PERIDON ® Domperidone

PERIDON ® è un farmaco a base di domperidone.

GRUPPO TERAPEUTICO: Farmaci per i disturbi funzionali gastrointestinali – procinetici.

PERIDON ®  Domperidone Indicazioni
Meccanismo d'azione
Studi svolti ed efficacia clinica
Modalità d'uso e posologia
Avvertenze GRAVIDANZA e ALLATTAMENTO
Interazioni
Controindicazioni
Effetti indesiderati

Indicazioni PERIDON ® Domperidone

PERIDON ® è utilizzato per alleviare il paziente da sintomi quali nausea, vomito, senso di gonfiore epigastrico, dolori addominali e rigurgito gastro-intestinale.
In età pediatrica PERIDON ® può essere utilizzato con successo nel trattamento della nausea e del vomito.

Meccanismo d'azione PERIDON ® Domperidone

PERIDON ® è uno dei farmaci più utilizzati nel trattamento della nausea e del vomito, grazie alle sue spiccate proprietà antiemetiche. La sua azione terapeutica è da ricercarsi sia nell'azione antagonista nei confronti dei recettori della dopamina espressi al livello gastro-intestinale, sia su un azione centrale nell'area postrema della barriera ematoencefalica.
Studi di farmacodinamica, tuttavia hanno dimostrato, come l'effetto principale del domperidone sia quello periferico, utile a garantire tra l'altro un miglioramento della tonicità intestinale oltre che una progressione efficace in senso prossimo-distale del contenuto intestinale, riducendo anche gli episodi di reflusso gastrico.
La formulazione in compresse rivestite o effervescenti, rende particolarmente agevole l'assunzione di questo medicinale, che rapidamente assorbito al livello del tratto gastro-intestinale, raggiunge la massima concentrazione plasmatica in 30/60 minuti, mentre quelle in supposte permetto un effetto più rapido e un miglior assorbimento.
In seguito ad un esteso metabolismo epatico ed un emivita intorno alle 8 ore, il principio attivo viene eliminato prevalentemente attraverso le feci.

Studi svolti ed efficacia clinica

1. DOMPERIDONE E DISPEPSIA

Am J Gastroenterol. 2001 Mar;96(3):689-96.

Efficacy of cisapride and domperidone in functional (nonulcer) dyspepsia: a meta-analysis.

Veldhuyzen van Zanten SJ, Jones MJ, Verlinden M, Talley NJ.


Il trattamento con domperidone si è dimostrato particolarmente utile nel ridurre i dolori epigastrici, la distensione addominale e la sensazione di nausea in pazienti con dispepsia funzionale, senza la comparsa di effetti collaterali clinicamente rilevanti.


2. DOMPERIDONE NELLA PRATICA CLINICA

Ann Pharmacother. 1999 Apr;33(4):429-40.

Domperidone: a peripherally acting dopamine2-receptor antagonist.

Barone JA.


L'ottima efficacia terapeutica del domperidone, in quanto antagonista recettoriale della dopamine, ha garantito la possibilità di utilizzo di questo principio attivo, nel trattamento di svariati sintomi quali, nausea, vomito, dolori addominali, distensione addominale e gastropatia diabetica, potendo essere utilizzato efficacemente anche al posto della metoclopramide.


3.L'INEFFICACIA DEL DOMPERIDONE NEL TRATTAMENTO DEL REFLUSSO NEONATALE

J Perinatol. 2008 Nov;28(11):766-70. Epub 2008 Jun 26.

Short-term effect of domperidone on gastroesophageal reflux in newborns assessed by combined intraluminal impedance and pH monitoring.

Cresi F, Marinaccio C, Russo MC, Miniero R, Silvestro L.


Il reflusso gastroesofageo, è una condizione particolarmente evidente nei neonati, probabilmente associato ad una ipotonia dello sfintere esofageo. Al contrario di quanto ci si aspettava, l'utilizzo di pro cinetici non si è dimostrato utile nel ridurre questi episodi, anzi ha determinato un paradossale aumento degli episodi di reflusso probabilmente legati ad un aumento dell'incoordinazione peristaltica.

