GYNOCANESTEN ® Clotrimazolo

GYNOCANESTEN ®  è un farmaco a base di Clotrimazolo

GRUPPO TERAPEUTICO: Antimicrobici ed antisettici ginecologici – derivati imidazolici


GYNOCANESTEN ® Clotrimazolo

Indicazioni GYNOCANESTEN ® Clotrimazolo

GYNOCANESTEN ® è indicato nel trattamento della sintomatologia ginecologica associata ad infezioni vulvovaginali da Candida caratterizzata da bruciore, leucorrea, edema della mucosa vaginale e sensazione di bruciore durante l'€™atto mintorio.

Meccanismo d'azione GYNOCANESTEN ® Clotrimazolo

GYNOCANESTEN ® è un farmaco particolarmente utilizzato in ambito clinico per far fronte alla sintomatologia ginecologia caratteristica dell'€™infezione da Candida.
Più precisamente il Clotrimazolo, principio attivo di GYNOCANESTEN ® , utilizzato per via vaginale, mantiene elevatissime concentrazioni in sede, espletando la sua attività antimicrobica attraverso l'€™inibizione della sintesi di ergosterolo, elemento chiave nella strutturazione delle membrane plasmatiche dei vari funghi come la Candida.
Più precisamente una volta penetrato nel microrganismo patogeno, il Clotrimazolo inibisce l'€™enzima 14 alfa sterol dimetilasi, compromettendo da un parte la sintesi di ergosterolo e determinando dall'€™altra l'€™accumulo di metaboliti metilsterolici in grado di interferire con le normali attività biologiche degli enzimi di membrana inducendo pertanto l'€™arresto delle attività biologiche del fungo.
Il tutto è facilitato anche dalle ottime proprietà farmacocinetiche che impediscono al principio attivo assunto per via vaginale tramite GYNOCANESTEN ® di raggiungere concentrazioni ematiche clinicamente rilevanti e potenzialmente responsabili di interazioni farmacologiche piuttosto che di effetti collaterali, tali da compromettere lo stato di salute del paziente.

Studi svolti ed efficacia clinica

IL CLOTRIMAZOLO COME ANTITUMORALE
Zhonghua Kou Qiang Yi Xue Za Zhi. 2010 Sep;45(9):545-8.

[Effects of clotrimazole on the growth of oral squamous cell carcinoma].

Liu H, Wang YH, Tang ZG, Liu OS, Zhang J, Li GY.


Ennesimo studio che dimostra i potenziali effetti antitumorali del Clotrimazolo attraverso l'€™inibizione della crescita delle cellula tumorali di un carcinoma orale a cellule squamose, molto probabilmente legati all'€™attività inibitrice nei confronti del complesso cicline-cdk

CLOTRIMAZOLO vs FLUCONAZOLO
J Infect Public Health. 2011 Sep;4(4):195-9.

Oral fluconazole 150 mg single dose versus intra-vaginal clotrimazoletreatment of acute vulvovaginal candidiasis.

Sekhavat L, Tabatabaii A, Tezerjani FZ.


Trial clinico che dimostra come la somministrazione orale di Fluconazolo possa presentare la medesima efficacia del Clotrimazolo intra-vaginale nel trattamento della candidosi vulvovaginale, ma con un aumentato rischio di effetti collaterali.


MECCANISMO BIOLOGICO DEL CLOTRIMAZOLO
Antimicrob Agents Chemother. 2011 Sep;55(9):4436-9.

Candida albicans adhesion to and invasion and damage of vaginal epithelial cells: stage-specific inhibition by clotrimazole and bifonazole.

Wächtler B, Wilson D, Hube B.


Studio molecole che dimostra l'€™attività biologica di antifungini come il Clotrimazolo nei confronti di Candida albicans, limitandone le capacità adesive, invasive e di danneggiamento dell'€™epitelio vaginale.

Modalità d'uso e posologia

GYNOCANESTEN ®
Crema vaginale al 2% di Clotrimazolo;
Compresse vaginali da 100 mg di Clotrimazolo.
Le modalità di utilizzo di GYNOCANESTEN ® variano a seconda del formato farmaceutico scelto per la terapia.
Più precisamente nel caso si utilizzi GYNOCANESTEN ® in crema si consiglia di applicare, attraverso l'€™apposito dosatore, il contenuto di un applicatore al giorno profondamente in vagina, preferibilmente di sera per 3 sere consecutive.
Al fine di ottimizzare il successo terapeutico sarebbe opportuno applicare la giusta quantità di crema per 2-3 volte al giorno anche al livello perineale.
Nel caso invece si utilizzi GYNOCANESTEN ® in compresse sarebbe sufficiente introdurre profondamente in vagina 2 compresse la sera prima di coricarsi per 3 giorni consecutivi.
Qualora la sintomatologia non regredisse sarebbe opportuno considerare con il proprio medico una terapia alternativa.

Avvertenze GYNOCANESTEN ® Clotrimazolo

Nonostante la terapia con GYNOCANESTEN ® risulti generalmente sicura sarebbe in ogni caso opportuno consultare prima il proprio medico al fine di caratterizzare l'€™infezione batterica e optare per lo schema terapeutico migliore.
L'€™uso prolungato nel tempo di Clotrimazolo potrebbe determinare l'€™insorgenza di fenomeni di sensibilizzazione tali da determinare l'€™insorgenza di effetti collaterali clinicamente rilevanti.
La forma in crema vaginale, contiene aclool cetostearilico, potenzialmente responsabile di dermatiti da contatto in pazienti atopici.


GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

L'€™uso di GYNOCANESTEN ® durante la gravidanza e nel successivo periodo di allattamento al seno è generalmente controindicato vista l'€™assenza di trial clinici in grado di caratterizzare a pieno il profilo di sicurezza del farmaco per la salute fetale.

Interazioni

Nonostante l'€™assorbimento sistemico di Clotrimazolo associato all'€™uso vaginaIe di GYNOCANESTEN ® risulti generalmente limitato nel tempo, sarebbe opportuno considerare le possibili interazioni con il tacrolimus, tali da determinare un aumento delle concentrazioni plasmatiche del farmaco con conseguente aumentato rischio di effetti collaterali.

Controindicazioni GYNOCANESTEN ® Clotrimazolo

GYNOCANESTEN ® è controindicato nei pazienti ipersensibili al principio attivo o ad uno dei suoi eccipienti.

Effetti indesiderati - Effetti collaterali

La terapia con GYNOCANESTEN ® , soprattutto quando protratta per periodi più lunghi rispetto quelli indicati, potrebbe determinare la comparsa di effetti collaterali come edema, irritazione, desquamazione, prurito, bruciore e talvolta reazioni da ipersensibilità come orticaria, dispnea e ipotensione.

Note

GYNOCANESTEN ® è un farmaco non soggetto a prescrizione medica obbligatoria pertanto vendibile liberamente.


Le informazioni su GYNOCANESTEN ® Clotrimazolo pubblicate in questa pagina possono risultare non aggiornate o incomplete. Per un uso corretto di tali informazioni, consulta la pagina Disclaimer e informazioni utili.



Ultima modifica dell'articolo: 08/12/2016