YOVIS ® Fermenti lattici vivi

YOVIS ® è un farmaco a base di spore di fermenti lattici vivi liofilizzati. Contenuto medio per grammo di prodotto:

salivarius subsp. thermophilus minimo 204 miliardi UFC
Bifidobacteria (B.breve, B.infantis, B.longum) minimo 93 miliardi UFC
L. acidophilus minimo 2 miliardi UFC
L. plantarum minimo 220 milioni UFC
L.casei minimo 220 milioni UFC
L.delbrueckii subsp.bulgaricus minimo 300 milioni UFC
L.faecium minimo 30 milioni UFC

GRUPPO TERAPEUTICO: Antidiarroico – Microrganismi antidiarroici.

YOVIS ® - Fermenti lattici vivi

Indicazioni YOVIS ® - Fermenti lattici vivi

YOVIS ® è indicato nel trattamento dei dimicrobismi intestinali dovuti a patologie infettive o a terapie antibiotiche.
YOVIS ® può essere utilizzato con successo nel riequilibrare la flora batterica intestinale anche in corso di sindromi diarroiche, enteriti aspecifiche e coliti.

Meccanismo d'azione YOVIS ® - Fermenti lattici vivi

YOVIS ® fornisce un importante spettro di microrganismi utili a riequilibrare la flora intestinale.
Assunto a stomaco vuoto, permette a fermenti lattici vivi in esso contenuti di poter superare la barriera gastrica e giungere al livello intestinale, colonizzandolo.
L'effetto terapeutico di questo medicinale si deve essenzialmente alla possibilità dei microrganismi descritti, di poter instaurare un rapporto simbionte con l'intestino umano, permettendo sia di ridurre ed evitare la crescita di microrganismi patogeni, sia di riequilibrare il microambiente circostante in maniera tale da sostenere l'integrità della mucosa intestinale ed evitare successive reinfezioni.
Il riequilibrio del contesto intestinale, si ripercuote evidentemente sullo stato si salute generale del paziente, tanto da poter osservare una efficace regolazione del sistema immunitario.

Studi svolti ed efficacia clinica

MISCELA DI FERMENTI LATTICI VIVI O SINGOLE SPECIE?

Eur J Nutr. 2011 Jan 13. [Epub ahead of print]

Health benefits of probiotics: are mixtures more effective than single strains?

Chapman CM, Gibson GR, Rowland I.


Con il termine generico di probiotici, vengono oggi indicati una serie di alimenti, integratori, farmaci contenenti specie microbiche commensali e simbionti dell'intestino umano. Nonostante questi prodotti siano accumunati da uno stesso fine, risultano diversi sia in termini di composizione che di effetti. Il mercato offre infatti prodotti basati su un singolo ceppo batterico o miscele di fermenti lattici vivi. Studi hanno dimostrato come miscele di microrganismi vivi, possano essere più efficaci rispetto le singole specie, nel trattamento della sindrome dell'intestino irritabile, delle dispepsie, della malattie infiammatorie intestinali, delle sindrome diarroiche e delle patologie respiratorie e immunitarie.


2. PROBIOTICI E PREVENZIONE DEL DANNO INTESTINALE

APMIS. 2011 Jan;119(1):49-56. doi: 10.1111/j.1600-0463.2010.02691.x. Epub 2010 Oct 25.

Lactobacillus casei prevents impaired barrier function in intestinal epithelial cells.

Eun CS, Kim YS, Han DS, Choi JH, Lee AR, Park YK.


E' orami noto come la somministrazione di probiotici possa garantire un azione modulante, protettiva e rigenerante sulla mucosa intestinale, sottoposta a danno da agenti microbici. Recenti studi hanno dimostrato come i fermenti lattici possano preservare la mucosa intestinale dal danno esercitato anche dalle citochine infiammatorie. Queste evidenze aprono una nuova pista di studio, relativa all'utilità di questi batteri nel preservare l'integrità strutturale e funzionale della mucosa anche in corso di patologie infiammatorie croniche.


3.PROBIOTICI, UN SETTORE ANCORA IN STUDIO

Therap Adv Gastroenterol. 2010 Sep;3(5):307-19.

Use of probiotics in gastrointestinal disorders: what to recommend?

Verna EC, Lucak S.


Nonostante l'utilizzo di probiotici nella pratica clinica sia in vigore già da diversi anni, mancano ancora delle linee guida che possano condurre il medico ed il paziente verso la formulazione della dose più efficace, della scelta del prodotto più consono alle esigenze terapeutiche. L'elevata presenza di studi in letteratura, che mostrano dati discordanti, potrebbe essere correlata proprio alla mancanza di pilastri guida, utili a normalizzare l'assunzione di questi medicinali.

Modalità d'uso e posologia

YOVIS ® bustina con granulato per sospensione orale da 250mg/1 gr di fermenti lattici vivi liofilizzati:
la dose indicata per gli adulti, è quella di 1/3 bustine da 1 gr al giorno, mentre per i bambini scende ad una bustina al giorno, preferibilmente prima dei pasti disciolta in acqua.
Le bustine da 250 mg permettono l'uso di questo medicinale anche per i più piccoli, ma in questo caso il dosaggio dovrebbe essere deciso dal proprio medico.
In linea di massima, l'assunzione di YOVIS ® dovrebbe durare al massimo 14 giorni, al termine dei quali, in caso di persistenza della sintomatologia diviene necessario contattare il proprio medico.

