VICKS febbre e dolore ® Ibuprofene

VICKS febbre e dolore ® è un farmaco a base di ibuprofene sodico diidrato

GRUPPO TERAPEUTICO: Farmaci antinfiammatori ed antireumatici non steroidei

VICKS febbre e dolore ® Ibuprofene

Indicazioni VICKS febbre e dolore ® Ibuprofene

VICKS febbre e dolore ® è indicato nel trattamento degli stati flogistici e dolorosi di varia natura e come coadiuvante terapeutico nel trattamento degli stati febbrili ed influenzali.

Meccanismo d'azione VICKS febbre e dolore ® Ibuprofene

L'ibuprofene, principio attivo sintetico appartenente alla famiglia dei derivati fenilpropionici, è un farmaco dotato di una spiccata attività antinfiammatoria ed analgesica, mediata dalla capacità di ridurre sensibilmente la sintesi di prostaglandine.
La suddetta attività biologica, espletata attraverso l'inibizione delle ciclossigenasi, enzimi in grado di convertire, soprattutto in condizioni di stress e traumatismo, fosfolipidi di membrana come l'acido arachidonico in molecole dotate di attività pro-infiammatoria quali le prostaglandine, si concretizza macroscopicamente in una attività analgesica, antipiretica e chiaramente antinfiammatoria.
Indirettamente la riduzione dell'edema e dei classici segni di flogosi, compresi i danni tessutali indotti dagli enzimi proteolitici e dalle citochine, consentono di completare l'azione preventiva e sintomatologica di VICKS febbre e dolore ® .
L'effetto terapeutico dell'ibuprofene, anche maggiore rispetto quello dei salicilati, è facilitato dalle ottime proprietà farmacocinetiche che ne garantiscono in seguito alla somministrazione per via orale, un rapido assorbimento, quindi il raggiungimento dei massimi livelli plasmatici in soli 45 minuti.
Tale cinetica, alterata inevitabilmente dall'eventuale presenza di cibi in grado di interferire con l'assorbimento intestinale dell'ibuprofene, si conclude con un metabolismo epatico ed escrezione renale.

Studi svolti ed efficacia clinica

1.FOSFO IBUPROFENE E CARCINOMA DEL COLON
J Pharmacol Exp Ther. 2011 Jun;337(3):876-86. Epub 2011 Mar 21.

Phospho-ibuprofen (MDC-917) is a novel agent against colon cancer: efficacy, metabolism, and pharmacokinetics in mouse models.

Xie G, Sun Y, Nie T, Mackenzie GG, Huang L, Kopelovich L, Komninou D, Rigas B.


Studio sperimentale che cerca di caratterizzare l'attività terapeutica dei derivati dell'ibuprofene come il fosfo-ibuprofene. In questo caso i risultati, del tutto sperimentali, evidenziano un potenziale ruolo anticancro nei confronti del carcinoma del colon.


2.IBUPROFENE E GLUTATIONE NELLA MALATTIA DI ALZHEIMER
Arch Pharm (Weinheim). 2011 Mar;344(3):139-48.

Ibuprofen and glutathione conjugate as a potential therapeutic agent for treating Alzheimer's disease.

Pinnen F, Sozio P, Cacciatore I, Cornacchia C, Mollica A, Iannitelli A, D'Aurizio E, Cataldi A, Zara S, Nasuti C, Di Stefano A.


Interessantissimo lavoro che dimostra come la contestuale assunzione di ibuprofene e glutatione, possa contribuire ad una maggiore protezione neuronale nella patologia di Alzheimer. La suddetta attività sembra espletata dall'azione antinfiammatoria ed antiossidante dei due principi attivi, necessaria a preservare la vitalità cellulare.


3.IBUPROFENE A MALATTIA DI PARKINSON
Neurology. 2011 Mar 8;76(10):863-9. Epub 2011 Mar 2.

Use of ibuprofen and risk of Parkinson disease.

Gao X, Chen H, Schwarzschild MA, Ascherio A.


Ulteriore studio che cerca di caratterizzare gli effetti neuroprotettivi dell'ibuprofene anche nella malattia di Parkinsons. Questa potenziale attività terapeutica vedrebbe come meccanismo d'azione basilare il processo neuro infiammatorio di base presente in queste condizioni.

