Palonosetron Accord

Informazioni su Palonosetron Accord fornite da EMEA

Cos'è e per che cosa si usa Palonosetron Accord ?

Palonosetron Accord è un medicinale utilizzato per prevenire la nausea e il vomito associati a chemioterapia (terapia antitumorale). Viene impiegato negli adulti e nei bambini di età pari o superiore a 1 mese sottoposti a chemioterapia con medicinali il cui potenziale di causare nausea e vomito è alto (come il cisplatino) o moderato (come la ciclofosfamide, la doxorubicina o il carboplatino).

Palonosetron Accord contiene il principio attivo palonosetron. È un “medicinale generico”. Questo significa che Palonosetron Accord è simile a un “medicinale di riferimento”, già autorizzato nell'Unione europea (UE), denominato Aloxi. Per maggiori informazioni sui medicinali generici, consultare le domande e le risposte cliccando qui.

Come si usa Palonosetron Accord ?

Palonosetron Accord deve essere somministrato esclusivamente prima della chemioterapia. È disponibile come soluzione per iniezione o infusione in una vena (flebo) e deve essere somministrato da un operatore sanitario circa 30 minuti prima dell'inizio della chemioterapia. La dose raccomandata negli adulti è di 250 microgrammi, iniettati in una vena nell'arco di 30 secondi. Per aumentare l'efficacia può essere somministrato con un corticosteroide (un altro tipo di medicinale che può essere usato per la prevenzione di nausea e vomito). Nei bambini la soluzione deve essere somministrata come infusione in una vena nell'arco di 15 minuti alla dose di 20 microgrammi per chilogrammo di peso corporeo.

Il medicinale può essere ottenuto soltanto con prescrizione medica.

Come agisce Palonosetron Accord ?

Il principio attivo di Palonosetron Accord, palonosetron, è un “antagonista della 5HT3”, cioè impedisce a una sostanza chimica presente nell'organismo, denominata 5-idrossitriptamina (5HT, nota anche come serotonina), di legarsi ai recettori 5HT3 a livello intestinale. Quando la 5HT si lega a tali recettori, provoca solitamente nausea e vomito. Bloccando questi recettori, Palonosetron Accord previene la nausea e il vomito che spesso si manifestano dopo la chemioterapia.

Quali benefici ha mostrato Palonosetron Accord nel corso degli studi?

La ditta ha presentato dati su palonosetron tratti dalla letteratura scientifica. Non sono stati necessari ulteriori studi perché Palonosetron Accord è un medicinale generico somministrato per iniezione e contiene lo stesso principio attivo del medicinale di riferimento, Aloxi.

Qual è il rischio associato a Palonosetron Accord ?

Poiché Palonosetron Accord è un medicinale generico, i suoi benefici e rischi sono considerati uguali a quelli del medicinale di riferimento.

Perché è stato approvato Palonosetron Accord ?

Il comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) dell'Agenzia ha concluso che, conformemente ai requisiti dell'UE, Palonosetron Accord ha mostrato di essere comparabile ad Aloxi. Pertanto, il CHMP ha ritenuto che, come nel caso di Aloxi, i benefici siano superiori ai rischi individuati e ha raccomandato di approvare l'uso di Palonosetron Accord nell'UE.

Quali sono le misure prese per garantire l'uso sicuro ed efficace di Palonosetron Accord ?

È stato elaborato un piano di gestione dei rischi per garantire che Palonosetron Accord sia usato nel modo più sicuro possibile. In base a tale piano, al riassunto delle caratteristiche del prodotto e al foglio illustrativo di Palonosetron Accord sono state aggiunte le informazioni relative alla sicurezza, ivi comprese le opportune precauzioni che gli operatori sanitari e i pazienti devono prendere.

Altre informazioni su Palonosetron Accord

Per la versione completa dell'EPAR di Palonosetron Accord, consultare il sito web dell'Agenzia: ema.europa.eu/Find medicine/Human medicines/European public assessment reports.

Per maggiori informazioni sulla terapia con Palonosetron Accord, leggere il foglio illustrativo (accluso all'EPAR) oppure consultare il medico o il farmacista.

Anche la versione completa dell'EPAR del medicinale di riferimento si trova sul sito web dell'Agenzia.



Ultima modifica dell'articolo: 15/06/2016

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ

Perché i gatti mangiano l'erba?Il Vomito è contagioso?Il Vomito che uccide: si può morire di vomito?Nausea e Vomito durante corsa e maratonaEmetofilia ed emetofagiaLe rane e il loro strano modo di vomitare.... lo stomacoIl Vomito più antico appartiene all'ittiosauroSindrome da vomito ciclicoDermatite polimorfa solare: che cos’è?Bambini: precauzioni al soleLentiggini ed efelidi: quali differenze?Lampade abbronzanti e tumori cutaneiMelanoma NON cutaneoOrticaria solare: che cos’è?Scottature solari: qualche consiglioOrticaria acuta: cosa fare quando si manifestaOrticaria: perché si chiama così?Orticaria: può essere provocata dall’attività fisica?Orticaria da freddo: caratteristicheOrticaria acquagenica: che cos’è?Tomografia a coerenza ottica“Voglie” in gravidanza: quali sono le cause?Quali sono le zone più dolorose da tatuare?Rimozione di un tatuaggio: fattori da considerareTatuaggi: come si rimuovono?Brachiterapia: domande frequentiStoria della brachiterapiaCorpi estranei nell’occhio: cosa fareTatuaggi all’henné e reazione allergicaLe curiose origini dell’iridologiaIridologia: che cos’è?Il caldo fa diventare aggressivi?Tatuaggi e salute della pelleQuando nasce l’usanza dei tatuaggi?La storia dello shampooCapelli fragili: qualche consiglioCosa indebolisce i capelli?Mal di testa e rapporti sessualiDiario del mal di testa: come va compilatoCefalea a grappolo: le persone più colpiteMal di testa e digiunoMal di testa e consumo di alcoliciMallo di Noce e Inchiostro