NIMESULIDE DOC ® Nimesulide

NIMESULIDE DOC ® è un farmaco a base di Nimesulide

GRUPPO TERAPEUTICO: Farmaci antinfiammatori e antireumatici non steroidei

NIMESULIDE DOC ® Nimesulide Indicazioni
Meccanismo d'azione
Studi svolti ed efficacia clinica
Modalità d'uso e posologia
Avvertenze GRAVIDANZA e ALLATTAMENTO
Interazioni
Controindicazioni
Effetti indesiderati

Indicazioni NIMESULIDE DOC ® Nimesulide

NIMESULIDE DOC ® dovrebbe essere utilizzato, solo dopo aver valutato il rapporto costi/benefici, per il trattamento sintomatico del dolore acuto su base infiammatoria.
NIMESULIDE DOC ® è indicato anche nel trattamento della sintomatologia dolorosa associata a patologie ginecologiche come la dismenorrea primaria.

Meccanismo d'azione NIMESULIDE DOC ® Nimesulide

NIMESULIDE DOC ® è uno dei numerosi farmaci generici a basi di nimesulide, immessi in commercio in seguito alla scadenza del brevetto, e utilizzato comunemente per il trattamento della sintomatologia dolorosa associata a stimoli infiammatori o condizioni dolorifiche come la dismenorrea primaria.
La nimesulide ha riscosso particolare successo negli ultimi 20 anni come antinfiammatorio non steroideo, vista la capacità di inibire selettivamente le ciclossigenasi 2 riducendo la produzione di prostaglandine coinvolte nella trasmissione dolorifica e nella genesi del processo infiammatorio, preservando invece l'attività degli enzimi costitutivamente espressi, importanti nel preservare la funzionalità renale e la salute della mucosa gastro-enterica.
Tuttavia questo principio attivo è oggi oggetto di numerose discussioni relative ad alcuni importanti effetti collaterali, il primo trai quali l'epatotossicità, documentati da numerosi studi presenti in letteratura e che rappresentano una seria limitazione all'utilizzo della nimesulide come analgesico ed antinfiammatorio.
Per tale motivo la terapia con NIMESULIDE DOC ® dovrebbe essere valutata come seconda opzione terapeutica e come trattamento di breve durata, necessariamente inferiore ai 15 giorni.

Studi svolti ed efficacia clinica

1.LA NIMESULIDE NELL'OSTEOARTRITE DEL GINOCCHIO
J Clin Rheumatol. 2007 Oct;13(5):251-5.

Efficacy and safety of topical nimesulide in the treatment of knee osteoarthritis.

Ergün H, Külcü D, Kutlay S, Bodur H, Tulunay FC.


Interessante studio che dimostra come l'applicazione topica di nimesulide possa ridurre il dolore infiammatorio presente in pazienti affetti da osteoartrite del ginocchio migliorandone la qualità di vita.


2 .LA NIMESULIDE NELLA PROTEZIONE DEL DANNO NEURONALE DA ISCHEMIA
Pharmacol Res. 2008 Apr;57(4):266-73. Epub 2008 Mar 22.

Nimesulide as a promising neuroprotectant in brain ischemia: new experimental evidences.

Candelario-Jalil E.


Recente studio che avvalora il ruolo neuroprotettivo della nimesulide, dimostrando come in modelli sperimentali questo principio attivo possa proteggere il sistema nervoso dal danno indotto dalla condizione ischemica.


3.INSUFFICIENZA EPATICA ACUTA DA NIMESULIDE
Ann Fr Anesth Reanim. 2009 Mar;28(3):262-3. Epub 2009 Feb 4.

Acute liver failure due to a treatment by nimesulide

Altwegg R.


Ennesimo case report che riporta un caso di insufficienza epatica acuta in seguito all'assunzione di nimesulide, ribadendo così gli importanti effetti epatotossici del farmaco, soprattutto quando assunto per periodi di tempo superiori ai 15 giorni.

Modalità d'uso e posologia

NIMESULIDE DOC ®
Compresse da 100 mg di nimesulide;
Granulato per sospensione orale da 100 mg di nimesulide;
si consiglia l'assunzione di una compressa o di una bustina da 100 mg di nimesulide, due volte al giorno dopo i pasti principali.
La terapia nono dovrebbe prolungarsi oltre i 15 giorni e in assenza di miglioramenti sarebbe opportuno contattare il proprio medico.
Un adeguamento del dosaggio dovrebbe essere previsto nei pazienti anziani o affetti da patologie epatiche e renali.