Modalità d'uso e posologia

VICKS febbre e dolore ®
Compresse effervescenti da 256 mg di ibuprofene sodico diidrato, pari a 200 mg di ibuprofene.
Lo schema terapeutico per il trattamento degli stati flogistici ed algici prevede l'assunzione massima di 1200 mg giornalieri di ibuprofene da assumere in più somministrazioni, nonostante si possano osservare ottimi benefici anche a dosaggi inferiori.
Si raccomanda pertanto di adeguare le dosi assunte alla gravità del quadro clinico ed allo stato di salute del paziente, iniziando il trattamento preferibilmente con la minima dose efficace.
La compressa va sciolta in un bicchiere di acqua da bere rapidamente.

Avvertenze VICKS febbre e dolore ® Ibuprofene

Nonostante VICKS febbre e dolore ® sia vendibile senza obbligo di prescrizione medica, sarebbe opportuno consultare il proprio medico prima di assumere ibuprofene, soprattutto in presenza di particolari patologie.
Più precisamente pazienti anziani, o affetti da patologie renali, epatiche, gastriche e coagulative, dovrebbero assumere VICKS febbre e dolore ® solo dopo aver consultato il proprio medico, il quale dovrà valutare il rapporto costi/benefici, monitorando il grado di funzionalità dei suddetti organi.
Al fine di ridurre l'incidenza di effetti collaterali si raccomanda di assumere la dose minima di ibuprofene, necessaria a garantire una remissione della sintomatologia.
Nel caso in cui dovessero apparire segni e sintomi di tossicità, si raccomanda di consultare immediatamente il proprio medico, sospendendo la terapia.
VICKS febbre e dolore ® contiene saccarosio pertanto si raccomanda particolare cautela nei pazienti affetti da diabete o da sindromi da mal assorbimento glucosio/galattosio.


GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

E' noto come le prostaglandine assumano un ruolo chiave nei processi di proliferazione e differenziazione cellulare, permettendo il corretto sviluppo dell'embrione prima e del feto successivamente.
Alla luce di queste evidenze si può quindi comprendere abbastanza agevolmente come l'assunzione di FANS (inibitori della sintesi prostaglandine) durante la gravidanza, possa compromettere il corretto sviluppo fetale, portando alla comparsa malformazioni e aborti.
Un abuso di FANS nell'ultimo periodo di gestazione, potrebbe inoltre complicare il parto, aumentando il rischio di emorragia nella gestante e riducendo frequenza ed intensità delle contrazioni uterine.

Interazioni

Numerose sono le possibili interazioni farmacologiche descritte dalla letteratura scientifica per l'ibuprofene, nonostante solo poche tra queste assumano rilevanza clinica.
Più precisamente la contestuale assunzione di ACE inibitori, antagonisti dell'angiotensina II e diuretici, sarebbe in grado di incrementare sensibilmente il rischio di sviluppare patologie renali, quella di anticoagulanti e inibitori del re-uptake della serotonina potrebbe determinare un aumentata incidenza di episodi emorragici e quella di altri FANS e corticosteroidi, oltre a determinare un aumento della tossicità, soprattutto gastro-enterica dell'ibuprofene, potrebbe alterare le normali capacità protettive dell'organismo.

Controindicazioni VICKS febbre e dolore ® Ibuprofene

L'utilizzo di VICKS febbre e dolore ® è controindicato in pazienti ipersensibili al principio attivo, a molecole strutturalmente affini e ai relativi eccipienti.
Le controindicazioni si estendono anche ai pazienti affetti da ulcere gastriche, gastropatie, insufficienza epatica, insufficienza renale ed insufficienza cardiaca grave.

Effetti indesiderati - Effetti collaterali

Nonostante il trattamento sintomatologico con ibuprofene, quando effettuato secondo i dosaggi previsti e per brevi periodi risulti privo di effetti collaterali clinicamente significativi, differenti trial clinici ed un attento monitoraggio post-marketing dimostrano come l'abuso di tale farmaco o l'assunzione per periodi di tempo particolarmente lunghi possa determinare la comparsa di :
nausea, diarrea, vomito, dolori addominali, gastrite, ulcere peptiche e reazioni dermatologiche da ipersensibilità.
Clinicamente ancor più rilevanti sono alcune condizioni patologiche associate all'assunzione prolungata nel tempo di ibuprofene, tali da aumentare il rischio di insorgenza di nefropatie, epatopatie ed eventi cardiovascolari.

Note

VICKS febbre e dolore ® è vendibile senza obbligo di prescrizione medica.


Le informazioni su VICKS febbre e dolore ® Ibuprofene pubblicate in questa pagina possono risultare non aggiornate o incomplete. Per un uso corretto di tali informazioni, consulta la pagina Disclaimer e informazioni utili.



Ultima modifica dell'articolo: 08/12/2016