CLENIL ® Beclometasone

CLENIL ® è un farmaco a base di Beclometasone Dipropionato

GRUPPO TERAPEUTICO: Farmaci per disturbi ostruttivi delle vie respiratorie

CLENIL  ® Beclometasone

Indicazioni CLENIL ® Beclometasone

CLENIL ® è indicato nel trattamento dei disturbi ostruttivi delle vie respiratorie quali asma, riniti allergiche, affezioni infiammatorie delle cavità nasali e del tratto rino-faringeo.
CLENIL ® è indicato anche nel controllo della progressione e della sintomatologia della patologia asmatica.

Meccanismo d'azione CLENIL ® Beclometasone

CLENIL ® è una specialità medicinale a base di Beclometasone diproprionato, corticosteroide sintetico ad alta attività, particolarmente efficace per uso topico.
Introdotto per via aerosolica infatti il Beclometasone è in grado di ridurre il grado di flogosi locale inibendo la produzione di citochine infiammatorie, prostaglandine e leucotrieni determinando così un ridotto grado di attivazione degli elementi cellulari della flogosi.
Alla tipica e caratterizzata attività antinfiammatoria si aggiunge quelle antiallergica, importante nel ridurre lo stimolo istaminergico e la relativa sintomatologia congestizia associata all'intensa vasodilatazione delle mucose che si osserva in questi casi e che si accompagna classicamente all'edema delle mucose.
Nonostante l'attività del Beclometasone sia prevalentemente di tipo locale, la modesta quota di farmaco assorbita sistemicamente, non sortisce effetti clinici rilevanti, subendo dapprima un metabolismo di tipo epatico e successivamente un eliminazione per via biliare ed urinaria.

Studi svolti ed efficacia clinica

IL BECLOMETASONE NEL TRATTAMENTO DELLA RINITE ALLERGICA
Allergy Asthma Proc. 2013 Nov;34(6):534-41. doi: 10.2500/aap.2013.34.3707.

Beclomethasone dipropionate nasal aerosol with an integrated dose counter: Functionality and performance.

Meltzer EO, Korenblat PE, Lanier BQ, Kelley L, Tantry SK.


Recentissimo lavoro che dimostra come il Beclometasone dipropionato rappresenti un valido alleato terapeutico nella gestione della rinite allergica, nonostante spesso i dosaggi utilizzati non risultino ottimizzati visti i formati farmaceutici disponibili in commercio.

IL BECLOMETASONE IN GRAVIDANZA
Allergol Immunopathol (Madr). 2013 Jul 2. pii: S0301-0546(13)00153-5. doi: 10.1016/j.aller.2013.03.009. [Epub ahead of print]

Inhaled beclomethasone in pregnant asthmatic women - A systematic review.

de Aguiar MM, da Silva HJ, Rizzo JA, Leite DF, Silva Lima ME, Sarinho ES.


Studio di metanalisi che valuta l'uso di Beclometasone in donne asmatiche durante la gravidanza. Dei nove articoli selezionati solo uno dimostra il rischio di malformazioni congenite mentre un altro di disturbi endocrino metabolici nel nascituro, associati al consumo di questo corticosteroide.

IL BECLOMETASONE NELLA RINITE STAGIONALE ALLERGICA
Ann Allergy Asthma Immunol. 2013 Nov;111(5):408-414.e1. doi: 10.1016/j.anai.2013.07.033. Epub 2013 Aug 28.

Efficacy and safety of beclomethasone dipropionate nasal aerosol in pediatric patients with seasonal allergic rhinitis.

Storms WW, Segall N, Mansfield LE, Amar NJ, Kelley L, Ding Y, Tantry SK.


Studio che dimostra l'efficacia e l'ottima tollerabilità del Beclometasone nel trattamento della rinite allergica stagionale in piccoli pazienti con età compresa tra i 6 e gli 11 anni.

Modalità d'uso e posologia

CLENIL ®
Sospensione da nebulizzare da 0,04 gr di Beclometasone dipropionato per 100 ml di sospensione.
La definizione dello schema posologico e delle tempistiche di somministrazione del farmaco spettano al medico dopo un attenta valutazione delle condizioni di salute generale del paziente e di un corretto inquadramento delle relative condizioni cliniche.
Generalmente il dosaggio più utilizzato negli adulti è quello di un flaconcino monodose per seduta aerosolica 1 o 2 volte al giorno

Avvertenze CLENIL ® Beclometasone

La terapia con CLENIL ® dovrebbe essere attentamente supervisionata dal proprio medico al fine di caratterizzare al meglio l'efficacia terapeutica della stessa e l'eventuale presenza di potenziali reazioni avverse.
E' opportuno infatti ricordare come l'uso di corticosteroidi, soprattutto se prolungato a lungo nel tempo, potrebbe determinare la comparsa di reazioni avverse sia a carattere locale che a carattere sistemico, tali da richiedere la sospensione del trattamento.
L'eventuale sovrapposizione di infezioni batteriche delle alte vie respiratorie dovrebbero essere trattate con adeguata terapia antibiotica.
E' opportuno ricordare come l'uso di Corticosteroidi, senza necessità clinica, sia proibito in e fuori gara.
Si raccomanda di conservare il farmaco fuori dalla portata dei bambini.


GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

Visti i potenziali effetti collaterali dei Corticosteroidi per la salute del feto e del lattante, è opportuno estendere le suddette controindicazioni all'uso di CLENIL ® anche alla gravidanza ed al successivo periodo di allattamento al seno.

Interazioni

Non sono note al momento interazioni farmacologiche degne di nota clinica.

Controindicazioni CLENIL ® Beclometasone

L'uso di CLENIL ® è controindicato nei pazienti con ipersensibilità al principio attivo o ad uno dei suoi eccipienti, nei pazienti affetti da infezioni virali e tubercolari attive o quiescenti e nelle donne in gravidanza e allattamento.

Effetti indesiderati - Effetti collaterali

La terapia con CLENIL ® , soprattutto se protratta a lungo nel tempo, potrebbe determinare la comparsa di candidosi della bocca e della gola, tosse e raucedine.
Fortunatamente più rare sono le reazioni avverse sistemiche tipiche dei corticosteroidi degne di nota clinica.

Note

CLENIL ® è un farmaco soggetto a prescrizione medica obbligatoria.



Ultima modifica dell'articolo: 04/07/2016