GONAL-f - follitropina alfa

Informazioni su GONAL-f - follitropina alfa fornite da EMEA

Caratteristiche del medicinale

GONAL-f è disponibile come soluzione iniettabile in penne preriempite o come polvere e solvente per soluzione iniettabile. GONAL-f contiene il principio attivo follitropina alfa.

Indicazioni terapeutiche

Il trattamento con GONAL-f è indicato nei seguenti casi:

• Donne con anovulazione (ossia in cui è assente il fenomeno dell'ovulazione) che non rispondono al trattamento con clomifene citrato (un altro medicinale che stimola l'ovulazione).
• Donne sottoposte a tecniche di riproduzione assistita (come la fecondazione in vitro). GONAL-f viene somministrato per stimolare l'ovaio a produrre più di un uovo alla volta.
• Donne con grave insufficienza dell'ormone luteinizzante (LH) e dell'ormone follicolo stimolante (FSH). GONAL-f viene somministrato in associazione a una preparazione a base di LH per stimolare l'ovulazione nell'ovaio.

GONAL-f può anche essere utilizzato in associazione alla gonadotropina corionica umana (hCG) per indurre la produzione di sperma negli uomini affetti da ipogonadismo ipogonadotropo (una rara malattia caratterizzata da deficit ormonale).
Il medicinale può essere ottenuto soltanto con prescrizione medica.

Modalità d'uso

Il trattamento con GONAL-f deve essere eseguito da un medico esperto nel trattamento di problemi di fertilità. GONAL-f deve essere somministrato per via sottocutanea (sotto la pelle). Se si usa la polvere, questa deve essere mescolata con il solvente fornito immediatamente prima dell'uso; se necessario, in una fiala di solvente si può dissolvere più di un contenitore di prodotto. L'iniezione sottocutanea di GONAL-f può essere eseguita dal paziente o dal partner, purché adeguatamente istruiti. Il dosaggio e la frequenza della somministrazione di GONAL-f dipendono dall'uso (vedi sopra) e dalla risposta del paziente al trattamento. Per una descrizione completa delle dosi, si rimanda al foglietto illustrativo.

Meccanismi d'azione

Il principio attivo di GONAL-f, la follitropina alfa, è una copia dell'ormone naturale FHS (ormone follicolo stimolante). Nell'organismo l'FSH regola la funzione riproduttiva: nelle donne stimola l'ovulazione e negli uomini la produzione di sperma da parte dei testicoli. In passato l'FSH usato come medicinale veniva estratto dall'urina. La follitropina alfa contenuta nel medicinale GONAL-f è prodotta con un metodo noto come "tecnologia del DNA ricombinante": viene cioè ottenuta da una cellula in cui è stato immesso un gene (DNA) che la rende capace di produrre FSH umano.

Studi svolti

L'efficacia di GONAL-f è stata studiata nell'ambito di una procedura di fecondazione assistita in 470 pazienti e in 222 donne che non erano in grado di ovulare. In questi studi GONAL-f è stato paragonato all'FSH umano estratto dall'urina. GONAL-f è stato inoltre studiato in 38 donne con grave insufficienza di LH/FSH e in 19 uomini con ipogonadismo ipogonadotropo. Data la rarità di queste affezioni, i due studi non erano controllati (GONAL-f non è stato cioè confrontato con nessun altro trattamento).

Benefici riscontrati in seguito agli studi

Nelle procedure di riproduzione assistita GONAL-f è risultato tanto efficace quanto il medicinale di confronto per la stimolazione dell'ovaio. Nelle donne con anovulazione, GONAL-f ha indotto l'ovulazione nell'84% delle donne rispetto al 91% delle pazienti trattate con il medicinale di confronto. GONAL-f si è dimostrato efficace anche nella stimolazione dello sviluppo follicolare nelle donne con grave insufficienza di LF/FSH. Nello studio condotto sugli uomini GONAL-f ha indotto la produzione di sperma: il 63% dei pazienti ha raggiunto conte di spermatozoi superiori a 1,5 milioni/ml.
Negli studi condotti sulle donne con grave insufficienza di LH/FSH e sugli uomini con ipogonadismo ipogonadotropo il numero di pazienti era esiguo ma accettabile, data la rarità di queste affezioni.

