Lyxumia - Lixisenatide

Informazioni su Lyxumia - Lixisenatide fornite da EMEA

Che cos'è Lyxumia - Lixisenatide ?

Lyxumia è un farmaco contenente il principio attivo lixisenatide. È disponibile come soluzione iniettabile in penne preriempite da 10 microgrammi o 20 microgrammi di lixisenatide per dose.

Per che cosa si usa Lyxumia - Lixisenatide ?

Lyxumia è indicato per il trattamento di pazienti adulti con diabete di tipo 2 per controllare i livelli di glucosio (zucchero) nel sangue. È usato in associazione con antidiabetici orali e/o insulina basale (insulina ad azione prolungata) quando questi, insieme con la dieta e l'esercizio fisico, non forniscono un adeguato controllo dei livelli di glucosio nel sangue.
Il medicinale può essere ottenuto soltanto con prescrizione medica.

Come si usa Lyxumia - Lixisenatide ?

Lyxumia va somministrato una volta al giorno, nell'ora che precede il primo pasto della giornata o il pasto serale. Deve essere iniettato sottocute nell'addome, nella parte superiore del braccio o nella coscia. Lyxumia è somministrato alla dose iniziale di 10 microgrammi una volta al giorno, che viene incrementata a 20 microgrammi una volta al giorno dopo 14 giorni.
Se Lyxumia è aggiunto a una terapia pre-esistente con una sulfanilurea (un altro medicinale antidiabetico) o con un'insulina basale, il medico può decidere di diminuire il dosaggio della sulfanilurea o dell'insulina basale per ridurre il rischio di ipoglicemia (bassa concentrazione di zuccheri nel sangue).

Tale rischio non è previsto quando Lyxumia è aggiunto alla terapia con metformina. Lyxumia non deve essere somministrato in combinazione con un'insulina basale associata ad una sulfanilurea.

Come agisce Lyxumia - Lixisenatide ?

Il diabete di tipo 2 è una malattia in cui il pancreas non produce abbastanza insulina per controllare il livello di glucosio nel sangue o in cui l'organismo non è in grado di utilizzare l'insulina in modo efficace.
Il principio attivo in Lyxumia, lixisenatide, è un "agonista del recettore GLP-1". Esso agisce legandosi ai recettori del peptide glucagone-simile 1 (GLP-1) che sono presenti sulla superficie delle cellule del pancreas e che sono responsabili della produzione dell'insulina da parte di quest'organo. Quando Lyxumia viene somministrato al paziente, il principio attivo lixisenatide raggiunge i recettori presenti nel pancreas e li attiva. Ciò permette il rilascio dell'insulina e contribuisce a ridurre i livelli di glucosio del sangue e, quindi, a controllare il diabete di tipo 2.

Quali studi sono stati effettuati su Lyxumia - Lixisenatide ?

Gli effetti di Lyxumia sono stati analizzati in modelli sperimentali prima di essere studiati sugli esseri umani.
Lyxumia è stato esaminato in sette studi principali cui hanno partecipato 3 825 pazienti adulti con diabete di tipo 2. Sei studi hanno messo a confronto Lyxumia con un placebo (una sostanza priva di effetti sull'organismo), usato da solo o in associazione con metformina (una sulfanilurea), un'insulina basale o una combinazione di due di questi medicinali in soggetti che non avevano risposto a una precedente terapia. In uno studio Lyxumia è stato confrontato con un altro medicinale antidiabetico, exenatide, in associazione a metformina in pazienti i cui i livelli di zucchero nel sangue non erano adeguatamente controllati da metformina.
Tutti questi studi misuravano la variazione della concentrazione di emoglobina glicosilata (HbA1c), ossia la percentuale di emoglobina ematica che si è legata al glucosio. I livelli di HbA1c danno un'indicazione di quanto sia controllato il glucosio nel sangue. I livelli di HbA1c sono stati misurati dopo 12 settimane, nel caso in cui Lyxumia era usato da solo, e dopo 24 settimane, se era impiegato in associazione con altri medicinali antidiabetici.

Quali benefici ha mostrato Lyxumia - Lixisenatide nel corso degli studi?

Lyxumia si è rivelato più efficace del placebo nel controllare i livelli di glucosio nel sangue. Usato da solo, Lyxumia ha ridotto i livelli di HbA1c dello 0,6% in più rispetto al placebo. Usato in associazione con altri medicinali antidiabetici, Lyxumia ha contribuito a ridurre i livelli di HbA1c in una percentuale compresa tra 0,4% e 0,9% in più rispetto al placebo.

