SOFARGEN ® - Sulfadiazina

SOFARGEN ®  è un farmaco a base di Sulfadiazina argentica

GRUPPO TERAPEUTICO: Antibiotici e chemioterapici per uso topico

SOFARGEN ® - Sulfadiazina

Indicazioni SOFARGEN ® - Sulfadiazina

SOFARGEN ® è impiegata clinicamente nella profilassi e nel trattamento delle infezioni locali in caso di ustioni, ulcere, piaghe da decubito e patologie di interesse dermatologico suscettibili ad infezioni batteriche.

Meccanismo d'azione SOFARGEN ® - Sulfadiazina

SOFARGEN ® è un antibiotico per uso topico particolarmente efficace nella profilassi e nel trattamento delle patologie infettive locali dermatologiche, grazie all'azione combinata dello ione argento e del radicale sulfadiazinico.
Lo ione Argento infatti espleta l'azione battericida attraverso meccanismi d'azione non ancora del tutto noti, mentre il radicale Sulfadiazinico competendo con l'enzima para aminobenzoico, interferisce nella sintesi dei folati bloccando i meccanismi di replicazione batterica ed esercitando pertanto un importante attività batteriostatica.
Entrambi i principi attivi esercitano la propria azione al livello locale, non venendo assorbiti sistemicamente in concentrazioni tali da manifestare effetti terapeutici o collaterali.
Diversi studi hanno dimostrato la significativa azione antimicrobica di SOFARGEN ® sia nei confronti di lesioni dermatologiche associate a patologie sistemiche come ulcere varicose, sia nei confronti di gravi traumi e ustioni di secondo e terzo grado nelle quali è stata efficace sia l'azione profilattica che terapeutica.

Studi svolti ed efficacia clinica

SULFADIAZINA ARGENTICA vs OSSIDO DI ZINCO

Ulus Travma Acil Cerrahi Derg. 2012 Sep;18(5):376-83

Comparison of topical zinc oxide and silver sulfadiazine in burn wounds: an experimental study.

Arslan K, Karahan O, Okuş A, Unlü Y, Eryılmaz MA, Ay S, Sevinç B.


Studio sperimentale che valuta le differenze tra l'uso di ossido di zinco e sulfadiazina argentica, dimostrando come la prima possa soluzione possa risultare più efficace nell'indurre la riepitelizzazione della lesione mentre la seconda nel prevenire complicanze infettive.

L'EFFICACIA DELLA SULFADIAZINA PER LE USIONI DEL VOLTO

Plast Reconstr Surg. 2012 Aug;130(2):274e-283e.

Effectiveness of cerium nitrate-silver sulfadiazine in the treatment of facial burns: a multicenter, randomized, controlled trial.

Oen IM, van Baar ME, Middelkoop E, Nieuwenhuis MK; Facial Burns Group.


Lavoro che dimostra come l'applicazione di sulfadiazina argentica possa risultare efficace e sicura anche per le ustioni del volto, nel prevenire l'insorgenza di infezioni batteriche e le relative complicanze.


NUOVI SISTEMI DI RILASCIO PER LA SULFADIAZINA ARGENTICA

AAPS PharmSciTech. 2012 Dec 29.

Silver Sulfadiazine Nanosystems for Burn Therapy.

Venkataraman M, Nagarsenker M.


Studio che testa l'efficacia di nuovi sistemi di rilascio della sulfadiazina argentica rispetto le convenzionali creme.
I risultati osservati fino ad ora, avvalorano la maggior efficaci di questi nano sistemi di delivery.

Modalità d'uso e posologia

SOFARGEN ®
Crema idrofila da 1 gr di Sulfadiazina argentica per 100 gr di prodotto.
L'applicazione di uno strato di 2-3 mm di crema direttamente sulla lesione interessata piuttosto che su un supporto come una garza sterile, garantisce generalmente un azione preventiva e terapeutica nei confronti delle infezioni batteriche.
Al fine di ottimizzare l'efficacia terapeutica si raccomanda di detergere accuratamente la zona prima e dopo ogni applicazione utilizzando guanti sterili monouso.

Avvertenze SOFARGEN ® - Sulfadiazina

Nonostante l'applicazione topica di SOFARGEN ® riduca al minimo l'assorbimento sistemico del farmaco, è opportuno ricordare che l'uso massivo, soprattutto su superfici estese e seriamente compromesse, potrebbe aumentare le concentrazioni sistemiche del farmaco esponendo il paziente, in particolar modo quello affetto da patologie renali, a possibili complicanze.
Si raccomanda inoltre di evitare l'esposizione diretta ai raggi ultravioletti in seguito all'uso di SOFARGEN ® , visto il potenziale rischio di fotosensibilità.
La presenza di glicole propilenico in SOFARGEN ® , potrebbe determinare un ulteriore disidratazione delle ustioni in seguito ad applicazione prolungata nel tempo e su superfici estese.


GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

Data l'assenza di studi sperimentali in grado di caratterizzare il profilo di sicurezza di SOFARGEN ® per la salute fetale è possibile estendere le suddette controindicazioni all'uso del farmaco anche alla gravidanza ed al successivo periodo di allattamento al seno.

Interazioni

Il basso assorbimento sistemico del farmaco riduce sensibilmente il rischio di interazioni farmacologiche clinicamente rilevanti.
Sarebbe opportuno tuttavia evitare la contestuale applicazione di enzimi proteolitici locali nella medesima zona di trattamento.

Controindicazioni SOFARGEN ® - Sulfadiazina

L'uso di SOFARGEN ® risulta controindicato nei pazienti ipersensibili al principio attivo o ad uno dei suoi eccipienti.

Effetti indesiderati - Effetti collaterali

L'uso di SOFARGEN ® risulta generalmente sicuro e ben tollerato.
Solo raramente è descritta l'incidenza di effetti collaterali quali leucopenia transitoria, dolore e bruciore in sede e reazioni locali di natura allergica.

Note

SOFARGEN ® è un farmaco soggetto a prescrizione medica obbligatoria.