DICLOREUM ® Diclofenac sodico

DICLOREUM ® è un farmaco a base di Diclofenac sodico

GRUPPO TERAPEUTICO: Farmaci antinfiammatori ed antireumatici non steroidei

DICLOREUM ® Diclofenac sodico Indicazioni
Meccanismo d'azione
Studi svolti ed efficacia clinica
Modalità d'uso e posologia
Avvertenze GRAVIDANZA e ALLATTAMENTO
Interazioni
Controindicazioni
Effetti indesiderati

Indicazioni DICLOREUM ® Diclofenac sodico

DICLOREUM ® è indicato nel trattamento sintomatologico degli stati infiammatori e dolorosi associati a condizioni traumatiche, patologie reumatiche e muscolo-scheletriche.

Meccanismo d'azione DICLOREUM ® Diclofenac sodico

Il diclofenac, costituisce oggi uno dei farmaci antinfiammatori non steroidei più utilizzati nel trattamento degli stati flogistici sia muscolo-scheletrici che sistemici.
L'efficacia terapeutica di questo principio attivo è da ricondurre al suo particolare ruolo biologico, in grado di inibire alcuni enzimi noti come ciclossigenasi (COX) coinvolti nel metabolismo dei fosfolipidi di membrana.
Più precisamente, in corso di traumi e danni tessutali, le cellule coinvolte in questo tipo di patologia, vanno incontro ad una serie di modificazioni cellulari, tali da aumentare l'espressione dei suddetti enzimi, catalizzatori delle reazioni che da acido arachidonico portano alla sintesi di prostaglandine, molecole biologicamente attive in grado di aumentare la permeabilità vascolare, indurre vasodilatazione e agevolare lo sviluppo di una reazione flogistica in sede.
L'eccessiva attivazione di questa via, inevitabilmente accompagnata dall' incremento significativo di prostaglandine dotate di attività infiammatoria, si traduce in unauna sintomatologia tipica caratterizzata da dolore, febbre e astenia, fortunatamente modulabile attraverso l'assunzione di antinfiammatori non steroidei.
DICLOREUM ® in capsule rigide a rilascio prolungato, consente inoltre di migliorare le proprietà farmacocinetiche del diclofenac, riducendo sensibilmente l'effetto irritativo che questo principio attivo ha nei confronti della mucosa gastrica, limitando pertanto l'insorgenza di gastriti o ulcere peptiche che spesso si associano alla terapia con FANS.

Studi svolti ed efficacia clinica

1.DICLOFENAC E OFTALMOPATIA DI GRAVES
Arq Bras Endocrinol Metabol. 2011 Dec;55(9):692-5.

Treatment of mild to moderate Graves' ophthalmopathy with sodiumdiclofenac: a pilot study.

Bloise W, Mimura LY, Moura J, Nicolau W.


In questo studio pilota, il diclofenac si è dimostrato efficace e sicuro nel trattamento dell'oftalmopatia di Graves, rappresentando pertanto un trattamento dagli ottimi rapporti costi/benefici. Trial clinici più significativi sono tuttavia necessari per chiarire a pieno la possibilità di annoverare tra le indicazioni terapeutiche del diclofenac anche l'oftalmopatia.


2.DICLOFENAC E PANCREATITE POST OPERATORIA
Endoscopy. 2012 Jan;44(1):53-9. Epub 2011 Dec 23.

Combination of diclofenac plus somatostatin in the prevention of post-ERCP pancreatitis: a randomized, double-blind, placebo-controlled trial.

Katsinelos P, Fasoulas K, Paroutoglou G, Chatzimavroudis G, Beltsis A, Terzoudis S, Katsinelos T, Dimou E, Zavos C, Kaltsa A,Kountouras J.


Lavoro che dimostra come la terapia combinata tra diclofenac e somatostatina possa ridurre alcune complicanze della colangiopancreatografia retrograda come la pancreatite acuta. Questa proprietà potrebbe tradursi in un miglioramento della prognosi.


3. IL DICLOFENAC COME FARMACO DI PRIMA SCELTA NEL TRATTAMENTO DELL'OSTEOARTRITE
Curr Med Res Opin. 2012 Jan;28(1):163-78.

A comparison of the therapeutic efficacy of diclofenac in osteoarthritis: a systematic review of randomised controlled trials.

Pavelka K.


Nonostante l'immissione in commercio di nuovi farmaci, il diclofenac rimane ancora il farmaco di prima scelta nel trattamento dell'osteoartrite, dimostrandosi efficace e sicuro con effetti collaterali prevedibili e controllabili.

