AZOLMEN ® Bifonazolo

AZOLMEN ®  è un farmaco a base di Bifonazolo

GRUPPO TERAPEUTICO: Antimicotici per uso topico

AZOLMEN ® Bifonazolo

Indicazioni AZOLMEN ® Bifonazolo

AZOLMEN ® è indicato nel trattamento delle micosi e delle dermatomicosi sostenute da dermatofiti, saccaromiceti e funghi patogeni.
Il Bifonazolo è stato sperimentato con successo anche nel trattamento della Pityriasis versicolor.

Meccanismo d'azione AZOLMEN ® Bifonazolo

Il Bifonazolo, principio attivo di AZOLMEN ® , è un derivato imidazolico efficace contro le principali forme di micosi cutanee e degli annessi cutanei sostenute da funghi patogeni.
Utilizzato per via topica il Bifonazolo si concentra al livello della lesione cutanea dove espleta la propria attività terapeutica inibendo l'enzima fungino 14 alfa metil Lanosterolo demetilasi, coinvolto nella biosintesi di un importante elemento delle membrana citoplasmatica fungina quale l'Ergosterolo.
L'assenza di questo fattore da un lato e l'accumulo di cataboliti potenzialmente tossici dall'altro determinano :

  • la perdita dei processi di comunicazione cellulla-ambiente extracellulare;
  • la perdita del funzionamento dell'attività di numerosi enzimi cellulari.

Le suddette caratteristiche si concretizzano con la morte del microrganismo, con il conseguente controllo dell'infezione e con la pronta regressione della sintomatologia lamentata.

Studi svolti ed efficacia clinica

IL BIFONAZOLO NEL TRATTAMENTO DELL'ONICOMICOSI
Mycoses. 2013 Jul;56(4):414-21. doi: 10.1111/myc.12037. Epub 2013 Apr 16.

weeks topical €ƒEfficacy of 4 bifonazole treatment for onychomycosis after nail ablation with 40% urea: a double-blind, randomized, placebo-controlled multicenter study.

Tietz HJ, Hay R, Querner S, Delcker A, Kurka P, Merk HF.


Lavoro condotto su quasi 700 pazienti che dimostra come il trattamento con Bifonazolo garantisca un netto miglioramento della sintomatologia e della situazione clinica in pazienti affetti da onicomicosi.


BIFONAZOLO E CANDIDA ALBICANS
Antimicrob Agents Chemother. 2011 Sep;55(9):4436-9. doi: 10.1128/AAC.00144-11. Epub 2011 Jul 11.

Candida albicans adhesion to and invasion and damage of vaginal epithelial cells: stage-specific inhibition by clotrimazole and bifonazole.

Wächtler B, Wilson D, Hube B.


Interessante lavoro di biologia cellulare e molecolare che valuta alcune proprietà terapeutiche del Bifonazolo, ed in particolare quelle relative alla capacità di inibire la proliferazione e l'adesione di Candida albicans alle cellule dell'epitelio vaginale.


L'EFFICACIA DEL BIFONAZOLO NEL TRATTAMENTO DELLA TIGNA DEL PIEDE
Jpn J Antibiot. 2009 Apr;62(2):79-89.

[Usefulness of bifonazole for treatment of tinea pedis in the 20th year after approval].

Mitsui H, Kanda N, Ohnishi T, Nakai K, Suzuki T, Watanabe S.


Review che valuta i numerosissimi studi presenti sul bifonazolo e su altri antimicotici concludendo come nonostante questo principio attivo sia stato messo in commercio oltre 20 anni fa rimane uno dei trattamenti più efficaci contro la Tinea Pedis

Modalità d'uso e posologia

AZOLMEN ®
Crema, gel, soluzione cutanea e schiuma cutanea all'1% di Bifonazolo.
Generalmente si consiglia, salvo diversa prescrizione medica, l'applicazione della corretta quantità di medicinale direttamente sulla regione cutanea da trattare, avendo cura di massaggiare delicatamente la zona stessa fino al completo assorbimento del prodotto.
AZOLMEN ® in gel o crema è utilizzato prevalentemente nel trattamento delle regioni cutanee glabre mentre la soluzione cutanea è indicata per lo più nel trattamento delle dermatomicosi delle pieghe cutanee, con eccezione delle mucose.
Polvere cutanea e schiuma cutanea sono invece consigliate nel trattamento delle regioni ad alto grado di umidità e nell'applicazione total body in caso di Pityriasis versicolor.

Avvertenze AZOLMEN ® Bifonazolo

L'uso di AZOLMEN ® dovrebbe essere preceduto da un opportuno consulto medico utile a chiarire l'origine della lesione cutanea lamentata e l'eventuale appropriatezza prescritiva.
Il paziente in terapia con AZOLMEN ® dovrebbe prestare attenzione al rispetto di alcune norme utili ad ottimizzare l'efficacia terapeutica del medicinale e controllare al contempo i potenziali effetti collaterali.
Detergere le mani dopo l'applicazione del prodotto, evitare l'esposizione diretta alle radiazioni ultraviolette, rispettare accuratamente le indicazioni del proprio medico rappresentano solo le principali precauzioni da seguire durante la terapia.
L'uso prolungato di AZOLMEN ® potrebbe determinare l'insorgenza di reazioni avverse da ipersensibilità e facilitare la comparsa di microrganismi resistenti al Bifonazolo.


GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

L'uso di AZOLMEN ® durante la gravidanza e nel successivo periodo di allattamento al seno è generalmente controindicato.
In casi di reale necessità l'applicazione topica del Bifonazolo nei suddetti casi dovrebbe essere valutata dal proprio ginecologo e strettamente supervisionata dal proprio medico.

Interazioni

La mancanza di un assorbimento sistemico clinicamente significativo in seguito all'uso topico del Bifonazolo, limita sensibilmente il rischio di interazioni farmacologicamente rilevanti.

Controindicazioni AZOLMEN ® Bifonazolo

L'uso di AZOLMEN ® è controindicato nei pazienti ipersensibili al principio attivo o ad uno dei suoi eccipienti.

Effetti indesiderati - Effetti collaterali

AZOLMEN ® risulta generalmente ben tollerato e privo di effetti collaterali clinicamente rilevanti.
L'uso prolungato tuttavia potrebbe determinare la comparsa di reazioni avverse locali quali bruciore, prurito, eritemi e talvolta dolore.
Decisamente più rare sono le reazioni avverse degne di nota clinica.

Note

NEOTIGASON ® è un farmaco soggetto a prescrizione medica obbligatoria.


Le informazioni su AZOLMEN ® Bifonazolo pubblicate in questa pagina possono risultare non aggiornate o incomplete. Per un uso corretto di tali informazioni, consulta la pagina Disclaimer e informazioni utili.



Ultima modifica dell'articolo: 07/12/2016