FITOSTIMOLINE ® Triticum vulgare + Fenossietanolo

FITOSTIMOLINE ®  è un farmaco a base di estratto acquoso di Triticum vulgare e Fenossietanolo

GRUPPO TERAPEUTICO: Cicatrizzanti e disinfettanti

FITOSTIMOLINE ® Triticum vulgare + Fenossietanolo

Indicazioni FITOSTIMOLINE ® Triticum vulgare + Fenossietanolo

FITOSTIMOLINE ® è indicato nel trattamento delle ulcere e delle piaghe da decubito al fine di facilitarne la cicatrizzazione.

Meccanismo d'azione FITOSTIMOLINE ® Triticum vulgare + Fenossietanolo

FITOSTIMOLINE ® è un farmaco che associa due differenti principi attivi, l'estratto acquoso di Triticum vulgare e il Fenossitanolo, rispettivamente dotati di attività cicatrizzante ed antisettica.
Più precisamente l'estratto acquoso di Triticum vulgare, ottenuto per l'appunto dalle germe di frumento, grazie alla sua particolare consistenza, caratterizzata dalla presenza di amidi, fosfolipidi e glicolipidi è in grado di creare un film sulla superficie cutanea utile ad evitare la perdita di liquidi ed al contempo a richiamare in sede le cellule fibroblastiche deputate alla sintesi di fibre collagene, responsabili del processo di cicatrizzazione.
Il Fenossietanolo invece è in grado di legare la parete dei batteri alterandone la normale struttura e compromettendo così le normali capacità vitali e riproduttive, espletando pertanto un intesa attività antisettica.

Studi svolti ed efficacia clinica

CATALASI IN GEL E VITILIGINE
G Batteriol Virol Immunol. 1978 Jul-Dec;71(7-12):176-80.

Study of the mechanism of action of phytostimulines.

Viano I, Santiano M.


Studio molto datato che valuta il meccanismo d'azione molecolare della Fitostimoline, descrivendo la capacità di questo prodotto di incrementare i livelli di sintesi proteica e di trascrizione genica in fibroblasti e linfociti.

FITOSTIMOLINE NEL TRATTAMENTO DELLE USTIONI
Dermatol Res Pract. 2011;2011:978291. doi: 10.1155/2011/978291. Epub 2011 Apr 4.

Efficacy and tolerability of fitostimoline in two different forms (soaked gauzes and cream) and citrizan gel in the topical treatment of second-degree superficial cutaneous burns.

Martini P, Mazzatenta C, Saponati G.


Lavoro italiano che dimostra la maggior efficacia della Fitostmoline nel migliorare la sintomatologia e l'entità delle lesioni in pazienti con ustioni superficiali di secondo grado, rispetto altri farmaci come quelli a base di catalasi.


ALLERGIA DA CONTATTO A FITOSTIMOLINE IN GARZE
Contact Dermatitis. 2005 Oct;53(4):241.

Contact allergy from phenoxyethanol in Fitostimoline gauzes.

Gallo R, Marro I, Sorbara S.


Case report italiano che denuncia la comparsa di reazioni avverse, ed in particolare di un allergia da contatto, a Fitostimoline in garze.
Successive valutazioni hanno individuato nel fenossietanolo il potenziale allergene.

Modalità d'uso e posologia

FITOSTIMOLINE ®
Crema per uso topico da 15 gr di estratto acquoso di Triticum vulgare e da 1 gr di Fenossietanolo per 100 gr di prodotto.
Garze impregnate al 15% di Estratto acquoso di Triticum vulgare e all'1% di Fenossietanolo.
Generalmente si consiglia l'applicazione della opportuna quantità di crema direttamente sulla regione interessata per circa due volte al giorno, avendo cura di massaggiare delicatamente la zona stessa al fine di ottimizzarne l'assorbimento, ponendo un garza sterile su essa.
Anche per le garze si consigliano una o due applicazioni al giorno, avendo cura di applicare delicatamente la stessa sulla regione detersa e disinfettata.

Avvertenze FITOSTIMOLINE ® Triticum vulgare + Fenossietanolo

Prima di intraprendere l'uso di FITOSTIMOLINE ® sarebbe preferibile consultare il proprio medico al fine di valutare adeguatamente l'entità della lesione ed i relativi accorgimenti terapeutici da intraprendere.
L'uso topico di FITOSTIMOLINE ® , soprattutto su regioni cutanee estese o per tempi particolarmente lunghi, potrebbe determinare l'insorgenza di reazioni avverse locali o di reazioni gravi da ipersensibilità.
Si raccomanda di conservare il farmaco in un luogo fresco e asciutto e fuori dalla portata dei bambini.


GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

Sarebbe preferibile limitare l'uso di FITOSTIMOLINE ®, durante la gravidanza e nel successivo periodo di allattamento al seno, unicamente ai casi di reale necessità e sotto la stretta supervisione del proprio medico.

Interazioni

Si raccomanda di evitare l'uso contestuale di altri farmaci per via topica

Controindicazioni FITOSTIMOLINE ® Triticum vulgare + Fenossietanolo

L'uso di FITOSTIMOLINE ® è controindicato nei pazienti ipersensibili al principio attivo o ad uno dei suoi eccipienti.

Effetti indesiderati - Effetti collaterali

FITOSTIMOLINE ® è generalmente sicuro e ben tollerato.
Solo raramente si sono osservate reazioni avverse locali, generalmente caratterizzate da irritazione e bruciore della regione cutanea interessata.

Note

FITOSTIMOLINE ® è un farmaco non soggetto a prescrizione medica obbligatoria.


Le informazioni su FITOSTIMOLINE ® Triticum vulgare + Fenossietanolo pubblicate in questa pagina possono risultare non aggiornate o incomplete. Per un uso corretto di tali informazioni, consulta la pagina Disclaimer e informazioni utili.



Ultima modifica dell'articolo: 08/12/2016