EUTIROX ® Levotiroxina

EUTIROX ® un farmaco a base di levotiroxina sodica

GRUPPO TERAPEUTICO: Preparati tiroidei


EUTIROX ® Levotiroxina

Indicazioni EUTIROX ® Levotiroxina

EUTIROX ® è indicato in tutte le condizioni di ridotta funzionalità tiroidea come gozzo, profilassi di recidive dopo intervento, ipofunzione tiroidea, processi infiammatori, terapie antitiroidee per ripristinare il normale equilibrio ormonale.

Meccanismo d'azione EUTIROX ® Levotiroxina

La levotiroxina contenuta in EUTIROX ® costituisce l'ormone carente in corso di ipotiroidismo, rappresentando così una terapia sostituiva diretta.
Assunta per via orale, grazie alla particolare struttura della molecola, viene assorbita al livello gastro-intestinale per circa il 42 – 74 % della totale dose assunta, e legata alle proteine plasmatiche quali tireoglobulina, transtiretina e albumina in minima parte, viene distribuita a vari tessuti.
In queste sedi quindi in seguito a deiodinazione mediata da specifici enzimi, l'ormone può interagire con il suo specifico recettore nucleare regolando varie funzioni biologiche quali :

  • Sintesi proteica e attività enzimatica, coinvolte nella crescita e nello sviluppo corporeo;
  • Termogenesi;
  • Frequenza e contrazione cardiaca;
  • Metabolismo basale;
  • Lipolisi indotta dalle catecolammine;
  • Metabolismo del colesterolo.

E' semplice quindi immaginare come la condizione di ipotiroidismo sia caratterizzata da un rallentamento generale del metabolismo basale dell'organismo, mixedema, aumento ponderale, riduzione delle capacità fisiche e cognitive, iperlipidemia, alterazioni del ciclo mestruale, gozzo, intolleranza al freddo e bradicardia.
Dopo una lunga emivita, di vari giorni, gli ormoni tiroidei vengono in parte metabolizzati al livello epatico ed eliminati con la bile e in parte riciclati attraverso il meccanismo di ricircolo entero-epatico.

Studi svolti ed efficacia clinica

1. L'EFFICACIA DELLA LEVOTIROXINA NEL TRATTAMENTO DELLA TIROIDE MULTINODULARE

Endocr J. 2010 Sep 29;57(9):803-9. Epub 2010 Jul 30.

Short term effects of levothyroxine treatment in thyroid multinodular disease.

Cesareo R, Iozzino M, Isgrò MA, Annunziata F, Di Stasio E.


In questo studio si valuta l'efficacia del trattamento con levotiroxina nel ritardare l'evoluzione clinica della malattia da tiroide multi nodulare. L'effetto preventivo di questo ormone sembra giustificato dalla soppressione della produzione endogena di TSH, sicuramente coinvolto nella genesi e nello sviluppo della malattia.


2. TERAPIA SOSTITUIVA DOPO TIROIDECTOMIA TOTALE

G Chir. 2010 Jun-Jul;31(6-7):303-7.

Hormone replacement therapy after total thyroidectomy. Can the combined treatment be considered effective to get metabolic adequacy? Preliminary results.

Bononi M, De Toma G, Scarpini M, Miccini M, De Cesare A, Meucci M, Amore Bonapasta S,Celotto A, Tocchi A.


L'asportazione totale della tiroide diviene un atto chirurgico a volte indicato nel trattamento di alcune gravi patologie. Nei pazienti totalmente privi di questa importante ghiandola endocrina, la terapia ormonale sostitutiva con T4 si è dimostrata efficace e ben tollerata dai pazienti.


3. GRAVIDANZA E IPOTIROIDISMO

J Clin Endocrinol Metab. 2010 Jul;95(7):3234-41. Epub 2010 May 12.

Thyroid hormone early adjustment in pregnancy (the THERAPY) trial.

Yassa L, Marqusee E, Fawcett R, Alexander EK.