Rischi associati

Gli effetti indesiderati più frequenti (osservati in più di 1 paziente su 10) sono cisti ovariche, reazioni locali nel sito dell'iniezione (dolore, rossore, ematoma, gonfiore e/o irritazione) e cefalea. Per la lista completa degli effetti indesiderati rilevati con GONAL-f, si rimanda al foglietto illustrativo. Può accadere che l'ovaio risponda al trattamento in maniera eccessiva (sindrome da iperstimolazione ovarica), soprattutto se è stato usato l'hCG; tanto il medico quanto i pazienti devono essere al corrente di questa possibilità.
GONAL-f non deve essere somministrato a persone che possono essere ipersensibili (allergiche) alla follitropina alfa, all'FSH o a uno qualsiasi degli eccipienti, né a pazienti con tumori della ghiandola pituitaria, dell'ipotalamo, del seno, dell'utero o dell'ovaio. Non deve inoltre essere usato nei soggetti nei quali non sia possibile ottenere una risposta efficace (come nei pazienti con insufficienza ovarica o testicolare primaria). Nelle donne è controindicato in presenza di ingrossamento ovarico o cisti non dovute alla sindrome dell'ovaio policistico o a emorragie ginecologiche. Per l'elenco completo delle limitazioni, si rimanda al foglietto illustrativo.

Motivi dell'approvazione

Il comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) ha deciso che i benefici di GONAL-f sono superiori ai rischi nelle donne con anovulazione, nelle donne che devono ovulare prima di sottoporsi a una terapia per fertilità, con l'ormone luteinizzante per la stimolazione dello sviluppo follicolare nelle donne con grave insufficienza di LH e FSH, e negli uomini con ipogonadismo ipogonadotropo. Il CHMP ha quindi raccomandato il rilascio dell'autorizzazione all'immissione in commercio per GONAL-f.

Ulteriori informazioni

Il 20 ottobre 1995 la Commissione europea ha rilasciato alla Serono Europe Limited un'autorizzazione all'immissione in commercio per GONAL-f valida in tutta l'Unione europea. L'autorizzazione all'immissione in commercio è stata rinnovata il 20 ottobre 2000 e il 20 ottobre 2005. Per la versione completa della valutazione (EPAR) cliccare qui.

Ultimo aggiornamento di questa sintesi: aprile 2006



ARTICOLI CORRELATI

Gonal F - Foglietto IllustrativoPuregon - Foglietto IllustrativoFertavid - follitropina betaOvaleap - follitropina alfaPuregon - follitropina betaBemfola - follitropina alfaFollitropina A su Wikipedia italianoFollitropin su Wikipedia ingleseMucuna - Proprietà Mucuna pruriensFecondazione in vitroEunuchi ed EunucoidismoMAR TestRimedi per l'InfertilitàSindrome di KlinefelterAzoospermia - Cause e SintomiCause di sterilità maschileCure sterilitàDecapeptyl - Foglietto IllustrativoGONAL-F ® Ormone follicolo stimolanteGONASI ® Gonadotropina corionicaIpofertilità: Cause e SintomiLUVERIS ® Ormone LuteinizzanteMENOGON ® MenotropinaMeropur - Foglietto IllustrativoPregnyl ® Gonadotropina corionicaSintomi Sindrome di KlinefelterSterilitàSterilità femminile, disturbi dell'ovulazioneSterilità femminile, ruolo di età e fattori meccaniciSterilità maschile: oligospermia ed azoospermiaSterilità: quale cura?Trasferimento intratubarico dei gametiLUVERIS ® Ormone LuteinizzanteSterilità su Wikipedia italianoInfertility su Wikipedia ingleseSintomi OvulazioneOvulazione dolorosa - MittelschmerzCalcolo del Ciclo MestrualeCalcolo OvulazioneOvulazione e ConcepimentoPeriodo FertileTest di OvulazioneOvulazioneClomid - Foglietto IllustrativoCLOMID ® - Clomifene citratoDisfunzione ovulatoria - Sintomi e cause di Disfunzione ovulatoriaDisturbi dell'ovulazioneDolore alle ovaie - Cause e SintomiOrgalutran - Foglietto IllustrativoOvitrelle - Foglietto IllustrativoOvulazione dolorosa - Cause e SintomiOvulazione e Fertilità: Sintomi, Calcolo, Test di ovulazioneOvuli ovocitiCetrotide - cetrorelixOvulazione su Wikipedia italianoOvulation su Wikipedia ingleseIpogonadismo su Wikipedia italianoHypogonadism su Wikipedia ingleseFecondazione assistita su Wikipedia italianoArtificial insemination su Wikipedia ingleseFecondazione su Wikipedia italianoFertilisation su Wikipedia inglese
Ultima modifica dell'articolo: 08/11/2016