MENOGON ® Menotropina : ormone follicolo stimolante + ormone luteinizzante

MENOGON ® è un farmaco a base di ormone follicolo stimolante + ormone luteinizzante

GRUPPO TERAPEUTICO: Gonadotropine ed altri stimolanti dell'ovulazione


MENOGON ® Menotropina

Indicazioni MENOGON ® Menotropina

MENOGON ® è un farmaco utilizzato nel trattamento dell'infertilità sia maschile che femminile.
In particolare viene utilizzato nella donna, nei casi di anovularietà associata ad ipogoandismo ipogonadotropo e nei protocolli di procreazione medicalmente assistita, mentre negli uomini è impiegato nel trattamento dell'oligoazospermia da ipogonadismo ipo o normogonadotropo.

Meccanismo d'azione MENOGON ® Menotropina

MENOGON ® è un farmaco  a base di menotropina, gonadotropine estratte dall'urina di donne in post-menopausa caratterizzate da uguale concentrazione di FSH ed LH, utilizzato in ambito clinico per il trattamento dell'infertilità dovuta ad ipogonadismo soprattutto su base ipogonadotropa.
I due ormoni infatti, normalmente secreti dall'adenoipofisi sotto il controllo dell'ipotalamo, esercitato mediante il GnRH, agiscono su specifici recettori presenti al livello gonadico ( cellula della teca e della granulosa nelle donne; cellule del Sertoli e del Leydig negli uomini),  garantendo il corretto processo di maturazione dei gameti.
Più precisamente nell'uomo l'FSH consente alle cellule del Sertoli di creare il microambiente ideale per la spermatogenesi mentre l'LH induce la secrezione di testosterone dalle cellule del Leydig, necessaria a garantire il corretto sviluppo sessuale dell'individuo, nella donna invece l'FSH e l'LH insieme agiscono nel sostenere la corretta maturazione follicolare mentre  l'LH da solo induce l'ovulazione ed il mantenimento del corpo luteo.
Le suddette azioni, sono chiaramente sostenute da una serie di meccanismi molecolari complessi, il cui bilancio e i cui effetti sono sicuramente più  articolatii di quelli precedentemente descritti.

Studi svolti ed efficacia clinica

1. GLI EFFETTI DEL SOVRAPPESO SUL SUCCESSO DELLA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA

Zentralbl Gynakol. 2005 Feb;127(1):37-42.

Body mass index, protein metabolism profiles and impact on IVF/ICSI procedure and outcom].

Munz W, Fischer-Hammadeh C, Herrmann W, Georg T, Rosenbaum P, Schmidt W, Hammadeh ME

 

Interessante studio che dimostra come l'eccesso di peso possa incidere negativamente sul risultato delle tecniche di procreazione medicalmente assistita, anche quando precedute da cicli di stimolazione ovarica con gonadotropine.

 

2. TERAPIA COMBINATA O SINGOLA?

Gynecol Obstet Invest. 2002;53(4):220-3.

A prospective comparative study on IVF outcomes with either purified FSH or human menopausal gonadotrophin in downregulated normogonadotrophic women.

Ismail AF, Hesham AI, Salah Z, Khaled M, Fouad N, Ashraf N, Hatem S, Hamdi B.


Studio che cerca di confrontare l'utilizzo di solo ormone follicolo stimolante rispetto quello di gonadotropine menopausali nel trattamento dell'infertilità. I dati sembrano avvalorare l'ipotesi della somministrazione unica di FSH seppur in disaccordo con gran parte della letteratura scientifica.


3. GONADOTROPINE E METABOLISMO LIPIDICO

Zentralbl Gynakol. 2004 Apr;126(2):67-72.

Effects of ovarian stimulation on serum concentrations of lipids and ketone bodies in patients undergoing IVF/ICSI treatment.

Hammadeh ME, Munz W, Meisinger M, Herrmann W, Georg T, Rosenbaum P, Schmidt W.


La somministrazione di gonadotropine nelle fasi di stimolazione ovarica,  determinando un incremento significativo delle concentrazioni di estradiolo, sembrerebbe promuovere una variazione del normale assetto lipidico, molto probabilmente coinvolto nell'aumentato rischio di sviluppare patologie tromboemboliche.

Modalità d'uso e posologia

MENOGON ®
Polvere e solvente per soluzione iniettabile per via intramuscolare da 75 UI/ml di ormone follicolo stimolante e 75 UI/ml di ormone luteinizzante :
la definizione del corretto schema terapeutico spetta al medico specialista, dopo aver valutato attentamente le possibili cause dell'infertilità e dopo aver accertato l'appropriatezza terapeutica.
La complessità medica della terapia richiede la supervisione medica durante tutto il ciclo terapeutico di stimolazione.

Avvertenze MENOGON ® Menotropina

Il trattamento con MENOGON ®  deve essere preceduto da un'attenta visita medica utile ad accertare lo stato di salute del paziente, le cause principali della sua infertilità e l'eventuale compatibilità con la terapia a base di gonadotropine.
La supervisione medica è fondamentale non solo nelle prime fasi del trattamento o nella definizione del dosaggio, ma anche in tutta la durata della stimolazione, vista la possibile incidenza di effetti collaterali gravi quali: sindrome da iperstimolazione ovarica e tromboembolismo.
Alla comparsa dei primi sintomi il medico dovrebbe valutare la gravità degli stessi ed eventualmente propendere per la sospensione del trattamento.
I cicli di stimolazione ovarica possono concludersi con la somministrazione di Gonadotropina corionica umana utile ad indurre l'ovulazione.
Studi epidemiologici dimostrano come la frequenza di gravidanze gemellari sia sensibilmente maggiore tra le donne sottoposte a stimolazione ovarica così come il rischio di interruzioni di gravidanza e aborti spontanei nel primo trimestre.


GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

MENOGON ®  non è indicato durante la gravidanza e l'allattamento data l'assenza di indicazioni terapeutiche a riguardo.

Interazioni

La contestuale assunzione di ormone luteinizzante e follitropina non sembra determinare alcun tipo di variazione sia dal punto di vista farmacocinetico che farmacodinamico.

Controindicazioni MENOGON ® Menotropina

MENOGON ®  è controindicato in caso di pubertà precoce, patologie neoplastiche ipofisiarie, ovariche, mammarie, prostatiche e testicolari, emorragie genitali ad eziologia sconosciuta , menopausa precoce, patologie endocrine, assenza dell'utero, tromboflebite e ipersensibilità verso il principio attivo o ad uno dei suoi eccipienti.

Effetti indesiderati - Effetti collaterali

Nonostante gli effetti collaterali più frequenti come cefalea, dolori addominali, vomito, nausea, diarrea, crampi, distensione addominale, cisti ovariche, acne ed  incremento ponderale, si siano rilevati di modesta entità clinica e limitati al periodo di terapia, l'incidenza di episodi di sindrome da iperstimolazione ovarica e patologie tromboemboliche richiede particolare attenzione nella corretta valutazione di segni e sintomi.
La modalità di somministrazione per via parenterale iniettiva, può in alcuni  casi determinare la comparsa di effetti collaterali locali come irritazioni, desquamazioni e dolenzia nel sito di inoculazione.

Note

MENOGON ®   è vendibile solo sotto prescrizione medica.

L'utilizzo MENOGON ®  al di fuori della prescrizione medica, prima e durante una competizione sportiva è proibito costituendo pratica dopante

 


Ultima modifica dell'articolo: 23/05/2016