Avvertenze NIMESULIDE DOC ® Nimesulide

Alla luce dei numerosi effetti collaterali descritti per la terapia con nimesulide, sarebbe opportuno consultare il proprio medico prima di intraprendere l'assunzione di NIMESULIDE DOC ® .
Inoltre al fine di ridurre l'incidenza di epatopatie e gastralgie si raccomanda di non prolungare la terapia oltre 15 giorni e di assumere il principio attivo preferibilmente dopo i due pasti principali.
Pazienti affetti da patologie epatiche, renali, gastroenteriche e cardiovascolari, dovrebbero prestare particolare attenzione vista l'aumentata suscettibilità agli effetti collaterali della nimesulide.
Qualora dovessero comparire effetti indesiderati, il paziente dovrebbe immediatamente contattare il proprio medico, prendendo in considerazione l'eventualità di sospendere immediatamente la terapia in atto.
NIMESULIDE DOC ® in compresse contiene lattosio, pertanto la sua assunzione è sconsigliata in pazienti affetti da intolleranza al lattosio, deficit enzimatico di lattasi e sindrome da mal assorbimento glucosio-galattosio.
NIMESULIDE DOC ® granulato per sospensione orale invece contiene saccarosio, risultando così poco indicato in pazienti affetti da sindromi ereditarie di intolleranza al fruttosio, malassorbimento glucosio/galattosio e carenza di saccarosio-isomaltasi.


GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

Alla luce dei differenti studi presenti in letteratura che hanno dimostrato l'aumentata incidenza di gravi malformazioni fetali sia cardiovascolari che respiratorie e di aborti indesiderati in seguito all'assunzione di nimesulide in gravidanza, è controindicato assumere NIMESULIDE DOC ® durante tutto il periodo gestazionale.
Tale controindicazione si estende anche al successivo periodo di allattamento al seno, vista la tendenza della nimesulide a concentrarsi nel latte materno.

Interazioni

Il paziente in terapia con NIMESULIDE DOC ® dovrebbe prestare particolare attenzione alla contestuale assunzione di principi attivi in grado di variare il profilo terapeutico e la tollerabilità della nimesulide.
Più precisamente sarebbe opportuno evitare la concomitante somministrazione di :

  • Acido valproico, fenofibrati, salicilati, tolbutamide per la capacità di ridurre l'efficacia della nimesulide, competendo con il legame al sito attivo;
  • Diuretici, ACE inibitori, antagonisti dell'angiotensina II, metotrexate e ciclosporina, vista la capacità di aumentare la tossicità renale della nimesulide;
  • Principi attivi in grado di alterare la motilità gastrica, evitando così variazioni nell'assorbimento del farmaco;
  • Antibiotici e substrati degli enzimi citocromiali, in grado di alterare il profilo farmacocinetico della nimesulide, esaltando i potenziali effetti collaterali.
  • FANS e oppioidi, dato l'aumentato effetto analgesico esplicato dalla loro interazione;
  • Anticoagulanti, visto l'aumentato rischio di sanguinamento associato al contestuale uso di FANS.

Controindicazioni NIMESULIDE DOC ® Nimesulide

L'utilizzo di NIMESULIDE DOC ® è controindicato in caso di ipersensibilità al principio attivo o ad uno dei suoi eccipienti, insufficienza epatica e renale, ulcere gastriche e patologie gastroenteriche e scompenso cardiaco grave.

Effetti indesiderati - Effetti collaterali

Nonostante l'azione selettiva della nimesulide, teoricamente utile a ridurre gli effetti collaterali a carico della mucosa gastro-enterica e dell'apparato urinario, la somministrazione di NIMESULIDE DOC ® potrebbe essere associata alla comparsa di :

E'utile tuttavia ricordare come l'incidenza e la gravità di questi effetti collaterali risulti proporzionale alla durata della terapia ed alle dosi di farmaco utilizzate.

Note

NIMESULIDE DOC ® è un farmaco soggetto a prescrizione medica obbligatoria.