LISOMUCIL ® - Carbocisteina

LISOMUCIL ®  è un farmaco a base di Carbocisteina

GRUPPO TERAPEUTICO: Mucolitici

LISOMUCIL ® - Carbocisteina

Indicazioni LISOMUCIL ® - Carbocisteina

LISOMUCIL ® è utilizzato con successo nel trattamento delle patologie dell'apparato respiratorio caratterizzate da ipersecrezione di muco denso e vischioso.

Meccanismo d'azione LISOMUCIL ® - Carbocisteina

La Carbocisteina, principio attivo di LISOMUCIL ® , è una molecola dotata di spiccata attività mucolitica e mucoregolatoria indiretta, sostenuta dalle molteplici capacità biologiche.
Più precisamente, in seguito ad assunzione orale ed assorbimento intestinale, la Carbocisteina si concentra prevalentemente al livello polmonare dove espleta le sue attività biologiche, modulando la sintesi di glicoproteine e sialoproteine, migliorando così le proprietà reologiche del muco, aumentando la secrezione di cloro ed il conseguente contenuto idrico del muco, incrementando la sintesi di mediatori immunitari e proteggendo i tessuti dal danno ossidativo indotto dalle specie reattive dell'ossigeno.
Terminata la propria attività, e dopo aver reso il muco meno denso e viscoso, la Carbocisteina viene eliminata prevalentemente attraverso le urine.

Studi svolti ed efficacia clinica

EFFETTI CITOPROTETTIVI DELLA CARBOCISTEINA
Cell Stress Chaperones. 2013 Apr 12.

Comparative cytoprotective effects of carbocysteine and fluticasone propionate in cigarette smoke extract-stimulated bronchial epithelial cells.

Pace E, Ferraro M, Di Vincenzo S, Cipollina C, Gerbino S, Cigna D, Caputo V, Balsamo R, Lanata L, Gjomarkaj M.


Interessante studio sperimentale che dimostra come la Carbocisteina possa proteggere adeguatamente le cellule dal danno indotto dalle specie reattive dell'ossigeno, incrementando i livelli endogeni di Glutatione ed altri antiossidanti, proteggendo la mucosa respiratoria dall'azione lesiva del fumo di sigaretta

CARBOCISTEINA ED AZIONE ANTINFIAMMATORIA
Br J Pharmacol. 2010 Jul;160(6):1399-407.

Effects of combination therapy with montelukast and carbocysteine in allergen-induced airway hyperresponsiveness and airway inflammation.

Takeda K, Shiraishi Y, Matsubara S, Miyahara N, Matsuda H, Okamoto M, Joetham A, Gelfand EW.


Studio che dimostra come la Carbocisteina, soprattutto quando associata ad altri principi attivi antinfiammatori, possa migliorare sensibilmente il pattern infiammatorio presente nelle vie respiratorie di pazienti allergici.


CARBOCISTEINA E PATOLOGIE RESPIRATORIE CRONICHE
Expert Opin Pharmacother. 2009 Mar;10(4):693-703. doi: 10.1517/14656560902758343 .

Carbocysteine: clinical experience and new perspectives in the treatment of chronic inflammatory diseases.

Macciò A, Madeddu C, Panzone F, Mantovani G.


lavoro clinico che dimostra come la Carbocisteina possa essere utilizzata con successo nel trattamento e nella gestione delle patologie respiratorie croniche-ostruttive, risultando efficace non tanto per l'effetto mucolitico quanto per quello antiossidante ed antinfiammatorio.

Modalità d'uso e posologia

LISOMUCIL ®
Sciroppo da 750 mg di Carbocisteina per 15ml di prodotto;
Sciroppo da 100 mg di Carbocisteina per 5 ml di prodotto;
Granulato per soluzione orale da 1,5 gr di Carbocisteina.
I dosaggi e il timing di assunzione per la Carbocisteina dovrebbero essere definiti dal medico in base allo stato di salute complessivo del paziente, alla sua età, ed alla gravità del quadro clinico.
Negli adulti si consiglia di suddividere l'intero dosaggio in 3 somministrazioni giornaliere distanziate tra loro da almeno 8 ore.

Avvertenze LISOMUCIL ® - Carbocisteina

Al fine di evitare l'insorgenza di potenziali effetti collaterali, massimizzando al contempo l'efficacia terapeutica di LISOMUCIL ® , sarebbe opportuno prima di iniziare l'assunzione di questo medicinale, consultare il proprio medico e valutare l'appropriatezza prescrittiva.
Particolare cautela nell'uso di questo farmaco andrebbe richiesta per pazienti affetti da patologie renali e per pazienti con alterate capacità espettoranti, per i quali l'incremento del volume del muco indotto dal farmaco potrebbe rappresentare un potenziale problema.
Alcuni formati farmaceutici di LISOMUCIL ® potrebbero contenere :

Si consiglia quindi di consultare il proprio medico anche per l'opportuna scelta del formato.


GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

LISOMUCIL ® è generalmente controindicato durante la gravidanza e nel successivo periodo di allattamento al seno, vista l'assenza di studi in grado di chiarire il profilo di sicurezza della Carbocisteina per la salute del feto.

Interazioni

Non sono note al momento interazioni farmacologiche tali da alterare il profilo di sicurezza e di efficacia della Carbocisteina, tanto da incrementarne il rischio clinico.

Controindicazioni LISOMUCIL ® - Carbocisteina

L'uso di LISOMUCIL ® è controindicato nei pazienti ipersensibili al principio attivo o ad uno dei suoi eccipienti e nei pazienti con ulcera gastro-duodenale.

Effetti indesiderati - Effetti collaterali

L'uso di Carbocisteina potrebbe determinare la comparsa di diarrea, dolori addominali, nausea, e solo raramente vertigini e reazioni dermatologiche e respiratorie da ipersensibilità.

Note

LISOMUCIL ® è un farmaco non soggetto a prescrizione medica obbligatoria.



Ultima modifica dell'articolo: 08/11/2016