Cascara frangola

Piccoli arbusti della famiglia delle Ramnacee, dei quali si utilizza la corteccia dalle proprietà lassativo - stimolanti. Queste droghe vengono sottoposte ad un processo di lavorazione correlato alla funzionalità e all'impiego voluti. Sono droghe a corteccia ed appena raccolte presentano elevate quantità di antranoli, composti di derivazione antracenica che hanno un alto potere irritante e non determinano un facile uso della droga stessa. La semplice essiccazione non è sufficiente ad ossidare questi antranoli ad antroni ed antrachinoni. CascaraUn tempo queste droghe si mantenevano a riposo conservativo per un anno dopo l'essiccazione (tempo ritenuto necessario per l'ossidazione di tutti gli antranoli ad antroni ed antrachinoni); solo in questo modo le droghe come la Cascara e la Frangola potevano essere utilizzate come droghe ad antrachinoni. Il mercato erboristico odierno richiede però tempi e modalità di produzione molto più rapide, perciò la Cascara e la Frangola vengono essiccate in stufa a 100°C per un'ora. Questo trattamento di essiccazione assicura l'ossidazione degli antranoli - o della maggior parte di essi - ad antroni ed antrachinoni, rendendo la droga di immediato utilizzo. Il trattamento a cui sono sottoposte la Cascara e Frangola è molto drastico rispetto alle altre droghe antrachinoniche, ma è assolutamente necessario, proprio perché allo stato fresco presentano elevate quantità di antranoli (che conferiscono alla droga proprietà emetiche, ciò significa che provocano vomito perché particolarmente irritanti; se trattenute e non rigettate, le droghe che li contengono possono addirittura risultare caustiche, come del resto tutti gli antrachinoni assunti in dosi particolarmente eccessive). Queste droghe non devono essere somministrate a pazienti con lunghi periodi di stipsi (ritardo o arresto della funzionalità dell'intestino o di tutto l'apparato digerente) e di cui non sia ancora stata accertata la causa.


« farmacognosia Farmacognosia »


ARTICOLI CORRELATI

Cascara in Erboristeria: proprietà della Cascara Cascara, cascara sagrada Cascara su Wikipedia italiano Rhamnus purshiana su Wikipedia inglese Lassativi Lassativi naturali Lassativi per dimagrire Alimenti lassativi Senna, rimedio naturale contro la stitichezza Abbuffate, disturbo da alimentazione incontrollata Mannite: proprietà lassative della mannite Psillio, semi di psillio Magnesio Ossido - Idrossido di Magnesio Stitichezza: prodotti erboristici lassativi Verdure lassative Clistere Curarsi con il succo di Aloe Idrocolonterapia Integratori contro la Stitichezza Integratori di Lattulosio Prugne, prugne secche Amaro medicinale giuliani - Foglietto Illustrativo Duphalac - Foglietto Illustrativo FIBROLAX - Semi di Psillio - Lattulosio Lovoldyl - Foglietto Illustrativo Mannitolo Melanosi del colon Normase - Foglietto Illustrativo Paxabel - Foglietto Illustrativo Resolor - prucalopride Frullato di Cachi e Pere per Regolare l'Intestino Abuso di lassativi Agar e psillio Agiolax - Foglietto Illustrativo AGIOLAX ® - Senna frutti + Ispaghula semi Aloe Aloe succo Antrachinoni Cassia Catartico Citrafleet - Foglietto Illustrativo Colirei - Foglietto Illustrativo Crusca Decotto lassativo Dulcolax - Foglietto Illustrativo DULCOLAX ® - Bisacodile Euchessina - Foglietto Illustrativo Guttalax - Foglietto Illustrativo GUTTALAX ® Isocolan - Foglietto Illustrativo ISOCOLAN ® - Polietilenglicole Laevolac - Foglietto Illustrativo Lassativi su Wikipedia italiano Laxative su Wikipedia inglese stitichezza su Wikipedia italiano Constipation su Wikipedia inglese Frangola su Wikipedia italiano Rhamnus frangula su Wikipedia inglese