Il fabbisogno di ormoni tiroidei aumenta di circa il 20 – 40 % durante la gravidanza, per cui in pazienti affetti da ipotiroidismo dovrebbe proporzionalmente aumentare il dosaggio di EUTIROX utilizzato. Seppur vari studi mostrino come una terapia adeguata possa preservare l'equilibrio metabolico sia materno che fetale, non esiste ad oggi un protocollo terapeutico standardizzato che possa consentire al medico un trattamento agevole di questa condizione.

Modalità d'uso e posologia

EUTIROX ® compresse contenenti 25 / 50 / 75 / 100 / 125 / 150 / 175 / 200 mcg di levotiroxina sodica :
il dosaggio efficace di levotiroxina dovrebbe essere stabilito dal medico in base alle condizioni fisio-patologiche del paziente, alle sue caratteristiche fisiche ed al relativo quadro clinico.
Le varie formulazioni infatti sono rappresentative di una importante variabilità interindividuale delle esigenze terapeutiche del paziente, e al contempo,  consentono al medico di adattare al meglio la terapia stessa.
In ogni caso il range terapeutico per un individuo adulto oscilla mediatamente tra i 50 ed i 200mcg giornalieri, da assumere con un sorso d'acqua al mattino, preferibilmente a digiuno.

Avvertenze EUTIROX ® Levotiroxina

Il trattamento con farmaci a base di levotiroxina dovrebbe essere preceduto da un'attenta valutazione delle condizioni cliniche del paziente, utile a caratterizzare le cause reali dell'ipotiroidismo e trattare tutte gli altri possibili aspetti eziologici incompatibili con il trattamento farmacologico con EUTIROX ®
Durante l'iter terapeutico il medico dovrebbe monitorare periodicamente i livelli di TSH, per valutare l'efficacia della terapia ed eventualmente provvedere all'adeguamento del dosaggio, e la funzionalità epatica, per escludere eventuali affaticamenti d'organo e variazioni importanti delle proprietà farmacocinetiche della levotiroxina.
L'azione metabolica del farmaco sull'osso, potrebbe facilitare l'insorgenza di osteoporosi in pazienti a rischio come per le donne in menopausa.
EUTIROX ® contiene lattosio, pertanto pazienti con intolleranza al lattosio, sindrome da malassorbimento glucosio/galattosio o deficit enzimatico di lattasi, potrebbero sviluppare sintomi gastro-intestinali in seguito all'assunzione di questo medicinale. 
Cefalea, vertigini ed altri sintomi neurologici legati all'assunzione di EUTIROX ® potrebbero rendere pericoloso l'uso di macchinari e la guida di autoveicoli.


GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

La levotiroxina si è dimostrata in grado di attraversare la barriera placentare raggiungendo il circolo fetale. Nonostante questa caratteristica farmacocinetica, le dosi terapeutiche impiegate nel trattamento dell'ipotiroidismo non sembrano determinare effetti teratogeni o tossici per il feto, ne tanto meno indurre ipertiroidismo o inibizione della produzione di TSH.
Di conseguenza l'assunzione di EUTIROX ® in gravidanza, potrebbe realizzarsi in caso di effettiva necessità ma sotto stretto controllo medico. 

Interazioni

Visto il ruolo centrale della levotiroxina nel controllo metabolico, è facile immaginare come l'assunzione di EUTIROX ® possa interferire con numerosi aspetti funzionali e con altrettanti principi attivi.
Più precisamente la levotiroxina potrebbe interagire  con :

  • Farmaci ipoglicemizzanti, riducendone l'effetto terapeutico;
  • Derivati cumarinici , potenziandone l'effetto anticoagulante e aumentando il rischio di emorragie.

Al contrario, l'effetto terapeutico di EUTIROX ® potrebbe essere alterato dalla concomitante assunzione di colestiramina, farmaci contenenti alluminio, ferro e calcio, salicilati, dicumarolo, furosemide, clofibrato, fenitoina, glucoriticoidi, beta-simpaticolitici, amiodarone e mezzi contenti iodio, estrogeni, barbiturici, proguanil, antiepiliettici e composti contenti soia ( ritardando assorbimento).

