MACROZIT ® Azitromicina

MACROZIT ® è un farmaco a base di Azitromicina

GRUPPO TERAPEUTICO: Antibatterici – Antibiotici per uso sistemico

MACROZIT ® Azitromicina

Indicazioni MACROZIT ® Azitromicina

MACROZIT ® è un antibiotico utilizzato in clinica medica per far fronte alle infezioni sostenute da microrganismi sensibili ai macrolidi e più precisamente all'Azitromicina, spesso causa di infezioni a carico delle alte e della basse vie respiratorie, della cute e dei tessuti molli nonché dell'apparato genitale.

Meccanismo d'azione MACROZIT ® Azitromicina

MACROZIT ® , farmaco a base di Azitromicina, è un antibiotico appartenente alla famiglia dei macrolidi a 15 atomi di carbonio, generalmente utilizzato in clinica nel trattamento delle infezioni sostenute da microrganismi aerobi Gram-negativi.
Il potere terapeutico, espletato dall'inibizione della sintesi proteica mediata dall'interazione con la subunità ribosomiale 50S responsabile insieme all'enzima peptidiltransferasi dell'allungamento della catena pepetidica, si concretizza dopo pochi minuti dall'assunzione orale dell'Azitromicina per ottimizzarsi dopo poche ore.
In questo modo, solo dopo pochi giorni di trattamento, l'azione batteriostatica di questo macrolide è sufficiente per limitare la colonizzazione e la diffusione dell'agente patogeno, controllando adeguatamente la sintomatologia clinica.
Terminata la propria attività, talvolta ostacolata dall'insorgenza di meccanismi di resistenza quali l'espressione di pompe di efflusso, la variazione del target enzimatico e l'inattivazione enzimatica del principio attivo, l'Azitromicina viene eliminata in parte anche immodificata attraverso la via biliare.

Studi svolti ed efficacia clinica

1 . L'AZITROMICINA IN ODONTOIATRIA
J Periodontal Res. 2012 Apr;47(2):137-48.

Azithromycin in periodontal treatment: more than an antibiotic.

Hirsch R, Deng H, Laohachai MN.


Studio che dimostra il triplice ruolo dell'Azitromicina nelle patologie periodontali : sopprime gli agenti patogeni, espleta un attività antinfiammatoria, ottimizza la persistenza di macrofagi e fibroblasti nel tessuto interessato.


2. IL BYPASS GASTRICO RIDUCE SENSIBILMENTE L'ASSORBIMENTO DELL'AZITROMICINA
J Antimicrob Chemother. 2012 Sep;67(9):2203-6.

Effect of gastric bypass surgery on azithromycin oral bioavailability.

Padwal RS, Ben-Eltriki M, Wang X, Langkaas LA, Sharma AM, Birch DW, Karmali S, Brocks DR.


Lavoro che dimostra come il bypass gastrico possa ridurre l'assorbimento di Azitromicina riducendo l'area sotto la curva, legata all'assorbimento del farmaco nel tempo, di ben 1/3.


3.AZITROMICINA E RISCHIO CARDIOVASCOLARE
N Engl J Med. 2012 May 17;366(20):1881-90.

Azithromycin and the risk of cardiovascular death.

Ray WA, Murray KT, Hall K, Arbogast PG, Stein CM.


Prestigiosissimo studio che dimostra come il trattamento di 5 giorni con Azitromicina possa incrementare modestamente il numero di decessi associati a patologie cardiovascolari, unicamente nel campione ad alto rischio.

Modalità d'uso e posologia

MACROZIT ®
Compresse rivestite con film da 500 mg di Azitromicina;
Generalmente l'assunzione di 500 mg giornalieri di Azitromicina in monosomministrazione per tre giorni, risulta sufficiente nel controllare la maggiorparte delle infezioni sostenute da microrganismi sensibili a questo antibiotico.
In taluni casi tuttavia potrebbe essere necessario l'uso di dosaggi doppi.

Avvertenze MACROZIT ® Azitromicina

L'uso di MACROZIT ® dovrebbe essere preceduto da un attenta visita medica utile a verificare il quadro clinico del paziente, le sue condizioni fisio-patologiche, l'eventuale presenza di affezioni incompatibili con la l'assunzione di macrolidi, quindi più in generale l'appropriatezza prescrittiva.
La capacità dell'Azitromicina di allungare l'intervallo QT e di esacerbare la sintomatologia presente in corso di patologie epatiche rappresenta un limite importante all'uso di questo antibiotico in pazienti affetti da epatopatie, da patologie cardiovascolari o eventualmente in terapia con farmaci cardioattivi.
L'uso prolungato di MACROZIT ® potrebbe al contempo determinare l'insorgenza di patologie intestinali e nei casi più grave la colite pseudomembranosa da Clostridium Difficile, a causa delle alterazioni indotte a carico della microflora intestinale.
MACROZIT ® contiene lattosio e glucosio; risulta pertanto controindicato nei pazienti affetti da deficit enzimatico di lattasi, intolleranza al lattosio e sindrome da malassorbimento glucosio-galattosio.


GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

L'uso di Azitromicina andrebbe limitato ai casi di inevitabile necessità nelle donne in gravidanza e nella successiva fase di allattamento.
Tale limitazione risulterebbe determinata dalla capacità del principio attivo sia di attraversare la barriera placentare che di accumularsi nel latte materno.

Interazioni

Al fine di ridurre ai minimi termini l'incidenza di effetti collaterali o alterazioni impreviste dell'efficacia terapeutica sarebbe opportuno evitare la contestuale assunzione di Azitromicina e anticoagulanti orali, ciclosporine, digossina e principi attivi cardioattivi.
Qualora risultasse inevitabile, sarebbe opportuno sempre consultare il proprio medico.

Controindicazioni MACROZIT ® Azitromicina

Visti i potenziali effetti collaterali della terapia con MACROZIT ® , l'uso di Azitromicina risulta controindicato nei pazienti affetti da patologie epatiche, cardiache e nei pazienti ipersensibili ai macrolidi ed ai relativi eccipienti.

Effetti indesiderati - Effetti collaterali

Nonostante l'uso di MACROZIT ® risulti generalmente sicuro e ben tollerato, in taluni casi si sono manifestati sintomi quali diarrea, nausea, vomito, dolori addominali crampiformi, cefalea, irritabilità, alterazioni sensoriali, ipotensione, alterazioni della funzionalità epatica e dolori osteo-articolari.

Note

MACROZIT ® è un farmaco soggetto a prescrizione medica obbligatoria.