VECLAM ® Claritromicina

Autore Farmaco

VECLAM ® è un farmaco a base di Claritromicina

GRUPPO TERAPEUTICO: Antibatterici – antibatterici per uso sistemico, macrolidi

VECLAM ® Claritromicina

Indicazioni VECLAM ® Claritromicina

VECLAM © è un antibiotico generalmente utilizzato nel trattamento delle patologie infettive sostenute da microrganismi sensibili ai macrolidi ed in particolare alla Claritromicina.
Clinicamente questo chemioterapico antibatterico trova impiego soprattutto nel trattamento delle patologie infettive del tratto respiratorio, della cute e dei tessuti molli e nel trattamento delle infezioni da Mycobacterium e da Helicobacter Pylori.

Meccanismo d'azione VECLAM ® Claritromicina

La Claritromicina, principio attivo di VECLAM © , è un antibiotico semisintetico appartenente alla categoria dei macrolidi a 14 atomi di carbonio, ottenuto a partire dal capostipite di questa famiglia, l'eritromicina dal quale si differenzia essenzialmente per alcune caratteristiche farmacocinetiche.
Dal punto di vista terapeutico infatti sia lo spettro di microrganismi sensibili, cocchi e bacilli Gram positivi e Gram negativi, sia il meccanismo d'azione, caratterizzato dall'inibizione della sintesi proteica mediata dal legame con la subunità ribosomiale 50S, risulta del tutto sovrapponibile.
La migliore stabilità in ambiente acido ed una sensibile riduzione degli effetti collaterali gastro-enterici rappresentano invece le caratteristiche peculiari della Claritromicina, che ne conferiscono una miglior modalità d'impiego.
Restano attivi tuttavia i principali meccanismi di resistenza messi in atto dai microrganismi per ridurre l'efficacia terapeutica della Claritromicina tra i quali :

  • Riduzione della permeabilità di membrana con espressione di pompe da efflusso che impediscono al principio attivo di raggiungere concentrazioni terapeutiche all'interno della cellula;
  • Variazione del sito di legame, impedendo quindi l'interazione specifica con il target;
  • Espressione di enzimi in grado di inattivare l'antibiotico.

Studi svolti ed efficacia clinica

1 . LA CLARITROMICINA NEL TRATTAMENTO DELL'ASMA ACUTA

Pediatr Allergy Immunol. 2012 Jun;23(4):385-90

Effect of clarithromycin on acute asthma exacerbations in children: an open randomized study.

Koutsoubari I, Papaevangelou V, Konstantinou GN, Makrinioti H, Xepapadaki P, Kafetzis D, Papadopoulos NG.


Lavoro che dimostra come il trattamento con Claritromicina possa determinare una riduzione della sintomatologia respiratoria presente nell'asma acuta, controllando gli episodi di esacerbazione e migliorando così la qualità di vita dei pazienti affetti.

2 . PASSA RESISTENZA DELL'H.PYLORI ALLA CLARITROMICINA

Gastroenterol Res Pract. 2012;2012:418010. Epub 2012 May 27.

Variability in Prevalence of Helicobacter pylori Strains Resistant toClarithromycin and Levofloxacin in Southern Poland.

Karczewska E, Klesiewicz K, Skiba I, Wojtas-Bonior I, Sito E, Czajecki K, Zwolińska-Wcisło M, Budak A.


Studio che dimostra come la Claritromicina rappresenti ancora uno degli antibiotici più utilizzati nell'eradicazione dell'H.Pylori, visto il basso numero di ceppi resistenti a tale terapia.


3.LA CLARITROMICINA NELLE PATOLOGIE DERMATOLOGICHE

Wien Klin Wochenschr. 2012 Jul;124(13-14):427-33. Epub 2012 Jul 4.

Solitary erythema migrans in children: comparison of treatment withclarithromycin and amoxicillin.

Nizič T, Velikanje E, Ružić-Sabljić E, Arnež M.


