VALCYTE ® Valganciclovir

VALCYTE ®  è un farmaco a base di Valganciclovir

GRUPPO TERAPEUTICO: Antivirali per uso sistemico

VALCYTE ® Valganciclovir

Indicazioni VALCYTE ® Valganciclovir

VALCYTE ® è un farmaco indicato nel trattamento iniziale e di mantenimento delle retiniti da Citomegalovirus (CMV) in pazienti affetti da AIDS.
Il Valgancivlovir si è dimostrato efficace anche nella prevenzione delle infezioni da CMV nei pazienti trapiantati.

Meccanismo d'azione VALCYTE ® Valganciclovir

VALCYTE ® è una specialità medicinale a base di Valganciclovir, molecola ottenuta attraverso l'esterificazione del Gancilovir con L-Valina, e utilizzata in ambito clinico nel trattamento e nella prevenzione delle malattie infettive sostenute da CMV soprattutto nei pazienti immunocompromessi.
Il Valganciclovir, assunto per os, viene rapidamente assorbito dalla mucosa intestinale e metabolizzato in Ganciclovir direttamente al livello enterico ed epatico, distribuendosi in questo modo efficacemente nei vari tessuti e comparti biologici.
In essi il Ganciclovir permea agevolmente le membrane plasmatiche delle cellule ospiti, venendo dapprima fosforilato da chinasi virali e solo successivamente da enzimi cellulari in una molecola trifosfato che compete attivamente con la deossiguanosina nella sintesi del Dna virale.
Più precisamente, sostituendosi alla deossiguanosina, il Ganciclovir trifosfato inibisce l'enzima Dna polimerasi virale, bloccando così i processi di replicazione virale e limitando la diffusione del virus oltre che la sintomatologia in atto.
Terminata la propria attività il Vanganciclovir assunto per os, sottoforma di Ganciclovir, viene eliminato prevalentemente attraverso filtrazione glomerulare e secrezione tubulare attiva.

Studi svolti ed efficacia clinica

VALGANCICLOVIR E TRAPIANTO DI CELLULE STAMINALI EMOPIETICHE
Int J Hematol. 2012 Jul;96(1):94-100.

Initial low-dose valganciclovir as a preemptive therapy is effective for cytomegalovirus infection in allogeneic hematopoietic stem cell transplant recipients.

Takenaka K, Nagafuji K, Takase K, Kamimura T, Mori Y, Ito Y, Nishi Y, Henzan H, Kato K, Harada N, Eto T,Miyamoto T, Teshima T, Akashi K.


Studio che dimostra come la somministrazione preventiva di Valganciclovir possa risultare efficace nella prevenzione dell'infezione da CMV in pazienti che necessitano di trapianto di cellule staminali emopoietiche. In determinati casi tuttavia si è presentata neutropenia, fortunatamente non grave.


IL VALGANCICLOVIR NEL TRATTAMENTO DELLE INFEZIONI CONGENITE DA CMV
No To Hattatsu. 2012 Jan;44(1):55-9.

Successful treatment of congenital cytomegalovirus infection with valganciclovir.

Ishida Y, Miyajima T, Shimura M, Morichi S, Morishima Y, Ioi H, Oana S, Yamanaka G, Kawashima H, Hoshika A.


Studio sperimentale che testa l'efficacia del Valganciclovir nel trattamento dell'infezione congenita da CMV, dimostrando come tale terapia possa ridurre, in alcuni casi azzerando completamente la presenza di DNA virale nei campioni biologici.


VALGANCICLOVIR E SARCOMA DI KAPOSI
J Infect Dis. 2011 Apr 15;203(8):1082-6.

Pilot study of oral valganciclovir therapy in patients with classic Kaposi sarcoma.

Krown SE, Dittmer DP, Cesarman E.


Studio pilota che sfata il potenziale ruolo terapeutico del Valganciclovir nel trattamento del Sarcoma di Kaposi, in pazienti con immunodeficit importante.

Modalità d'uso e posologia

VALCYTE ®
Compresse rivestite da 450 mg di Valganciclovir cloridrato;
Polvere per soluzione orale da 50 mg di Valganciclovir per ml di soluzione ricostituita.
Data la selettività delle indicazioni terapeutiche e la complessità dello schema terapeutico, dosaggi e tempistiche di assunzione devono necessariamente essere definite da un medico specialista nel trattamento delle malattie infettive tenendo conto dello stato di salute complessivo del paziente e della gravità del suo quadro clinico.
In ogni caso al fine di ottimizzare l'assorbimento del farmaco, limitando i potenziali effetti collaterali, sarebbe opportuno assumere il farmaco preferibilmente a stomaco pieno.

Avvertenze VALCYTE ® Valganciclovir

La terapia con VALCYTE ® deve necessariamente essere preceduta da un attenta visita medica atta a valutare l'eventuale presenza di controindicazioni assolute piuttosto che di condizioni incompatibili con la terapia a base di Valganciclovir.
Particolar cautela andrebbe infatti riservata ai pazienti affetti da patologie renali ed epatiche, visto l'aumentato rischio di alterazioni farmacocinetiche a carico del Valganciclovir, tali da compromettere ulteriormente la sicurezza e l'efficacia della terapia stessa.
Sarebbe opportuno inoltre che il medico monitorasse periodicamente lo stato di salute complessivo del paziente sottoposto a terapia con VALCYTE ® , ponendo la propria attenzione soprattutto nei confronti della funzionalità renale ed epatica oltre che del quadro ematologico in taluni casi caratterizzato da leucopenia, anemia e trombocitopenia talmente gravi da richiedere la sospensione della terapia.


GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

L'uso di VALCYTE ® è severamente controindicato durante la gravidanza e nel successivo periodo di allattamento al seno, visti i numerosi studi, molti dei quali sperimentali, che dimostrano il potenziale teratogeno e mutageno del Valganciclovir.
Per questo sarebbe opportuno ricorrere all'uso di contraccettivi, meglio se di barriera, nei tre mesi successivi alla terapia con Valganciclovir.

Interazioni

Il paziente in terapia con VALCYTE ® dovrebbe prestare particolare cautela alla contestuale assunzione di principi attivi come imipenem-cilastatina, probenecid, zidovudina, micofenolato mofetile, farmaci ematotossici e citotossici per l'aumentato rischio di reazioni avverse particolarmente gravi, tali da compromettere seriamente lo stato di salute del paziente.

Controindicazioni VALCYTE ® Valganciclovir

VALCYTE ® è controindicato nei pazienti ipersensibili al principio attivo, a molecole strutturalmente correlate e ad uno dei suoi eccipienti.
L'uso di Valganciclovir è fortemente controindicato in gravidanza e durante l'allattamento al seno.

Effetti indesiderati - Effetti collaterali

La terapia con VALCYTE ® potrebbe determinare l'insorgenza di numerosi effetti collaterali quali :

Fortunatamente più rari sono effetti collaterali come disturbi psicotici, ipotensione, pancreatiti e sordità.

Note

VALCYTE ® è un farmaco soggetto a prescrizione medica obbligatoria.


Le informazioni su VALCYTE ® Valganciclovir pubblicate in questa pagina possono risultare non aggiornate o incomplete. Per un uso corretto di tali informazioni, consulta la pagina Disclaimer e informazioni utili.



Ultima modifica dell'articolo: 08/12/2016