Controindicazioni EUTIROX ® Levotiroxina

EUTIROX ® controindicato in caso di insufficienza surrenalica non trattata, insufficienza ipofisiaria non trattata, tireotossicosi non trattata, infarto del miocardio acuto, miocardite acuta e pancardite.
EUTIROX ® non deve essere somministrato in pazienti ipersensibili al principio attivo o ad uno dei suoi eccipienti.

Effetti indesiderati - Effetti collaterali

La terapia medica dell'ipotirodismo con levotiroxina sembra ben tollerata e priva di particolari effetti collaterali, quando il dosaggio utilizzato rispecchia le reali necessità del paziente.
Effetti collaterali di varia rilevanza clinica possono invece essere osservati in caso di formulazioni mal definite o in assenza di necessità terapeutica (pratica dopante o ricerca dell'effetto dimagrante).
Le reazioni avverse rientrano evidentemente  nella sintomatologia dell'ipertiroidismo con :

  • Disturbi cardiovascolari : aritmie, tachicardia, dolore anginoso, ipertensione, insufficienza e arresto cardiaco;
  • Disturbi del sistema nervoso centrale : cefalea, ipereccitabilità, insonnia, tremori, labilità emotiva ed epilessia;
  • Disturbi dermatologici : perdita di capelli e reazioni infiammatorie diffuse;
  • Disturbi endocrini : alterazioni del ciclo mestruale e della funzionalità surrenalica;
  • Disturbi gastro-intestinali e ghiandole annesse : alterazioni transaminasi, nausea, vomito, crampi e dolori addominali;
  • Disturbi muscolo scheletrici : osteoporosi, debolezza e crampi muscolari.

Note

EUTIROX ® vendibile solo sotto prescrizione medica.
EUTIROX ® rientra nella classe dopante : Ormoni e sostanze correlate ( proibiti in e fuori gara)

Le informazioni su EUTIROX ® Levotiroxina pubblicate in questa pagina possono risultare non aggiornate o incomplete. Per un uso corretto di tali informazioni, consulta la pagina Disclaimer e informazioni utili.



ARTICOLI CORRELATI

EutiroxEutirox - Foglietto IllustrativoTiche - Foglietto IllustrativoTIRACRIN ® LevotiroxinaTirosint - Foglietto IllustrativoTIROSINT ® LevotiroxinaLevotiroxina su Wikipedia italianoLevothyroxine su Wikipedia ingleseDieta ed ipotiroidismoFarmaci per la cura dell'IpotiroidismoIpotiroidismoMalattie della tiroideCretinismoIpotiroidismo - Video: Cause, Sintomi, CureSoffri di Ipotiroidismo? Scoprilo con questo QuizAlimenti gozzigeniLIOTIR ® Liotironina sodicaSale iodatoSintomi IpotiroidismoTITRE ® Liotironina sodicaIpotiroidismo su Wikipedia italianoHypothyroidism su Wikipedia ingleseTiroide ingrossataGozzoGozzo - VideoTiroidectomiaGozzo: Cause e SintomiGozzo: Sintomi Diagnosi e CuraSintomi GozzoGozzo su Wikipedia italianoGoitre su Wikipedia ingleseTiroideNoduli della tiroideIpertiroidismoTiroide e GravidanzaMorbo di BasedowTiroxina nel sangue - T4 totale, T4 liberoTSH od ormone tireotropoOrmoni tiroidei T3 - T4 ed esercizio fisicoTriiodotironina nel sangue - T3 totale, T3 liberoFisiologia della Tiroide - Il TSHSelenio e tiroideTiroide e ciclo mestrualeTRH, test al TRHTireoglobulinaAnticorpi anti-tiroideCeliachia e TiroideTiroiditeAnatomia della tiroideDieta e Tiroide - VideoFarmaci per la cura dei Noduli della tiroideFarmaci per la cura del Morbo di Graves – BasedowFisiologia della Tiroide e degli Ormoni TiroideiFunzioni della tiroideIpertiroidismo - Video: Cause, Sintomi, CureMalattie della tiroide - Videotiroide su Wikipedia italianoThyroid su Wikipedia inglese

Ultima modifica dell'articolo: 08/12/2016