ZIMOX ® Ampicillina

ZIMOX ® è un farmaco a base di Amoxicillina

GRUPPO TERAPEUTICO: Antimicrobici generali per uso sistemico – penicilline ad ampio spettro

ZIMOX ® Ampicillina Indicazioni
Meccanismo d'azione
Studi svolti ed efficacia clinica
Modalità d'uso e posologia
Avvertenze GRAVIDANZA e ALLATTAMENTO
Interazioni
Controindicazioni
Effetti indesiderati

Indicazioni ZIMOX ® Ampicillina

ZIMOX ® è indicato nel trattamento delle infezioni batteriche sostenute da microrganismi sensibili all'amoxicillina.
Dal punto di vista clinico l'efficacia dell'amoxicillina è stata dimostrata nelle:

  • Infezioni acute e croniche delle vie respiratorie;
  • Infezioni dell'apparato urogenitale;
  • Infezioni otorinolaringoiatriche e stomatologiche;
  • Infezioni enteriche;
  • Infezioni del sito chirurgico;
  • Infezioni dermatologiche e dei tessuti molli;
  • Eradicazioni dell'Helicobacter Pylori.

Meccanismo d'azione ZIMOX ® Ampicillina

L'Amoxicillina, principio attivo di ZIMOX ®, è un aminopenicillina strutturalmente simile all'ampicillina dalla quale tuttavia differisce per la presenza di un gruppo idrossilico sulla catena laterale.
La sua particolare stabilità in ambiente acido ne consente l'assunzione per via orale con una biodisponibilità sensibilmente maggiore rispetto le penicilline e l'ampicillina.
Una volta assorbita al livello intestinale, si distribuisce sia nei tessuti che nei liquidi dell'organismo, con basse concentrazioni tuttavia al livello del liquor, mantenendo la propria attività terapeutica per circa 8 ore.
In questi distretti l'amoxicillina esercita la sua azione battericida in maniera del tutto simile a quella delle penicilline naturali, inibendo la reazione di transpeptidazione ed impedendo in questo modo la formazione di legami crociati utili alla stabilizzazione della parete batterica.
Questo processo si traduce in una maggiore sensibilità batterica ai gradienti osmotici che porta alla lisi del batterio.
Nonostante la presenza di un gruppo amminico al livello dell'anello beta-lattamico, in grado di donare maggior stabilità all'antibiotico, l'amoxicillina risulta generalmente sensibile all'azione di beta lattamasi, in grado di aprire l'anello beta lattamico alterandone l'attività terapeutica.
Differenti studi hanno inoltre dimostrato come i batteri possano resistere all'azione microbicida dell'amoxicillina riducendo la permeabilità all'antibiotico ed al contempo modificando strutturalmente i normali target della terapia antibiotica.

Studi svolti ed efficacia clinica

1. L'AMOXICILLINA NEL TRATTAMENTO DELLA RINOSINUSITE ACUTA
JAMA. 2012 Feb 15;307(7):685-92.

Amoxicillin for acute rhinosinusitis: a randomized controlled trial.

Garbutt JM, Banister C, Spitznagel E, Piccirillo JF.


Studio clinico che dimostra come la somministrazione di 1,5 gr giornalieri di amoxicillina non risulti efficace nel ridurre la sintomatologia presente in corso di rinosinusite acuta nell'immediato, pur garantendo in circa 10 giorni di terapia un ottimo grado di successo.

2 . TERAPIA TRIPLICE PER L'ERADICAZIONE DELL'HELICOBACTER PYLORI
S Afr Med J. 2012 May 8;102(6):368-71.

Helicobacter pylori eradication: A randomised comparative trial of 7-day versus 14-day triple therapy.

Sokwala A, Shah MV, Devani S, Yonga G.


Studio che valuta l'efficacia dell'amoxicillina nella terapia triplice nell'eradicazione dell'Helicobacter Pylori. Lo studio non manifesta alcun beneficio aggiuntivo nel prolungare la terapia oltre i sette giorni, al contrario invece dell'incremento dei potenziali effetti collaterali.

3.L'AMOXICILLINA NELLA CHIRURIGA ODONTOIATRICA
Acta Odontol Scand. 2012 Feb 3.

Modification of TiO(2) nanotube surfaces by electro-spray deposition of amoxicillin combined with PLGA for bactericidal effects at surgical implantation sites.

Lee JH, Moon SK, Kim KM, Kim KN.


Interessante lavoro atto a valutare la possibilità di utilizzare l'amoxicillina nella riduzione delle infezioni del sito chirurgico in odontoiatria. In questi casi infatti la deposizione di amoxicillina attraverso electro-spray, potrebbe preservare il sito chirurgico dalla colonizzazione batterica risultando anche poco tossico.