Avvertenze YOVIS ® - Fermenti lattici vivi

YOVIS ® contiene lattosio, pertanto potrebbe determinare sintomi gastro-intestinali in pazienti affetti da intolleranza al lattosio, deficit enzimatico di lattasi o sindrome da malassorbimento glucosio/galattosio.
L'efficacia di questo medicinale, è strettamente correlata alla presenza di fermenti lattici vivi, pertanto è opportuno conservare il prodotto tra i 2 ed i 4°C per preservare la vitalità di questi microrganismi.
YOVIS ® non determina sonnolenza ne altera le normali capacità percettive del paziente, pertanto può essere assunto liberamente anche prima di mettersi alla guida di autoveicoli o all'utilizzo di macchinari.


GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

YOVIS ® non presenta controindicazioni quando assunto in gravidanza o durante il periodo di allattamento.
Nonostante ciò sarebbe opportuno contattare il proprio medico prima di iniziare con l'assunzione di questo medicinale.

Interazioni

La letteratura scientifica non ha al momento evidenziato alcuna interazione significativa tra YOVIS ® di altri principi attivi. E' evidente che in questo caso, l'assenza di specie poliantibitoco resistenti, rendi questi fermenti lattici vulnerabili ai più comuni antibiotici, pertanto sarebbe indicato assumerli lontani da eventuali antibiotici.

Controindicazioni YOVIS ® - Fermenti lattici vivi

YOVIS ® è controindicato in pazienti con accertata ipersensibilità ad uno dei suoi componenti, quindi anche in caso di intolleranza al lattosio, deficit enzimatico di lattasi o malassorbimento glucosio/galattosio.

Effetti indesiderati - Effetti collaterali

YOVIS ® è un farmaco ben tollerato e sprovvisto di effetti collaterali clinicamente significativi.
Casualmente tuttavia, soprattutto in seguito all'assunzione prolungata di fermenti lattici, si è descritta la presenza di flatulenza e dolori addominali di modesta entità.

Note

YOVIS ® èun farmaco OTC, senza obbligo di prescrizione medica, quindi vendibile liberamente.



Ultima modifica dell'articolo: 25/04/2015

ARTICOLI CORRELATI

Diarrea La diarrea è un disturbo della defecazione caratterizzato dall'emissione rapida di feci abbondanti e poco formate.Affinché...Diarrea cronicaÈ piuttosto complicato fornire una definizione universale di "diarrea cronica", considerato che ognuno di noi ha una concezione prettamente...Diarrea e AntibioticiQuando si parla di diarrea, gli antibiotici possono rappresentarne sia la causa che la cura. Questi farmaci sono usati con successo...Farmaci che causano DiarreaLa lista dei farmaci che possono provocare diarrea è particolarmente nutrita. Secondo il primo studio citato a fondo articolo, nell'anno...Potentilla TormentillaI rizomi di tormentilla sono particolarmente ricchi in tannini; pertanto, se assunti per via orale costituiscono un valido rimedio...Probiotici e DiarreaI probiotici sono microrganismi ad azione benefica che vengono soventemente impiegati nella cura o riduzione sintomatologica della...Farmaci per la cura della Diarrea del ViaggiatoreSi definisce “diarrea del viaggiatore” una particolare infezione a carico delle vie digerenti (o enterite), tipica degli abitanti...Frequenza Defecazione - Quando è normale e quando noMolte persone si interrogano su quale sia la normale frequenza di defecazione, preoccupate che il numero di evacuazioni prodotte sia...GastroenteriteLa gastroenterite è un disturbo intestinale che manifesta una sintomatologia clinica specifica, che può esordire in maniera simile...Farmaci per la cura della DiarreaMolte volte, la diarrea tende ad autorisolversi senza necessità di farmaci o trattamenti; prima di intraprendere un iter terapeutico...NorovirusI cibi responsabili di gastroenterite da Norovirus sono tutti quelli freddi e crudi; quelli cotti e freddi si associano a contaminazione...Alimentazione e diarrea << dieta e diarrea Quali cibi scegliere? In presenza di diarrea, è molto importante prevenire o correggere la disidratazione...Alterazioni dell'alvo e malattie associateSINONIMI O MALATTIE SIMILI: Disturbi della defecazione. Disturbi della defecazione di varia natura, dall'incontinenza, alla diarrea...Antidiarroiche Si definisce antidiarroico ogni medicamento in grado di bloccare gli attacchi diarroici. La diarrea è un disturbo a carico...Diarrea - Erboristeria Si definisce diarrea un disturbo della defecazione caratterizzato dall'abnorme aumento del volume e del contenuto liquido delle feci...Diarrea cronica: Diagnosi, Cura, DietaCome ogni patologia o disturbo, la diagnosi di diarrea cronica inizia con l'anamnesi, ovvero con la raccolta dei sintomi riferiti dal...