CRYSTACIDE ® Perossido di idrogeno

CRYSTACIDE ®  è un farmaco a base di Perossido di idrogeno

GRUPPO TERAPEUTICO: Antisettici e disinfettanti

CRYSTACIDE ® Perossido di idrogeno

Indicazioni CRYSTACIDE ® Perossido di idrogeno

CRYSTACIDE ® è indicato nel trattamento di infezioni cutanee sostenute da microrganismi sensibili al perossido di idrogeno.

Meccanismo d'azione CRYSTACIDE ® Perossido di idrogeno

Il perossido di idrogeno, principio attivo di CRYSTACIDE ® , è un radicale libero dell'ossigeno altamente reattivo dotato di un intenso potere ossidante in grado di alterare le normali strutture e funzioni delle biomolecole, esercitando così un'azione batteriostatica e debolmente battericida.
Generalmente è l'interazione del perossido con le proteine e con gli acidi nucleici dell'elemento batterico a determinare una riduzione delle capacità vitali di questi ultimi, compromettendo così sia i normali processi metabolici sia quelli replicativi, limitando quindi la proliferazione e la diffusione della specie patogena.
La suddetta attività batteriostatica, sicura quando effettuata su distretti non chiusi, si è rivelata efficace nei confronti di batteri Gram positivi, Gram negativi e su alcuni funghi, definendo così uno spettro d'azione abbastanza ampio che ne consente l'impiego ottimale in ambito clinico.

Studi svolti ed efficacia clinica

IL PEROSSIDO DI IDROGENO NELLA GUARIGIONE DELLE ULCERE
Panminerva Med. 2010 Jun;52(2 Suppl 1):11-4.

Faster healing of venous ulcers with crystacide: a clinical and microcirculatory 8-week registry study.

Cesarone MR, Belcaro G, Errichi BM, Ricci A, Bavera P, Ippolito E, Dugall M.


Interessantissimo studio che dimostra come l'applicazione cutanea di perossido di idrogeno, migliorando le caratteristiche emodinamiche del microcircolo possa facilitare la guarigione delle ulcere nei pazienti affetti

IL PEROSSIDO DI IDROGENO NEL TRATTAMENTO DELL'ACNE VOLGARE
Curr Med Res Opin. 2003;19(2):135-8.

Efficacy and safety of stabilised hydrogen peroxide cream (Crystacide) in mild-to-moderate acne vulgaris: a randomised, controlled trial versus benzoyl peroxide gel.

Milani M, Bigardi A, Zavattarelli M.


Studio italiano che dimostra come l'applicazione cutanea di perossido di idrogeno possa migliorare l'entità delle lesioni infiammatorie e non infiammatorie in pazienti affetti da acne volgare.


PROPRIETA' EMODINAMICHE DEL PEROSSIDO DI IDROGENO
Angiology. 2003 May-Jun;54(3):325-30.

Improvement of microcirculation and healing of venous hypertension and ulcers with Crystacide. Evaluation of free radicals, laser Doppler flux and PO2. A prospective-randomized-controlled study.

Belcaro G, Cesarone MR, Nicolaides AN, Geroulakos G, Di Renzo A, Milani M, Ricci A, Brandolini R, Dugall M, Ruffini I, Cornelli U, Griffin M.


Ennesimo studio che valuta l'efficacia del perossido di idrogeno nel migliorare l'ipertensione degli arti venosi, riducendo il rischio della formazione di ulcere venose e facilitandone al contempo anche la guarigione.

Modalità d'uso e posologia

CRYSTACIDE ®
Crema per uso cutaneo all'1% di perossido di idrogeno.
Generalmente si consiglia l'applicazione della corretta quantità di crema, sulla regione cutanea da trattare, per 2-3 volte al giorno, avendo cura di non prolungare il trattamento per più di tre settimane.

Avvertenze CRYSTACIDE ® Perossido di idrogeno

L'applicazione di CRYSTACIDE ® dovrebbe essere limitata alla cute infetta e per periodi di tempo brevi, dal momento in cui applicazioni cutanee ripetute potrebbero dar origine a fenomeni di sensibilizzazione, decolorazione dei tessuti e reazioni avverse locali o sistemiche.
Si raccomanda inoltre di evitare il contatto con occhi e mucose esposte oltre che con lesioni cutanee profonde.
Conservare CRYSTACIDE ® in un luogo fresco e asciutto fuori dalla portata dei bambini.


GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

L'uso di CRYSTACIDE ® durante la gravidanza dovrebbe essere limitato ai casi di inevitabile necessità e supervisionato costantemente dal proprio ginecologo.

Interazioni

Si raccomanda di evitare l'uso contestuale di altri ossidanti cutanei o sistemici.

Controindicazioni CRYSTACIDE ® Perossido di idrogeno

L'uso di CRYSTACIDE ® è controindicato nei pazienti ipersensibili al principio attivo o ad uno dei suoi eccipienti.

Effetti indesiderati - Effetti collaterali

L'uso di CRYSTACIDE ® è generalmente sicuro e ben tollerato.
Solo raramente è possibile percepire una lieve sensazione di bruciore, mentre ancor più rare sono le reazioni avverse da ipersensibilità al principio attivo.

Note

CRYSTACIDE ® è un farmaco non soggetto a prescrizione medica obbligatoria.



Ultima modifica dell'articolo: 12/09/2016