ELITEN ® Fosinopril

ELITEN ® è un farmaco a base di fosinopril sale sodico

GRUPPO TERAPEUTICO: Antipertensivi - ACE inibitori non associati


ELITEN ® - Fosinopril

Indicazioni ELITEN ® - Fosinopril

ELITEN ® è indicato nel trattamento dell'ipertensione arteriosa e dell'insufficienza cardiaca. In entrambi i casi è possibile optare anche per un trattamento terapeutico combinato.

Meccanismo d'azione ELITEN ® - Fosinopril

Fosinopril in sale sodico, principio attivo di ELITEN ® viene assorbito nel primo tratto dell'intestino tenue per circa il 36% della dose totale assunta per os. Il principio attivo presente nel farmaco viene rapidamente metabolizzato sia a livello della mucosa gastro-intestinale che a livello epatico, dove viene trasformato nella forma biologicamente attiva, nota come fosinoprilato. Questa molecola raggiunge le massime concentrazioni ematiche dopo 3 ore dalla somministrazione orale del profarmaco.
L'azione antipertensiva esercitata dal fosinoprilato si concretizza nell'inibizione dell'enzima di conversione dell'angiotensina I, responsabile della degradazione del suddetto decapeptide in angiotensina II, biologicamente attiva perché responsabile dell'azione vasocostrittrice a livello arteriolare e di stimolo sulla secrezione di aldosterone, entrambi fattori importanti nella genesi dell'ipertensione. Oltre alla suddetta azione, il fosinoprilato sembra essere coinvolto nell'inibizione di un secondo enzima, noto come chininasi II, necessario a degradare una molecola (bradichinina) dalle spiccate doti vasodilatatorie.
Diversi studi, inoltre, hanno dimostrato l'effetto cardioprotettivo del principio attivo di ELITEN in termini di prevenzione e terapia dell'ipertrofia cardiaca.
Il fosinoprilato si distingue dagli altri ACE inibitori - oltre che per una prolungata emivita - per essere un derivato fosfinico che può essere efficacemente eliminato sia per via renale che epatica. Questa doppia via di escrezione del farmaco permette, in caso di ridotta funzionalità di uno dei due organi, di poter usufruire della funzione vicariante dell'altro, garantendo il mantenimento di una buona cinetica di eliminazione.

Studi svolti ed efficacia clinica

1 . FOSINOPRIL E OSTEPOPOROSI

Med Clin (Barc). 2006 Nov 11;127(18):692-4.

Evolution of the bone mass of hypertense menopausal women in treatment with fosinopril

García-Testal A, Monzó A, Rabanaque G, González A, Romeu A.


Secondo questo studio, condotto su circa 50 donne in menopausa, non tutte affette da pressione alta, la somministrazione di fosinopril potrebbe ridurre la normale demineralizzazione ossea che si osserva in menopausa, responsabile dell'aumentata incidenza di eventi osteoporotici. Qualora i risultati fossero confermati da altri studi, potrebbe divenire sempre più accreditata l'ipotesi del coinvolgimento del sistema renina-angiotensina nel metabolismo osseo.


2. FOSINOPRIL E MARKER INFIAMMATORI

Am J Cardiol. 2.008 15 luglio, 102 (2) :223-5. Epub 2008 May 28.

Effetto del trattamento fosinopril su livelli sierici della proteina C-reattiva nei pazienti con microalbuminuria.

van der P Harst, FW Asselbergs, Hillege HL, AA Voors, van Veldhuisen DJ, WH van Gilst


Recenti studi hanno associato alla somministrazione di fosinopril anche un effetto antifiammatorio, evidenziato dalla riduzione dei livelli plasmatici di proteina C reattiva. Quest'azione preventiva nei confronti dell'aterosclerosi e delle patologie cardiovascolari è stata confutata da un recente studio, condotto su ben 621 pazienti nei quali non si è osservato un calo statisticamente significativo di questo fattore, nemmeno dopo 3 mesi di trattamento.


Acta Cardiol. 2010 Jun;65(3):309-14.

Effects of combination therapy with amlodipine and fosinopril administered at different times on blood pressure and circadian blood pressure pattern in patients with essential hypertension.

Meng Y, Zhang Z, Liang X, Wu C, Qi G.


Lo studio in questione ha valutato la diversa efficacia della terapia combinata con amlodipina e fosinopril in unica somministrazione rispetto alla cronoterapia, ossia all'assunzione dei due farmaci in diversi momenti della giornata. I risultati mostrano come la cronoterapia possa essere più efficace nella riduzione della pressione notturna e nel ripristinare i corretti ritmi cicardiani pressori.

Modalità d'uso e posologia

ELITEN ® compresse da 10mg di fosinopril sale sodico:

    per il trattamento dell'ipertensione arteriosa, la dose più efficace sembra essere quella dei 20 mg giornalieri, assunti in unica cose; ad ogni modo, nella fase iniziale, la terapia dovrebbe prevedere la somministrazione di una sola compressa al giorno. In caso di ridotto effetto terapeutico sarebbe opportuno aggiustare il dosaggio o abbinare anche un altro farmaco antipertensivo, ad esempio un diuretico.

La corretta formulazione del dosaggio dovrebbe essere stabilita dal medico dopo un'attenta valutazione del quadro patologico, dell'eventuale somministrazione di altri farmaci antipertensivi e dello stato fisiologico del paziente, al fine di evitare la comparsa di effetti collaterali e massimizzare l'efficacia terapeutica.