Uno studio che metteva a confronto Lyxumia con exenatide (associato a metformina) ha mostrato una riduzione dei livelli di HbA1c pari a 0,79% dopo 24 settimane di trattamento con Lyxumia rispetto al valore di 0,96% osservato nei pazienti trattati con exenatide due volte al giorno.

Qual è il rischio associato a Lyxumia - Lixisenatide ?

Gli effetti indesiderati più comuni di Lyxumia (osservati in più di 1 paziente su 10) sono nausea, vomito, diarrea e mal di testa. Tali effetti indesiderati sono stati prevalentemente lievi e generalmente transitori. Quando Lyxumia è stato usato in associazione con una sulfanilurea o un'insulina basale, l'effetto indesiderato più frequente (osservato in più di 1 paziente su 10) è stata l'ipoglicemia (diminuzione dei livelli di zucchero nel sangue). Sono state riferite reazioni allergiche in meno di 1 caso su 100 fra i pazienti trattati con Lyxumia. Per l'elenco completo degli effetti indesiderati rilevati con Lyxumia, vedere il foglio illustrativo.
Lyxumia non deve essere somministrato a soggetti che sono ipersensibili (allergici) a lixisenatide o a uno qualsiasi degli altri ingredienti.

Perché è stato approvato Lyxumia - Lixisenatide ?

Il CHMP ha concluso che Lyxumia ha dimostrato di essere efficace nel ridurre la concentrazione di glucosio nel sangue in pazienti con diabete di tipo 2, se usato da solo o in combinazione con altri medicinali antidiabetici. Inoltre, nei pazienti trattati con Lyxumia è stato osservato un benefico calo ponderale. Per quanto riguarda la sicurezza del medicinale, gli effetti indesiderati sono per la maggior parte analoghi a quelli di altri medicinali antidiabetici simili e interessano prevalentemente l'intestino. Il CHMP ha deciso che i benefici di Lyxumia sono superiori ai suoi rischi e ha raccomandato il rilascio dell'autorizzazione all'immissione in commercio per il medicinale

Altre informazioni su Lyxumia - Lixisenatide

Il 1° febbraio 2013 la Commissione europea ha rilasciato un'autorizzazione all'immissione in commercio per Lyxumia, valida in tutta l'Unione europea.
Per maggiori informazioni sulla terapia con Lyxumia, leggere il foglio illustrativo (accluso all'EPAR) oppure consultare il medico o il farmacista.
Ultimo aggiornamento di questo riassunto: 02-2013.



ARTICOLI CORRELATI

Ultima modifica dell'articolo: 23/05/2016

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ

Dermatite polimorfa solare: che cos’è?Bambini: precauzioni al soleLentiggini ed efelidi: quali differenze?Lampade abbronzanti e tumori cutaneiMelanoma NON cutaneoOrticaria solare: che cos’è?Scottature solari: qualche consiglioOrticaria acuta: cosa fare quando si manifestaOrticaria: perché si chiama così?Orticaria: può essere provocata dall’attività fisica?Orticaria da freddo: caratteristicheOrticaria acquagenica: che cos’è?Tomografia a coerenza ottica“Voglie” in gravidanza: quali sono le cause?Quali sono le zone più dolorose da tatuare?Rimozione di un tatuaggio: fattori da considerareTatuaggi: come si rimuovono?Brachiterapia: domande frequentiStoria della brachiterapiaCorpi estranei nell’occhio: cosa fareTatuaggi all’henné e reazione allergicaLe curiose origini dell’iridologiaIridologia: che cos’è?Il caldo fa diventare aggressivi?Tatuaggi e salute della pelleQuando nasce l’usanza dei tatuaggi?La storia dello shampooCapelli fragili: qualche consiglioCosa indebolisce i capelli?Mal di testa e rapporti sessualiDiario del mal di testa: come va compilatoCefalea a grappolo: le persone più colpiteMal di testa e digiunoMal di testa e consumo di alcoliciMallo di Noce e InchiostroNoci: Altri UsiNoci: Produzione e StoccaggioTipi di NoceCelebrità con il morbo di ParkinsonDemenza a corpi di Lewy: alcune notizie storicheDemenza frontotemporale: alcune notizie storicheParkinson e atrofia multi sistemica: come distinguerli?Sinucleinopatie: che cosa sono?Atrofia multi sistemica: classificazioneSegno di BlumbergNoci in salamoiaGnocchi SpatzleGnocchi e PatateGnocco FrittoTipi di GnocchiGnocchi e StoriaMal di testa nella terza etàMal di testa e sbalzi climaticiSindrome da vomito ciclicoEmicrania addominaleOdori e rumori: causano mal di testa?Mal di testa da aereo: come si manifestaMal di testa da aereo: causeIl computer causa mal di testa?Mal di testa da gelato: come evitarlo