Modalità d'uso e posologia

PERIDON ® compresse rivestite da 10mg di domperidone, o granulato effervescente per sospensione orale da 1mg/ml di domperidone, supposte per adulti da 60mg di domperidone, supposte per bambini da 30 mg di domperidone :
il trattamento terapeutico dovrebbe iniziare sotto stretto controllo medico, con il dosaggio di una o due compresse o bustine per 3 o 4 volte al giorno o una supposta una o due volte al giorno, e proseguire per 4 settimane, al termine delle quale, sarebbe opportuno consultare il proprio medico.
Per pazienti in età pediatrica si raccomanda lo stretto controllo medico, con dosaggi sensibilmente ridotti rispetto l'adulto.
Sarebbe preferibile assumere il farmaco, prima dei pasti, al fine di ottimizzare l'assorbimento del principio attivo.
Consultare sempre il proprio medico, prima di intraprendere l'assunzione di PERIDON ®

Avvertenze PERIDON ® Domperidone

Noto l'imponente metabolismo epatico a cui va incontro il domperidone, sarebbe opportuno evitare o effettuare particolare attenzione alla somministrazione di PERIDON ® in pazienti con ridotta funzionalità epatica.
La stessa accortezza dovrebbe essere mantenuta anche in pazienti affetti da ridotta funzionalità renale.
La corretta formulazione del dosaggio, compito medico, è particolarmente importante al fine di evitare reazioni da sovradosaggio, responsabili di sintomi neurologici e manifestazioni extrapiramidali, particolarmente frequenti nei più piccoli.
Capsule e granulato effervescente contengono rispettivamente lattosio ed aspartame, pertanto la sua assunzione potrebbe esser associata ad effetti collaterali anche gravi in pazienti affetti da intolleranza al lattosio, malassorbimento di galattosio/glucosio, deficit enzimatico di lattasi o in caso di aumentata esposizione ad iperfenilalaninemia.


GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

L'assunzione di PERIDON ® durante il periodo di gravidanza e allattamento è fortemente sconsigliato. Nonostante non siano ancora presenti chiari trial clinici, utili a comprendere il reale profilo di sicurezza del domperidone quando assunto in gravidanza sulla salute della madre e del feto, modelli animali mostrano invece la tossicità di questo principio attivo sia sull'animale gravido che sul nascituro.
Studi sul latte materno, hanno invece dimostrato la presenza di domperidone, suggerendo così la sospensione dell'allattamento al seno durante la terapia.

Interazioni

Dato l'esteso metabolismo epatico del domperidone, sostenuto dagli enzimi citocromiali CYP3A4, la concomitante assunzione di inibitori di questo enzima come ketoconazolo ed eritromicina, potrebbe alterare le proprietà farmacocinetiche e farmacodinamiche del principio attivo, rendendo imprevedibile sia l'effetto terapeutico che i potenziali effetti collaterali.

Controindicazioni PERIDON ® Domperidone

PERIDON ® è controindicato in pazienti in cui l'aumentata motilità del tratto gastro-intestinale, possa esser associata al peggioramento delle condizioni di salute dello stesso o in pazienti con aumentata produzione di prolattina.
Questo medicinale è controindicato anche in caso di ipersensibilità accertata verso il domperidone o uno dei suoi eccipienti.

Effetti indesiderati - Effetti collaterali

Studi clinici e monitoraggio post-marketing, hanno evidenziato una buona tollerabilità del farmaco. Monto rari sono stati disturbi gastro-intestinali, immunologici o neurologici, mentre più frequente, soprattutto in pazienti predisposti è stata la comparsa di iperprolattinemia, che tende in ogni caso a risolversi spontaneamente e completamente una volta sospesa la terapia.

Note

PERIDON ® è vendibile esclusivamente sotto prescrizione medica.