Synagis - palivizumab

Informazioni su Synagis - palivizumab fornite da EMEA

Che cos'è Synagis?

Synagis si trova sotto forma di polvere e solvente per formare una soluzione iniettabile. Contiene il principio attivo palivizumab.

Per che cosa si usa Synagis?

Synagis è indicato nella prevenzione di affezioni gravi delle basse vie respiratorie (polmoni) provocate dal virus respiratorio sinciziale (VRS) che richiedono il ricovero in ospedale. è utilizzato nei seguenti gruppi di bambini, che sono ad alto rischio di contrarre la malattia:

  1. bambini di età inferiore a sei mesi nati prematuramente di cinque o più settimane (con età gestazionale di 35 settimane o meno);
  2. bambini di età inferiore a due anni che sono stati trattati per displasia broncopolmonare (alterazione del tessuto polmonare, di norma riscontrata in bambini nati prematuri) negli ultimi sei mesi;
  3. bambini di età inferiore a due anni nati con malattia cardiaca grave.

Il medicinale può essere ottenuto soltanto con prescrizione medica.

Come si usa Synagis?

Synagis viene somministrato una volta al mese durante i periodi in cui si prevede un rischio di VRS nella comunità, vale a dire da novembre ad aprile nell'emisfero settentrionale. Se possibile, la prima dose dovrebbe essere somministrata prima dell'inizio della stagione critica. I pazienti di norma ricevono un totale di cinque iniezioni, una al mese, nel muscolo della coscia.

Come agisce Synagis?

Il principio attivo di Synagis, il palivizumab, è un anticorpo monoclonale. Un anticorpo monoclonale è un anticorpo (un tipo di proteina) concepito per riconoscere e legarsi a una struttura specifica (chiamata antigene). Palivizumab è stato creato per legarsi a una proteina chiamata proteina di fusione A che si trova sulla superficie del VRS. Quando il palivizumab si lega a questa proteina, il virus non è più in grado di penetrare nelle cellule dell'organismo, in particolare in quelle dei polmoni. Questo permette di prevenire le infezioni da VRS.

Quali studi sono stati effettuati su Synagis?

Lo studio principale di Synagis è stato svolto su 1 502 bambini ad alto rischio confrontando Synagis con placebo (trattamento fittizio) nel corso di una stagione epidemica VRS. È stato inoltre condotto un secondo studio, durante il quale Synagis è stato confrontato con placebo in 1 287 bambini nati con malattia cardiaca. In entrambi gli studi il principale indicatore dell'efficacia era il numero di bambini che sono stati ricoverati in ospedale per infezione da VRS.

Quali benefici ha mostrato Synagis nel corso degli studi?

Synagis è risultato più efficace del placebo nel ridurre i ricoveri legati a VRS: nel corso dello studio è stato ricoverato per infezione da VRS il 5% dei bambini trattati con Synagis e l'11% dei bambini trattati con placebo. Ciò equivale a una riduzione del 55%. Nei bambini nati con malattia cardiaca la riduzione è stata del 45%.

Qual è il rischio associato a Synagis?

Gli effetti indesiderati più comuni riscontrati con Synagis (osservati in 1-10 pazienti su 100) sono diarrea, febbre, reazioni nel sito d'iniezione (dolore e infiammazione nel sito d'iniezione) e nervosismo. Per l'elenco completo degli effetti indesiderati rilevati con Synagis, si rimanda al foglio illustrativo.
Synagis non deve essere somministrato a persone che potrebbero essere ipersensibili (allergiche) al palivizumab, a uno degli altri ingredienti o ad altri anticorpi monoclonali "umanizzati".

Perché è stato approvato Synagis?

Il comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) ha deciso che i benefici di Synagis sono superiori ai suoi rischi per la prevenzione di affezioni gravi del tratto respiratorio inferiore, che richiedono ricovero in ospedale, provocate da VRS in bambini ad alto rischio di malattia da VRS. Il comitato ha raccomandato il rilascio dell'autorizzazione all'immissione in commercio per Synagis.

Altre informazioni su Synagis

Il 13 agosto 1999 la Commissione europea ha rilasciato alla Abbott Laboratories Limited un'autorizzazione all'immissione in commercio per Synagis, valida in tutta l'Unione europea. L'autorizzazione all'immissione in commercio è stata rinnovata il 13 agosto 2004 e il 13 agosto 2009.
Per la versione completa dell'EPAR di Synagis cliccare qui.

Ultimo aggiornamento di questa sintesi: 08-2009


Le informazioni su Synagis - palivizumab pubblicate in questa pagina possono risultare non aggiornate o incomplete. Per un uso corretto di tali informazioni, consulta la pagina Disclaimer e informazioni utili.




Ultima modifica dell'articolo: 13/09/2017

APPROFONDIMENTI E CURIOSITĂ€

Dermatite polimorfa solare: che cos’è?Bambini: precauzioni al soleLentiggini ed efelidi: quali differenze?Lampade abbronzanti e tumori cutaneiMelanoma NON cutaneoOrticaria solare: che cos’è?Scottature solari: qualche consiglioOrticaria acuta: cosa fare quando si manifestaOrticaria: perché si chiama così?Orticaria: può essere provocata dall’attività fisica?Orticaria da freddo: caratteristicheOrticaria acquagenica: che cos’è?Tomografia a coerenza ottica“Voglie” in gravidanza: quali sono le cause?Quali sono le zone più dolorose da tatuare?Rimozione di un tatuaggio: fattori da considerareTatuaggi: come si rimuovono?Brachiterapia: domande frequentiStoria della brachiterapiaCorpi estranei nell’occhio: cosa fareTatuaggi all’henné e reazione allergicaLe curiose origini dell’iridologiaIridologia: che cos’è?Il caldo fa diventare aggressivi?Tatuaggi e salute della pelleQuando nasce l’usanza dei tatuaggi?La storia dello shampooCapelli fragili: qualche consiglioCosa indebolisce i capelli?Mal di testa e rapporti sessualiDiario del mal di testa: come va compilatoCefalea a grappolo: le persone più colpiteMal di testa e digiunoMal di testa e consumo di alcoliciMallo di Noce e InchiostroNoci: Altri UsiNoci: Produzione e StoccaggioTipi di NoceCelebrità con il morbo di ParkinsonDemenza a corpi di Lewy: alcune notizie storicheDemenza frontotemporale: alcune notizie storicheParkinson e atrofia multi sistemica: come distinguerli?Sinucleinopatie: che cosa sono?