LYSALGO ® Acido mefenamico

LYSALGO ® è un farmaco a base di Acido mefenamico

GRUPPO TERAPEUTICO: Farmaci antinfiammatori e antireumatici non steroidei

LYSALGO ® Acido mefenamico

Indicazioni LYSALGO ® Acido mefenamico

LYSALGO ® è indicato nel trattamento degli stati dolorosi su base infiammatoria sia a carattere acuto che cronico di lieve e modesta entità.

Meccanismo d'azione LYSALGO ® Acido mefenamico

L'acido mefenamico, principio attivo di LYSALGO ® , è una molecola appartenente alla famiglia dei farmaci antinfiammatori non steroidei, e più precisamente a quella degli acidi aromatici, rappresentando il capostipite della classe chimica dei derivati dell'acido fenamico.
Assunto per via orale viene rapidamente assorbito al livello del tratto terminale dell'intestino tenue, raggiungendo la massima concentrazione plasmatica in circa 60 minuti.
In gran parte legato alle proteine plasmatiche, dopo un metabolismo di primo passaggio, viene distribuito tra i vari tessuti, dove, al pari degli altri farmaci antinfiammatori non steroidei, lega le ciclossigenasi esercitando un azione antagonista competitiva.
L'inibizione di questi enzimi, normalmente coinvolti nella conversione dell'acido arachidonico in prostaglandine, si traduce in una riduzione della sintesi di mediatori chimici dotati di azione vasopermealizzante, vasodilatatoria, chemotattica, algogena, solitamente coinvolti nella genesi del dolore e del processo infiammatorio.
Terminata la propria attività, considerando una emivita media di circa 2 ore, dopo un intenso metabolismo epatico viene escreto prevalentemente per via renale.

Studi svolti ed efficacia clinica

1.L'ACIDO MEFENAMICO NELLA PROTEZIONE DAL DANNO NEURONALE
Free Radic Res. 2012 Mar 16.

Neuroprotection by mefenamic acid against d-serine: Involvement of oxidative stress, inflammation and apoptosis.

Armagan G, Turunc E, Kanit L, Yalcin A.


Recentissimo studio che dimostra come l'utilizzo di farmaci antinfiammatori non steroidei come l'acido mefenamico possa risultare efficace nel proteggere le cellule nervose dal danno neurotossico indotto da differenti agenti chimici.


2 .ANAFILASSI ALL'ACIDO MEFENAMICO
Allergol Immunopathol (Madr). 2010 Jul-Aug;38(4):224-6. Epub 2010 Feb 12.

Anaphylaxis to mefenamic acid in a patient with new onset of systemic lupus erythematosus.

Couto M, Duarte C, Geraldes L, Inês L, Malcata A.


Interessante case report che dimostra l'insorgenza di una grave reazione avversa all'acido mefenamico, complicata ulteriormente da un quadro di anafilassi, in un paziente affetto da lupus eritematoso sistemico.


3.L'EFFICACIA DELL'ACIDO MEFENAMICO NELLA DISMENORREA PRIMARIA
J Altern Complement Med. 2009 Feb;15(2):129-32.

Comparison of effects of ginger, mefenamic acid, and ibuprofen on pain in women with primary dysmenorrhea.

Ozgoli G, Goli M, Moattar F.


Lavoro che dimostra come l'acido mefenamico possa risultare efficace nel ridurre il dolore associato alla dismenorrea, senza per indurre effetti collaterali clinicamente rilevanti.

Modalità d'uso e posologia

LYSALGO ®
Capsule contenenti 250 mg di acido mefenamico:
lo schema posologico utile nel trattamento degli stati dolorosi su base flogistica prevede l'assunzione di 2 capsule per 3 volte al giorno nella fase di attacco e 1 capsula per 3 volte al giorno nella successiva fase di mantenimento.
Al fine di ridurre i potenziali effetti collaterali associati alla terapia con FANS, sarebbe indicato assumere LYSALGO ® preferibilmente a stomaco pieno e per periodi limitati nel tempo.
Tutto il trattamento dovrebbe essere supervisionato dal proprio medico.

Avvertenze LYSALGO ® Acido mefenamico

Il trattamento con farmaci come l'acido mefenamico dovrebbe essere inteso come terapia sintomatica di breve durata.
Al fine di minimizzare l'incidenza di effetti collaterali abbinati alla terapia, sarebbe opportuno iniziare il trattamento con la minima dose efficace, avendo cura di assumere il farmaco preferibilmente a stomaco pieno e adeguare le dosi in caso di pazienti anziani o affetti da patologie epatiche e renali.
Particolare cautela andrebbe inoltre riservata ai pazienti affetti da patologie cardiovascolari, coagulative, renali, epatiche, allergiche e gastrointestinali, vista la maggior suscettibilità di questi agli effetti collaterali della terapia con FANS.
Qualora dovessero comparire effetti indesiderati, il paziente, dopo aver contattato il proprio medico, dovrebbe prendere in seria considerazione la possibilità di sospendere la terapia.


GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

L'utilizzo di LYSALGO ® è controindicato in gravidanza, visti i numerosi studi presenti in letteratura che mostrano gli effetti tossici dei farmaci antinfiammatori non steroidei sul corretto sviluppo fetale.
Malformazioni a carico dell'apparato cardiovascolare e respiratorio e aborti indesiderati rappresentano i rischi più frequentemente associati alla terapia a base di FANS.

Interazioni

L'acido mefenamico, così come gli altri principi attivi appartenenti alla categoria dei farmaci antinfiammatori non steroidei, è particolarmente suscettibile ad interazioni farmacologiche, in grado di variare sensibilmente le sue proprietà terapeutiche ed il relativo profilo di sicurezza.
Per questo motivo, occorrerebbe prestare particolare attenzione alla concomitante somministrazione di

Controindicazioni LYSALGO ® Acido mefenamico

L'assunzione di LYSALGO ® è controindicata in caso di ipersensibilità al principio attivo o ad uno dei suoi eccipienti, angioedema, ulcera peptica, anamnesi positiva per sanguinamenti intestinali, colite ulcerosa, morbo di Crohn o storia pregressa per le stesse patologie, sanguinamento cerebrovascolare, diatesi emorragica o concomitante terapia anticoagulante, insufficienza renale, insufficienza epatica, asma, ipofosfatemia ed infezioni virali.

Effetti indesiderati - Effetti collaterali

La terapia con LYSALGO ® espone il paziente ai medesimi effetti collaterali descritti comunemente per i vari trattamenti a base di farmaci antinfiammatori non steroidei.
Tra le reazioni avverse più frequentemente osservate vi sono quelle a carico del :

Particolarmente interessanti sono anche i risultati di differenti studi, nei quali il trattamento a lungo termine con FANS è stato associato ad un aumento significativo degli eventi patologici cerebro e cardiovascolari.

Note

LYSALGO ® è vendibile previa prescrizione medica.



Ultima modifica dell'articolo: 08/11/2016