposate...Farmaci per la cura della PsoriasiRibelle alle cure, la psoriasi può essere semplicemente schiarita, non curata completamente; la dermatosi è recidiva ad intervalli...Humalog - Insulina lispro Che cos'è humalog - insulina lispro ? Humalog comprende una serie di soluzioni e sospensioni iniettabili fornite in flaconcini...Insulina rapida, insulina lenta, tipi di insulinaDa quando cominciò ad essere utilizzata in terapia negli anni '20 del secolo scorso, l'insulina ha via via trasformato il diabete...Sindrome delle gambe senza riposoLa sindrome delle gambe senza riposo (RLS) è un tipico disturbo neurologico del sonno: il paziente affetto percepisce il desiderio...SupposteNormalmente, quando si sente parlare di "supposte" si fa immediato riferimento a preparazioni farmacologiche da somministrare per via...Anoressizzanti - Farmaci e integratori anoressizzantiGli anoressizzanti utilizzati in terapia sono in gran parte farmaci ad azione centrale che, attraverso il potenziamento dell'attività...