IN OGNI CASO, PRIMA DELL'ASSUNZIONE DI ELITEN ® - Fosinopril - è NECESSARIA LA PRESCRIZIONE ED IL CONTROLLO DEL PROPRIO MEDICO.

Avvertenze ELITEN ® - Fosinopril

La somministrazione di ACE inibitori, quindi anche di ELITEN ® potrebbe accompagnarsi ad angioedema facciale, labiale, linguale e laringeo, impedendo la normale respirazione. In questi casi sarebbe necessario provvedere all'immediata sospensione della terapia e all'attuazione delle pratiche necessarie ad evitare il soffocamento. Inoltre, questa reazione, al pari di quelle dermatologiche, potrebbe verificarsi con maggior incidenza in caso di ipersensibilità al principio attivo, che sembra essere accentuata dalla puntura di alcuni insetti e dall'utilizzo di particolari membrane da dialisi.
Prima di iniziare la terapia con ELITEN ® sarebbe necessario un monitoraggio degli elettroliti e della pressione arteriosa, al fine di stabilire il corretto dosaggio e provvedere eventualmente alla correzione dei parametri ematochimici.
Soprattutto nella fase iniziale del trattamento, è possibile sperimentare marcati cali pressori, che potrebbero determinare l'insorgenza di crisi ipotensive comunque transitorie; in questi casi sarebbe opportuno rivedere il dosaggio, in maniera da ottimizzare l'efficacia terapeutica e scongiurare l'incidenza di effetti collaterali. Pertanto, in pazienti affetti da insufficienza cardiaca, per i quali è aumentato il rischio di crisi ipotensive, la somministrazione del farmaco dovrebbe essere effettuata sotto stretta supervisione medica e possibilmente in ambiente ospedaliero.
Stesso discorso andrebbe fatto per particolari categorie di pazienti a rischio, come immunodepressi, pazienti affetti da insufficienza renale ed epatica di vario genere, e collagenopatie, nei quali andrebbero monitorati anche altri valori plasmatici, come azotemia, creatininemia e conta dei granulociti.
Alcuni effetti collaterali dei farmaci antipertensivi e degli ACE inibitori, quali vertigini, cefalea e sonnolenza, potrebbero ridurre le normali capacità reattive e percettive del paziente, rendendo pericoloso l'uso di macchinari e la guida di autoveicoli.


GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

Gli effetti collaterali sulla salute del feto, descritti in letteratura su modelli sperimentali e dovuti alla somministrazione di ACE inibitori durante il periodo di gravidanza, sconsigliano decisamente l'assunzione di ELITEN ® durante questo periodo. Considerata inoltre la tossicità neonatale osservata, si consiglia di interrompere l'allattamento al seno in caso di concomitante inizio della terapia farmacologica con ACE inibitori.

Interazioni

L'efficacia terapeutica del fosinoprilato potrebbe essere aumentata dalla concomitante somministrazione di farmaci antipertensivi, antidepressivi triciclici, antipsicotici, anestetici e diuretici. Quest'azione potrebbe essere utilizzata a scopi terapeutici, in caso di corretta formulazione del dosaggio, ma potrebbe essere responsabile di crisi ipotensive come conseguenza di errati dosaggi. Per questa ragione sarebbe opportuno adeguare la dose somministrata e monitorare i livelli pressori. In caso di somministrazione di diuretici risparmiatori di potassio, si dovrebbe prevedere anche un monitoraggio dei livelli ematici di potassio, per evitare situazioni di iperkaliemia potenzialmente pericolose per la salute del paziente.
L'effetto antipertensivo di ELITEN ® potrebbe essere inibito dalla somministrazione di antinfiammatori non steroidei e di farmaci in grado di aumentare la ritenzione idro-salina.
Fosinoprilato, così come altre ACE inibitori, può coadiuvare la funzionalità di farmaci ipoglicemizzanti, permettendo un miglior controllo glicemico, probabilmente attraverso un potenziamento della sensibilità insulinica.
ELITEN ® può inoltre aumentare la citotossicità da litio.

Controindicazioni ELITEN ® - Fosinopril

ELITEN ® è controindicato in caso di ipersensibilità ad uno dei suoi componenti, in caso di angioedema ereditario o associato a precedenti trattamenti farmacologici con ACE inibitori, in caso di grave compromissione della funzionalità renale ed epatica e durante il periodo di gravidanza e allattamento.

Effetti indesiderati - Effetti collaterali

Gli effetti indesiderati descritti per ELITEN ® sono generalmente di lieve entità e transitori. Più frequentemente è possibile riscontrare astenia, dolore toracico, edema periferico, cefalea e tosse secca.
Disturbi clinicamente più rilevanti sono decisamente più rari e interessano prevalentemente particolari categorie di pazienti a rischio (immunodepressi, pazienti affetti da insufficienza cardiaca, renale ed epatica), manifestandosi con neutropenia seguita da infezioni ricorrenti dell'apparato respiratorio e gastro-intestinale, alterazioni della frequenza cardiaca, ipotensione ortostatica e alterazioni di alcuni parametri ematoclinici.
L'ipersensibilità nei confronti del principio attivo si manifesta prevalentemente con angioedema e reazioni dermatologiche.

Note

ELITEN ® è vendibile solo sotto prescrizione medica.


Le informazioni su ELITEN ® - Fosinopril pubblicate in questa pagina possono risultare non aggiornate o incomplete. Per un uso corretto di tali informazioni, consulta la pagina Disclaimer e informazioni utili.



Ultima modifica dell'articolo: 08/12/2016