Arnica

Arnica: famiglia Composite. Questo genere conta circa 30 specie costituite da piante nordamericane, erbacee, perenni e rizomatose; tra quele di interesse erboristico si ricorda l'Arnica montana, pianta erbacea perenne con fiori a capolino, che vive in altura. Se ne usano i fiori, il rizoma e le radici; si definisce una droga a terpeni e a polifenoli. I princìpi attivi della droga sono infatti polifenoli o tannini, terpeni, soprattutto sesquiterpeni, e flavonoidi. Viene largamente utilizzata in diversi ambiti per le diverse proprietà: azione antinfiammatoria per uso esterno, azione antireumatica in associazione all'arpagofito, azione antimicrobica, e antinevralgica ad uso interno.


« farmacognosia Farmacognosia »


Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015