CICATRENE ® Neomicina + Bacitracina + Glicina, Cisteina e Treonina + Lidocaina

CICATRENE ® è un farmaco a base di Neomicina solfato + Bacitracina zinco + Glicina, Cisteina e Treonina

GRUPPO TERAPEUTICO: Antibiotici e chemioterapici in associazione

CICATRENE ® Neomicina + Bacitracina + Glicina, Cisteina e Treonina

Indicazioni CICATRENE ® Neomicina + Bacitracina + Glicina, Cisteina e Treonina

CICATRENE ® è impiegato in ambito clinico nel trattamento delle infezioni della cute superficiale sostenute da microrganismi sensibili alla neomicina e alla bacitracina o nelle lesioni superficiali a rischio infettivo.

Meccanismo d'azione CICATRENE ® Neomicina + Bacitracina + Glicina, Cisteina e Treonina

CICATRENE ®, farmaco molto utilizzato sia in ambito clinico sia come strumento di automedicazione, è un prodotto in grado di abbinare a principi attivi dotati di spiccate attività microbicide anche aminoacidi in grado di stimolare la proliferazione fibroblastica abbreviando i tempi di riparazione della lesione cutanea.
Tale attività è facilitata dalla possibilità dei vari principi attivi applicati topicamente di concentrarsi in sede rappresentando pertanto un substrato pronto all'uso per i vari elementi biologici presenti.
L'attività terapeutica di CICATRENE ® è quindi garantita dalla presenza di :

  • Neomicina, antibiotico appartenente alla categoria degli aminoglicosidi in grado di esercitare l'azione batteriostatica e battericida inibendo la subunità ribosomiale 30S e bloccando la sintesi proteica. La formazione di proteine aberranti oltre a compromettere le normali attività metaboliche del microrganismo, è in grado di ledere la membrana e la parete batterica, determinandone la lisi.
  • Bacitracina, antibiotico polipeptidico con attività diretta prevalentemente nei confronti dei microrganismi Gram positivi in grado di inibire alcune tappe enzimatiche necessarie alla sintesi di peptidoglicano, compromettendo pertanto la sintesi della parete batterica.
  • Glicina, Cisteina e Treonina, aminoacidi particolarmente utilizzati dalle cellule in attiva replicazione, fondamentali per i fibroblasti al fine di ottimizzare la sintesi di nuova matrice, garantendo così un recupero rapido delle caratteristiche istologiche del tessuto leso.

Studi svolti ed efficacia clinica

1 . LA NEOMICINA NEI PAZIENTI USTIONATI
Am J Clin Dermatol. 2002;3(8):529-34.

Topical treatment of pediatric patients with burns: a practical guide.

Palmieri TL, Greenhalgh DG.


Importante review che dimostra l'efficacia della neomicina assunta per uso topico nel migliorare le condizioni cliniche di pazienti ustionati, permettendo una regressione rapida delle lesioni cutanee e proteggendo la cute da infezioni batteriche.

2 . OTOTOSSICITA' DA NEOMICINA
J Laryngol Otol. 2005 Jan;119(1):48-50.

Potential ototoxicity from triamcinolone, neomycin, gramicidin and nystatin (Tri-Adcortyl) cream.

Thomas SP, Buckland JR, Rhys-Williams SR.


Ennesimo studio che dimostra come la neomicina, in quanto aminoglicoside, presenti un potenziale ruolo ototossico soprattutto in tutti i pazienti potenzialmente predisposti. Per questo motivo si sconsiglia l'applicazione di questo antibiotico al livello dell'orecchio esterno e del condotto uditivo.


3.IPERSENSIBILITA' ALLA NEOMICINA
Pharmacoepidemiol Drug Saf. 2005 Oct;14(10):725-33.

Contact allergy to neomycin sulfate: results of a multifactorial analysis.

Menezes de Pádua CA, Schnuch A, Lessmann H, Geier J, Pfahlberg A, Uter W.


Interessante studio epidemiologico condotto su oltre 47 mila pazienti che dimostra come la neomicina possa risultare particolarmente sensibilizzante e talvolta responsabile di reazioni avverse potenzialmente pericolose.

Modalità d'uso e posologia

CICATRENE ®
Crema e polvere per uso cutaneo costituite da 3.300 UI di neomicina solfato, 250 UI di bacitracina zinco, 10 mg di L-Glicina, 2 mg di L-Cisteina e 1 mg di L-Treonina per grammo di prodotto.
Si consiglia di applicare CICATRENE ® solo dopo un accurata detersione della regione lesa.
L'applicazione di sottile strato di crema o della quantità opportuna di polvere per due volte al giorno è in grado di garantire una pronta guarigione della ferita in pochi giorni, evitando la sovrapposizione di infezioni batteriche.

Avvertenze CICATRENE ® Neomicina + Bacitracina + Glicina, Cisteina e Treonina

Nonostante l'uso di CICATRENE ® risulti generalmente sicuro e privo di effetti collaterali clinicamente rilevanti, l'impiego prolungato nel tempo del medicinale potrebbe determinare la comparsa di reazioni avverse locali.
L'eventuale comparsa dei suddetti effetti dovrebbe allarmare il paziente, il quale dopo aver consultato il proprio medico, potrebbe prendere in considerazione l'eventualità di sospendere la terapia in atto.
L'applicazione del farmaco sulle mucose o sulla congiuntiva, su regioni particolarmente estese e sulla cute profondamente lesionata potrebbe facilitare l'assorbimento sistemico degli antibiotici in esso contenuti, esponendo il paziente a effetti collaterali talvolta gravi come nefro ed ototossicità.
L'uso prolungato e inadeguato del prodotto potrebbe facilitare la formazione di ceppi resistenti alla comune terapia antibiotica, aggravando il quadro clinico del paziente.


GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

L'uso di CICATRENE ® durante la gravidanza e nel successivo periodo di allattamento al seno dovrebbe realizzarsi esclusivamente nei casi di reale necessità e sempre sotto stretto controllo medico, evitando tutte le possibili condizioni in grado di facilitare l'assorbimento sistemico dei principi attivi.

Interazioni

Non sono noti al momento principi attivi in grado di alterare le proprietà terapeutiche ed il profilo di sicurezza di CICATRENE ® .
Per i possibili effetti nefrotossici ed ototossici si sconsiglia tuttavia la concomitante somministrazione di altri aminoglicosidi, soprattutto per via sistemica.

Controindicazioni CICATRENE ® Neomicina + Bacitracina + Glicina, Cisteina e Treonina

L'uso di CICATRENE ® è controindicato in caso di ipersensibilità al principio attivo ed ai relativi eccipienti.
Si ricorda inoltre di evitare il contatto del farmaco con le mucose e la congiuntiva.

Effetti indesiderati - Effetti collaterali

L'uso di CICATRENE ® è generalmente ben tollerato e privo di effetti collaterali clinicamente rilevanti.
Tale sicurezza, garantita dall'assunzione topica del medicinale e dal basso assorbimento sistemico dei principi attivi, non espone il paziente a rischi particolarmente rilevanti.
Tuttavia reazioni locali da ipersensibilità con possibile sovrapposizione di infezioni batteriche sostenute da microrganismi resistenti alla neomicina ed alla bacitracina potrebbero realizzarsi in seguito all'uso prolungato del farmaco.

Note

CICATRENE ® non è soggetto a prescrizione medica obbligatoria.