Modalità d'uso e posologia

ZIMOX ®
Capsule da 500 mg di amoxicillina;
Compresse da 1 gr di amoxicillina;
Compresse solubili e masticabili da 500 - 1000 mg di amoxicillina;
Gocce orali contenenti 100 mg di amoxicillina ogni ml di soluzione;
Polvere per sospensione orale da 250 mg di amoxicillina per 5 ml di sospensione.
La terapia antibiotica con amoxicillina varia sia per dosaggio che per durata in base a quelle che sono le caratteristiche fisio-patologiche del paziente, la gravità del quadro clinico e l'eventuale presenza di condizioni in grado di compromettere l'efficacia e la sicurezza della terapia.
In linea di massima il range terapeutico per gli adulti oscilla tra uno e tre grammi di amoxicillina giornalieri, da assumere preferibilmente in più somministrazioni.
Nella terapia per l'eradicazione dell'Helicobacter Pylori l'amoxicillina viene solitamente abbinata a claritromicina e pantoprazolo in una terapia triplice dimostratasi generalmente più efficace.
In ogni caso e soprattutto per pazienti in età pediatrica o anziani sarebbe necessaria la supervisione medica ed eventualmente un ulteriore adeguamento delle dosi utilizzate.

Avvertenze ZIMOX ® Ampicillina

L'utilizzo di ZIMOX ® dovrebbe essere preceduto da un attenta visita medica utile a valutare la presenza di condizioni incompatibili con la somministrazione del farmaco e la sensibilità del microrganismo patogeno all'amoxicillina.
Un uso inadeguato del farmaco infatti potrebbe contribuire all'instaurarsi di ceppi microbici farmaco resistenti, insensibili quindi alla terapia con amoxicillina.
L'utilizzo di ZIMOX ® dovrebbe avvenire con particolare cura nei pazienti affetti da patologie epatiche e renali, vista la maggior suscettibilità agli effetti collaterali della terapia antibiotica.
L'intero trattamento dovrebbe essere supervisionato dal proprio medico, il quale dovrebbe monitorare periodicamente, soprattutto nelle prime fasi della terapia, la funzionalità epatica e renale del paziente.
ZIMOX ® in gocce contiene saccarosio, pertanto pazienti affetti da intolleranza al fruttosio, malassorbimento glucosio-galattosio o insufficienza di sucrasi-isomaltasi, dovrebbero optare per la forma in capsule o compresse.


GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

L'assenza di studi in grado di valutare il profilo di sicurezza dell'amoxicillina sul feto, suggerisce l'impiego della massima cautela nell'utilizzo di ZIMOX ® durante la gravidanza e nel successivo periodo di allattamento.
Qualora le condizioni dovessero richiederlo, l'utilizzo di questo medicinale dovrebbe avvenire sotto stretto controllo medico.

Interazioni

Nonostante le interazioni farmacologicamente rilevanti risultino solo raramente degne di nota clinica, sarebbe opportuno evitare la contestuale assunzione di amoxicillina e :

  • Allopurinolo, vista l'aumentato rischio di sviluppare reazioni allergiche;
  • Probenecid, responsabile dell'aumento delle concentrazioni ematiche e degli effetti collaterali epatici e renali dell'amoxicillina;
  • Warfarin, per l'aumentato rischio di sanguinamento;
  • Metotrexate,visto l'aumento delle concentrazioni ematiche di questo principio attivo indotto dall'amoxicillina, responsabile di un incremento della tossicità del farmaco;
  • Etanolo e amiloride in grado di alterarne il profilo di assorbimento intestinale.

Controindicazioni ZIMOX ® Ampicillina

L'utilizzo di ZIMOX ® è controindicato in pazienti ipersensibili alle penicilline ed alle cefalosporine o ai relativi eccipienti e in corso di mononucleosi infettiva.

Effetti indesiderati - Effetti collaterali

Diversi trial clinici ed un attento monitoraggio post-marketing hanno dimostrato come la terapia con amoxicillina possa associarsi spesso allo sviluppo di reazioni avverse, talvolta clinicamente rilevanti.
Nonostante gli effetti collaterali più preoccupanti risultino quelli legati all'insorgenza di reazioni da ipersensibilità al farmaco come eruzioni cutanee, angioedema, broncospasmo, laringospasmo, ipotensione e nei casi più gravi shock anafilattico, sono stati descritti occasionalmente anche vomito, diarrea, anoressia, colite pseudo membranosa, dolore epigastrico, ipertransaminasemia, iperbilirubinemia, cefalea e vertigini.

Note

ZIMOX ® è un farmaco soggetto a prescrizione medica obbligatoria.