Modalità d'uso e posologia

DICLOREUM ®
Capsule rigide a rilascio prolungato da 150 mg di diclofenac sodico;
Supposte da 100 mg di diclofenac sodico;
Fiale per uso intramuscolare da 75mg di diclofenac sodico;
" Retard", compresse da 100 mg di diclofenac sodico;


Il range terapeutico previsto per il trattamento degli stati flogistici con diclofenac oscilla tra 75 mg e 150 mg giornalieri in base alle caratteristiche cliniche del paziente ed alla rilevanza del suo quadro clinico.
Il trattamento dovrebbe prevedere l'utilizzo della minima dose efficace e per i più brevi tempi possibili al fine di ridurre l'incidenza degli effetti collaterali associati alla terapia con farmaci antinfiammatori non steroidei.
La necessità di ricorrere all'uso di dosi più elevate o di terapie protratte a lungo nel tempo potrebbe essere stabilita dal proprio medico in virtù della presenza di stati flogistici particolarmente resistenti.

Avvertenze DICLOREUM ® Diclofenac sodico

L'utilizzo di antinfiammatori non steroidei dovrebbe essere limitato il più possibile ai casi di reale necessità, visti i differenti effetti tossici descritti.
Per questo motivo la terapia dovrebbe prevedere l'utilizzo della minimia dose efficace per il tempo strettamente necessario a garantire un miglioramento apprezzabile della sintomatologia.
Tutti i pazienti sottoposti a terapia con DICLOREUM ® dovrebbero essere supervisionati dal proprio medico, al fine di evitare l'insorgenza di effetti collaterali, monitorando periodicamente lo stato di funzionalità renale, epatica ed ematologica.
Particolare attenzione va inoltre riservata ai pazienti affetti da ipertensione, patologie cardiache e cerebrovascolari vista la potenziale associazione tra diclofenac e aggravamento del decorso clinico delle suddette patologie.
Nel caso di insorgenza di effetti collaterali, concentrati soprattutto al livello gastrointestinale, il paziente dovrebbe consultare immediatamente il proprio medico e valutare eventualmente la necessità di sospendere la terapia.
La presenza in DICLOREUM ® fiale, di alcol benzilico ed altri eccipienti potenzialmente allergizzanti, potrebbe aumentare il rischio di insorgenza di reazioni da ipersensibilità in pazienti atopici o particolarmente predisposti.



GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

Differenti studi sperimentali e numerosi case report, dimostrano come l'assunzione di diclofenac ed antinfiammatori non steroidei durante la gravidanza e l'allattamento al seno, possa determinare la comparsa di tossicità cardiopolmonare, insufficienza renale a volte letale, malformazioni e aborti prematuri.
Inoltre, l'assunzione di diclofenac nell'immediata fase preparto potrebbe ridurre le capacità di contrazione uterina ed aumentare il rischio di emorragia nella donna.

Interazioni

Numerose sono le interazioni farmacologiche documentate tra il diclofenac ed altri principi attivi.
Tra queste, quelle clinicamente rilevanti e degne di nota sono le interazioni con ACE inibitori e antagonisti dell'angiotensina II, potenzialmente responsabili dell'incremento degli effetti collaterali a carico del rene, con analgesici, responsabili dell'alterazione dell'efficacia terapeutica del diclofenac, con antibiotici e metotrexato, la cui contestuale assunzione potrebbe determinare un aumento della tossicità di questi farmaci, con anticoagulanti orali e antidepressivi inibitori del reuptake della serotonina, associate ad un aumento rischio di emorragia.
E' importante inoltre evitare la contestuale assunzione di più antinfiammatori per ridurre l'insulto a carico della mucosa gastrica.

Controindicazioni DICLOREUM ® Diclofenac sodico

L'assunzione di DICLOREUM ® è controindicata in pazienti ipersensibili al principio attivo o ad uno dei suoi eccipienti, affetti da patologie gastroenteriche, con storia di ulcere ed emorragie gastrointestinali e affetti da disturbi dell'emostasi e della coagulazione.

Effetti indesiderati - Effetti collaterali

Nonostante la formulazione in supposte o in compresse a rilascio prolungato possa ridurre la gravità di alcuni effetti collaterali associati alla terapia con diclofenac, è utile ricordare come l'assunzione di farmaci antinfiammatori non steroidei possa determinare la comparsa di nausea, vomito, dolori addominali, dispepsia, gastriti, ulcere peptiche, ematemesi, melena e reazioni allergiche anche a carattere dermatologico.
Differenti gruppi di ricerca sono invece al lavoro per caratterizzare l'associazione tra la somministrazione cronica di FANS e la comparsa di insufficienza cardiaca, renale, epatica e cerebrovascolare.

Note

DICLOREUM ® è vendibile esclusivamente con ricetta medica.

DICLOREUM ® "Actigel" e DICLOREUM ® in cerotti medicali, sono farmaci a base di diclofenac idrossietilpirrolidina, vendibili senza obbligo di prescrizione medica.