MINIRIN/DDVAP ® - Desmopressina

MINIRIN/DDVAP ® è un farmaco a base di Desmopressina

GRUPPO TERAPEUTICO: Ormoni del lobo posteriore dell'ipofisi

MINIRIN/DDVAP ® - Desmopressina

Indicazioni MINIRIN/DDVAP ® - Desmopressina

MINIRIN/DDVAP ® è utilizzato nel trattamento del diabete insipido, dell'enuresi notturna primaria, della poliuria post-operatoria e della nicturia associata a sclerosi multipla.
La desmopressina viene utilizzata anche nel trattamento dell'emofilia lieve e moderata e ed in alcuni tipi di malattia di Von Willebrand con l'intento di aumentare le concentrazioni di fattore VIII.

Meccanismo d'azione MINIRIN/DDVAP ® - Desmopressina

La desmopressina, principio attivo di MINIRIN/DDVAP ® è un analogo della vasopressina con la quale condivide i medesimi effetti biologici  ma con una durata d'azione più lunga e senza effetti vasocostrittori, responsabili solitamente dei picchi ipertensivi.
Dal punto di vista molecolare questa molecola è in grado, in maniera analoga alla vasopressina, di  legare specifici recettori esposti sul dotto collettore, regolandone l'attività intracellulare e facilitando la fosforilazione e conseguente traslocazione sulla membrana di una proteina nota come AQP 2 (acquaporina 2),  in grado di facilitare il passaggio di acqua dal dotto verso l'interstizio cellulare.
Al contempo il suddetto ormone agisce sulle cellule costituenti il tratto ascendente dell'ansa di Henle, favorendo il riassorbimento del Sodio e quindi  per gradiente osmotico anche di acqua.
Gli effetti biologici della desmopressina sono affiancati da proprietà farmacocinetiche particolarmente vantaggiose che consentono di somministrare questa molecola sia per via orale e nasale che parenterale inettiva.

Studi svolti ed efficacia clinica

1. L'EFFICACIA DELLA DESMOPRESSINA NEL TRATTAMENTO DELLA NICTURIA IN PAZIENTI ANZIANI

J Res Med Sci. 2011 Apr;16(4):516-23.

Efficacy of desmopressin in treatment of nocturia in elderly men.

Rezakhaniha B, Arianpour N, Siroosbakhat S.


Trial clinico in doppio cieco che dimostra come la somministrazione orale di Desmopressina, prima di andare a letto,  possa risultare efficace nel ridurre la nicturia in pazienti anziani di sesso maschile.

 

2. DESMOPRESSINA E ASPETTI COMPORTAMENTALI NELLA GESTIONE DELL'ENURESI NOTTURNA.

Urol Nurs. 2011 Sep-Oct;31(5):286-9.

Desmopressin versus behavioral modifications as initial treatment of primary nocturnal enuresis.

Fera P, Lelis MA, Glashan Rde Q, Pereira SG, Bruschini H.


Lavoro che ribadisce l'importanza degli aspetti comportamentali nel trattamento iniziale dell'enuresi notturna primaria. I risultati ottenuti, se avviati tempestivamente, sembrano avvicinarsi a quelli realizzati con la terapia farmacologica a base di desmopressina.


3. LA DESMOPRESSINA NEL TRAPIANTO DI RENE

Transplantation. 2011 Dec 15;92(11):1252-8.

Donor desmopressin is associated with superior graft survival after kidney transplantation.

Benck U, Gottmann U, Hoeger S, Lammert A, Rose D, Boesebeck D, Lauchart W, Birck R, Weiss C,Krämer BK, Yard BA, Schnuelle P.


Studio importante che dimostra come il pretrattamento della morte cerebrale con dopamina e desmopressina possa limitare le lesioni renali in corso di trapianto, migliorando la sopravvivenza e la funzionalità dell'organo trapiantato.

Modalità d'uso e posologia

MINIRIN/DDVAP ®
Compresse da 0.1 – 0.2 mg di Desmopressina acetato;
Compresse sublinguali da 60 – 120 mcg di Desmopressina acetato;
Spray nasale da 0.125 mg di Desmopressina acetato;
Preparazione iniettabili da 4 mcg di Desmopressina cetato;
Gocce orali da 250 mcg di Desmopressina acetato :
il dosaggio e lo schema posologico variano sensibilmente da paziente a paziente a seconda delle esigenze terapeutiche, delle condizioni fisio-patologiche e del formato farmaceutico utilizzato.
Le dosi utilizzate potrebbero subire variazioni anche significative in base all'efficacia clinica o all'eventuale comparsa di effetti collaterali.

Avvertenze MINIRIN/DDVAP ® - Desmopressina

L'utilizzo di MINIRIN/DDVAP ® deve essere preceduto da un'attenta visita medica utile a valutare lo stato di salute del paziente e l'appropriatezza prescrittiva.
E' utile che il medico ricordi al paziente di ridurre sensibilmente la quantità di liquidi da ingerire durante la terapia al fine di evitare una potenziale intossicazione idrica, responsabile di effetti collaterali anche  gravi.
Al contempo il medico deve monitorare durante tutto l'iter terapeutico lo stato di salute del paziente, il corretto funzionamento delle vie urinarie e le concentrazioni ematiche di sodio, soprattutto nei pazienti anziani, al fine di ridurre il rischio di iposodiemia.
MINIRIN/DDVAP ® contiene lattosio pertanto risulta poco adatto per soggetti affetti da sindrome da mal assorbimento glucosio/galattosio, deficit enzimatico di lattasi o galattosemia.


GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

Nonostante gli studi presenti al momento non sembrano denunciare effetti collaterali sul feto correlati all'assunzione di desmopressina nella gestante, l'assenza di dati statisticamente significativi non consente il libero utilizzo di questi farmaci durante la gravidanza.

Interazioni

La particolare attività biologica della desmopressina potrebbe essere responsabile di interazioni farmacologiche clinicamente rilevanti.
Più precisamente la contestuale assunzione di loperamide ed analgesici potrebbe determinare un aumento delle concentrazioni ematiche di desmopressina quando assunta per via orale, con una conseguente accentuazione degli effetti biologici  del farmaco.
La contestuale assunzione di antidepressivi triciclici, inibitori del re-uptake di serotonina, carbamazepina e clorpromazina potrebbe incrementare il rischio di ritenzione idrica ed iposodiemia.

Controindicazioni MINIRIN/DDVAP ® - Desmopressina

L'utilizzo di MINIRIN/DDVAP ® è controindicato in pazienti affetti da poliuria associata a polidipsia abituale o psicogena, insufficienza cardiaca accertata, insufficienza renale moderata e grave, iposodiemia, sindrome da inappropriata secrezione di ADH e in caso di ipersensiblità al principio attivo o ad uno dei suoi eccipienti.

Effetti indesiderati - Effetti collaterali

Differenti trial clinici ed un attento monitoraggio post-marketing hanno dimostrato come l'assunzione di MINIRIN/DDVAP ® secondo le indicazioni del medico specialista possa esser privo di effetti collaterali significativi .
Le reazioni avverse più frequentemente osservate sono state mal di testa, dolori addominali e nausea.
E' utile tuttavia ricordare come divenga necessario ridurre l'ingestione di liquidi durante il trattamento con MINIRIN/DDVAP ® al fine di evitare ritenzione idrica ed iposodiemia spesso accompagnati da mal di testa, nausea, incremento ponderale e nei casi più gravi a convulsioni.

Note

MINIRIN/DDVAP ®  è vendibile solo sotto prescrizione medica



Ultima modifica dell'articolo: 23/05/2016