Studio che dimostra l'efficacia della Claritromicina nel trattamento delle patologie dermatologiche caratterizzate da edema migrante, senza lo sviluppo di particolari reazioni avverse.

Modalità d'uso e posologia

VECLAM ©
Compresse rivestite da 250 - 500 mg di Claritromicina;
Granulato per sospensione orale da 125-250 mg di Claritromicina per 5 ml di soluzione;
Compresse a rilascio modificato da 500 mg di Claritromicina.
Generalmente l'assunzione giornaliera di 500-2000 mg di Claritromicina in due differenti momenti, ad eccezione per le compresse a rilascio modificato, le quali possono essere assunte in monosomministrazione, risulta efficace nella maggior parte delle patologie infettive sostenute da microrganismi sensibili ai macrolidi.
Un adeguamento del dosaggio, oltre che nei pazienti affetti da patologie epatiche e renali, dovrebbe essere previsto nella terapia combinata per l'eradicazione dell'Helicobacter Pylori.

Avvertenze VECLAM ® Claritromicina

L'uso di VECLAM © dovrebbe essere preceduto da una visita medica utile a valutare l'entità del quadro patologico e caratterizzare :

  • Il microrganismo responsabile e la sua sensibilità alla Claritromicina;
  • L'eventuale presenza di controindicazioni all'uso di questo antibiotico, come patologie epatiche, renali e cardiovascolari;
  • Eventuali terapie farmacologiche in atto, responsabili di interazioni farmacologiche clinicamente rilevanti.

E' utile inoltre ricordare come la terapia dovrebbe essere limitata al tempo strettamente necessario onde evitare la sovrapposizione di infezioni batteriche potenzialmente responsabili di patologie come la colite pseudomembranosa sostenuta da Clostridium Difficile.
VECLAM © contiene glucosio e lattosio, risultando pertanto poco indicato in pazienti affetti da diabete o sindrome da malassorbimento glucosio/galattosio,
intolleranza al lattosio e deficit enzimatico di lattasi.


GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

L'uso di VECLAM © è controindicato durante la gravidanza e nel successivo periodo di allattamento al seno, vista l'assenza di trial clinici in grado di chiarire il profilo di sicurezza della Claritromicina sul feto e data la capacità di questo principio attivo di essere escreto nel latte materno in concentrazioni significative.

Interazioni

Al fine di limitare la possibile insorgenza di gravi effetti collaterali è doveroso consultare attentamente il proprio medico prima di intraprendere l'assunzione contestuale di più principi attivi.
Più precisamente particolate cautela dovrebbe essere riservata alla somministrazione di tutti quei farmaci metabolizzati dal sistema enzimatico dei citocromi, puntualmente inibito dalla Claritromicina, come alprazolam, anticoagulanti orali, astemizolo, carbamazepina, cilostazolo, cisapride, ciclosporina, disopiramide, alcaloidi della segale, lovastatina, metilprednisolone, midazolam, omeprazolo, pimozide, chinidina, rifabutina, sildenafil, simvastatina, tacrolimus, terfenadina, triazolam e vinblastina.

Controindicazioni VECLAM ® Claritromicina

L'uso di STREPTOSIL ® è controindicato in caso di ipersensibilità al principio attivo ed ai relativi eccipienti.
Si ricorda inoltre di evitare il contatto del farmaco con le mucose e la congiuntiva.

Effetti indesiderati - Effetti collaterali

VECLAM © è controindicato nei pazienti con ipersensibilità verso il principio attivo o verso uno dei suoi eccipienti, insufficienza epatica grave o contestuale terapia con ergotamina o alcaloidi dalle spiccate attività vasocostrittrici e statine.

Note

VECLAM © è un farmaco soggetto a prescrizione medica obbligatoria.


Le informazioni su VECLAM ® Claritromicina pubblicate in questa pagina possono risultare non aggiornate o incomplete. Per un uso corretto di tali informazioni, consulta la pagina Disclaimer e informazioni utili.