TRAVOGEN ® - Isoconazolo nitrato

TRAVOGEN ®  è un farmaco a base di Isoconazolo nitrato

GRUPPO TERAPEUTICO: Antimicrobici ed antisettici

TRAVOGEN ® - Isoconazolo nitrato

Indicazioni TRAVOGEN ® - Isoconazolo nitrato

TRAVOGEN ® è indicato nel trattamento delle dermatomicosi superficiali e delle infezioni vulvovaginali micotiche anche quando complicate da sovrainfezioni batteriche, sostenute da microrganismi sensibili all'Isoconazolo.

Meccanismo d'azione TRAVOGEN ® - Isoconazolo nitrato

L'isoconazolo, principio attivo di TRAVOGEN ® , è un derivato imidazolico molto utilizzato in ambito clinico per l'ampio spettro d'azione diretto non solo nei confronti di dermatofiti, funghi e lieviti ma anche verso microrganismi Gram positivi e Gram negativi.
La sua efficacia terapeutica è da ricondurre alla capacità di inibire l'enzima 14 alfa metil lanosterolo demetilasi coinvolto nella sintesi di un importante elemento di membrana noto come Ergosterolo.
L'assenza di questo elemento, importante nel strutturare la membrana plasmatica regolando gli scambi con l'esterno, e l'accumulo di cataboliti tossici per il microrganismo, compromettono sensibilmente la vitalità del patogeno, determinandone la morte in pochi giorni di trattamento.
Le suddette attività biologiche sono coadiuvate anche dalle buone proprietà farmacocinetiche che limitando l'assorbimento sistemico del farmaco, in seguito all'uso topico, riducono sensibilmente il rischio di effetti collaterali clinicamente rilevanti.

Studi svolti ed efficacia clinica

L'ISOCONAZOLO NEL TRATTAMENTO DELL'INTERTRIGINE
Mycoses. 2013 May;56 Suppl 1:41-3. doi: 10.1111/myc.12058.

Rapid relief of intertrigo-associated pruritus due to Candida albicans withisoconazole nitrate and diflucortolone valerate combination therapy.

Veraldi S.


Recente caso clinico che dimostra l'efficacia dell'Isoconazolo nel ridurre il prurito e migliorare lo stato cutaneo della lesione in un paziente di 43 anni affetto da intertrigine sostenuta da Candida Albicans in pochi giorni di trattamento.


ATTIVITA' ANTIBATTERICA DELL'ISOCONAZOLO
Mycoses. 2013 May;56 Suppl 1:16-22. doi: 10.1111/myc.12055.

Reactive oxygen species and the bacteriostatic and bactericidal effects ofisoconazole nitrate.

Czaika VA, Siebenbrock J, Czekalla F, Zuberbier T, Sieber MA.


Studio molecolare che cerca di caratterizzare il ruolo terapeutico dell'Isoconazolo nel trattamento delle sovra infezioni batteriche, ipotizzando un meccanismo d'azione ROS dipendente.


FARMACOCINETICA DELL'ISOCONAZOLO
Eur J Pharm Biopharm. 2012 Apr;80(3):615-20. doi: 10.1016/j.ejpb.2011.12.013. Epub 2012 Jan 21.

Non-invasive analysis of penetration and storage of Isoconazole nitrate in the stratum corneum and the hair follicles.

Lademann J, Patzelt A, Schanzer S, Richter H, Thiede G, Havlickova B, Günther C, Friedrich M, Sterry W,Fluhr JW, Seifert S.


Studio che cerca di caratterizzare le proprietà farmacocinetiche dell'Isoconazolo utilizzato per via topica, ed in particolare le capacità di penetrazione nello strato corneo, e nel follicolo pilifero potendo così mettere in atto strategie farmaceutiche utili ad ottimizzarne l'emivita.

Modalità d'uso e posologia

TRAVOGEN ®
Crema dermatologica all'1% di Isoconazolo nitrato.
Crema per uso topico vaginale all'1% di Isoconazolo nitrato.
La scelta del formato farmaceutico e dello schema terapeutico spetta al medico in base alle condizioni cliniche lamentate dal paziente.
Generalmente si consiglia l'applicazione della crema per uso dermatologico 2 volte al giorno per due - tre settimane, anche in seguito alla scomparsa dei sintomi, una volta al giorno per una settimana invece se per uso ginecologico.

Avvertenze TRAVOGEN ® - Isoconazolo nitrato

L'uso di TRAVOGEN ® dovrebbe essere affiancato dal rispetto di alcune norme igienico-sanitarie utili ad ottimizzare l'efficacia terapeutica del trattamento, limitandone gli effetti collaterali.
L'uso di asciugamani sterili, la detersione accurata delle mani prima e dopo il trattamento, il rispetto delle indicazioni mediche rappresentano solo le principali precauzioni che il paziente in terapia con TRAVOGEN ® dovrebbe osservare per contenere gli effetti collaterali e massimizzare l'efficacia terapeutica
Si consiglia di conservare il farmaco fuori dalla portata dei bambini.


GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

L'uso di TRAVOGEN ® durante la gravidanza e nel successivo periodo di allattamento al seno dovrebbe avvenire sotto la stretta supervisione del proprio medico e in caso di reale necessità.

Interazioni

Non sono note al momento interazioni farmacologiche degne di nota clinica.

Controindicazioni TRAVOGEN ® - Isoconazolo nitrato

L'uso di TRAVOGEN ® è controindicato nei pazienti ipersensibili al principio attivo o ad uno dei suoi eccipienti.

Effetti indesiderati - Effetti collaterali

L'uso di TRAVOGEN ® è generalmente ben tollerato e privo di effetti collaterali clinicamente rilevanti, seppur talvolta il paziente potrebbe lamentare sintomi quali bruciore locale, irritazione locale e crampi vaginali in seguito all'uso di TRAVOGEN ® crema ginecologica.

Note

TRAVOGEN ® è un farmaco soggetto a prescrizione medica obbligatoria.


Le informazioni su TRAVOGEN ® - Isoconazolo nitrato pubblicate in questa pagina possono risultare non aggiornate o incomplete. Per un uso corretto di tali informazioni, consulta la pagina Disclaimer e informazioni utili.