PERIOSTAT ® Doxiciclina

PERIOSTAT ® è un farmaco a base di doxiciclina iclato

GRUPPO TERAPEUTICO: Antibiotici per uso topico – Tetraciclina

PERIOSTAT ® Doxiciclina

Indicazioni PERIOSTAT ® Doxiciclina

PERIOSTAT ® è un indicato nel trattamento delle periodontiti dell'adulto come supporto farmacologico all'igiene dentale ed alle varie pratiche odontoiatriche.

Meccanismo d'azione PERIOSTAT ® Doxiciclina

PERIOSTAT ® è un farmaco a base di doxiciclina, antibiotico appartenente alla categoria delle tetracicline semisintetiche di seconda generazione, particolarmente noto per l'ampio spettro d'azione e per l'elevata efficacia terapeutica sostenuta da proprietà farmacocinetiche particolarmente vantaggiose.
In ambito odontoiatrico tuttavia la doxiciclina trova impiego nel trattamento delle periodontiti non come antibiotico ma soprattutto come farmaco in grado di inibire l'attività della metalloproteinasi e dell'enzima coinvolto nella sintesi di mediatori infiammatori, come il TNF alfa, responsabili delle lesioni flogistiche presenti in varie patologie, e delle collagenasi presenti nel fluido gengivale di pazienti adulti affetti da periodontite, in grado di promuovere gli eventi lesivi a carico delle gengive e delle radici dentarie.
Le dosi di doxiciclina presenti in PERIOSTAT ® e generalmente utilizzate in ambito odontoiatrico infatti non consentono in alcun modo al principio attivo di espletare la propria attività batteriostatica e battericida.
Nonostante i dosaggi più che dimezzati rispetto la comune terapia antibiotica, le proprietà farmacocinetiche della doxiciclina rimangono invariate, mantenendo pertanto un elevata biodisponibilità, un emivita duratura ed un escrezione prevalentemente renale.

Studi svolti ed efficacia clinica

1 . DOXICICLINA IN GEL NEL TRATTAMENTO DELLA PERIODONTITE
J Indian Soc Periodontol. 2012 Jan;16(1):43-8.

A comparative evaluation of atrigel delivery system (10% doxycycline hyclate) Atridox with scaling and root planing and combination therapy in treatment of periodontitis: A clinical study.

Javali MA, Vandana KL.


Interessante lavoro che dimostra come l'assunzione di doxiciclina attraverso gel per uso orale possa risultare decisamente efficace nel trattamento della periodontite dell'adulto, rendendo la terapia più semplice ed efficace.

2 . LA DOXICICLINA NELLA PREVENZIONE DELLA CARIE DENTALE
Arch Oral Biol. 2012 Feb;57(2):131-8.

Mechanical and biological characterization of resin-modified glass-ionomer cement containing doxycycline hyclate.

de Castilho AR, Duque C, Negrini Tde C, Sacono NT, de Paula AB, Sacramento PA, de Souza Costa CA, Spolidorio DM, Puppin-Rontani RM.


Studio innovativo che valute l'efficacia dell'incorporazione di doxiciclina al 4,5% nel cemento utilizzato in ambito odontoiatrico, nell'inibire la crescita di microrganismi del cavo orale responsabili della carie dentale.

3.LA DOXICICLINA NEL TRATTAMENTO DELLA PERIODONTITE NEI FUMATORI
Oral Health Prev Dent. 2011;9(1):59-65.

Comparative evaluation of the efficacy of 10% doxycycline hyclate in the periodontal treatment of smokers - a clinical and microbiological study.

Sandhya YP, Prabhuji ML, Chandra RV.


Interessante lavoro che dimostra come il trattamento con doxiciclina al 10% possa migliorare le condizioni cliniche di pazienti fumatori affetti da periodontite in soli tre mesi di trattamento.

Modalità d'uso e posologia

PERIOSTAT ®
Compresse rivestite da 20 mg di doxiciclina.
Il comune schema terapeutico previsto per il trattamento delle periodontiti dell'adulto si basa sull'assunzione di due compresse di PERIOSTAT ® al giorno suddivise in due differenti somministrazioni, preferibilmente almeno un ora prima dei pasti o un ora prima di coricarsi.
La durata del trattamento non dovrebbe essere ne inferiore ne superiore ai tre mesi.
In ogni caso è fortemente necessaria la supervisione del proprio medico o odontoiatra durante il trattamento.

Avvertenze PERIOSTAT ® Doxiciclina

La terapia con PERIOSTAT ® dovrebbe essere supervisionata dal proprio medico e dal proprio odontoiatra, al fine di preservare l'efficacia terapeutica del farmaco, riducendo il più possibile la comparsa di effetti collaterali.
Un monitoraggio più attento dovrebbe essere previsto in pazienti anziani o affetti contestualmente da patologie renali.
L'uso prolungato di tetracicline potrebbe facilitare la colonizzazione intestinale da parte di microrganismi come il Clostridium difficile, responsabile di gravi patologie tra le quali la colite pseudo-membranosa.
L'uso di tetracicline espone il paziente al rischio di ustioni, eritemi e reazioni dermatologiche in seguito all'esposizione ai raggi ultravioletti, dovuti alla fotosensibilità indotta dall'antibiotico.
PERIOSTAT ® contiene lattosio pertanto si raccomanda massima cautela nei pazienti affetti da deficit enzimatico di lattasi, malassorbimento glucosio-galattosio ed intolleranza al galattosio.


GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

L'uso di tetracicline, soprattutto quando prolungato nel tempo, è generalmente controindicato durante la gravidanza e nel successivo periodo di allattamento al seno, data l'assenza di studi in grado di caratterizzare il profilo di sicurezza della doxicilcina sul feto e sul lattante.

Interazioni

Al fine di preservare le caratteristiche farmacocinetiche e l'efficacia terapeutica della doxiciclina, riducendo al contempo il rischio di potenziali effetti collaterali, sarebbe opportuno prestare particolare cautela alla contestuale assunzione di PERIOSTAT ® e :

Controindicazioni PERIOSTAT ® Doxiciclina

L'utilizzo di PERIOSTAT ® è controindicato in pazienti con ipersensibilità alle tetracicline ed ai relativi eccipienti ed in pazienti con età inferiore ai 12 anni.

Effetti indesiderati - Effetti collaterali

Il trattamento con doxiciclina, nonostante i bassi dosaggi utilizzati in ambito odontoiatrico, potrebbe determinare la comparsa di reazioni avverse quali nausea, vomito, diarrea, glossite, cefalea, parestesie, vertigini, anemia, neutropenia, eosinofilia, reazioni dermatologiche quali orticaria, eritemi ed edema, che fortunatamente regrediscono prontamente una volta sospesa la terapia.
L'uso prolungato di tetracicline, come previsto per la terapia delle periodontiti, potrebbe determinare un incremento dell'azotemia e della creatinina plasmatica dovuto all'azione catabolica del farmaco, discromia dentale ed ipoplasia dello smalto nei bambini.

Note

PERIOSTAT ® è un farmaco soggetto a prescrizione medica.