AVALOX ® - Moxifloxacina

AVALOX ®  è un farmaco a base di Moxifloxacina Cloridrato

GRUPPO TERAPEUTICO: Antimicrobici – antibiotici per uso sistemico

AVALOX ® - Moxifloxacina

Indicazioni AVALOX ® - Moxifloxacina

AVALOX ® è indicato nel trattamento delle infezioni sostenute da microrganismi sensibili ai Fluorochinoloni, ed in particolare alla Moxifloxacina, quando la comune terapia antibiotica risulti inefficace.
Tale antibiotico si è rivelato efficace soprattutto nelle patologie infettive dell'apparato respiratorio.

Meccanismo d'azione AVALOX ® - Moxifloxacina

AVALOX ® è una specialità medicinale a base Moxifloxacina, antibiotico appartenente alla categoria dei Fluorochinoloni di terza generazione, pertanto efficaci contro un elevato numero di specie microbiche e contraddistinti da proprietà farmacocinetiche particolarmente vantaggiose.
Assunta per os infatti, la Moxifloxacina viene rapidamente assorbita al livello intestinale con una biodisponibilità superiore al 90%, per essere successivamente metabolizzata al livello epatico ed escreta sia per via renale che in minima parte anche per via biliare e fecale.
L'attività batteriostatica del principio attivo è evidentemente da ricondurre alla capacità di legare ed inibire enzimi batterici coinvolti nei meccanismi di replicazione del DNA come la DNA girasi e la DNA topoisomerasi, determinando pertanto un azione di controllo sui meccanismi di proliferazione batterica.
Nonostante la buona risposta terapeutica osservata nei vari studi e nell'esperienza clinica, trial internazionali denunciano la crescente comparsa di ceppi microbici multiresistenti, dotati di pompe di efflusso, enzimi citoplasmatici inattivanti o sistemi di mutazione del target biologico, che impediscono al principio attivo di raggiungere concentrazioni terapeuticamente efficaci all'interno del citosol batterico.

Studi svolti ed efficacia clinica

MOXIFLOXACINA E POLMONITI ACQUISITE IN COMUNITA'

J Chemother. 2012;24(5):257-67.

Treatment of community-acquired pneumonia with moxifloxacin: a meta-analysis of randomized controlled trials.

Yuan X, Liang BB, Wang R, Liu YN, Sun CG, Cai Y, Yu XH, Bai N, Zhao TM, Cui JC, Chen LA.


Trial clinico che dimostra l'efficacia e la sicurezza della Moxifloxacina nel trattamento della polmonite acquista in comunità normalmente resistente alla terapia a base di Beta lattamici.

MOXIFLOXACINA ED INFEZIONI ADDOMINALI

Int J Antimicrob Agents. 2013 Jan;41(1):57-64.

Randomised clinical trial of moxifloxacin versus ertapenem in complicated intra-abdominal infections: results of the PROMISE study.

De Waele JJ, Tellado JM, Alder J, Reimnitz P, Jensen M, Hampel B, Arvis P.


PROMISE studi che dimostra come la Moxifloxacina possa risultare efficace nel trattamento delle infezioni intraddominali, al pari di altri antibiotico clinicamente più utilizzati come l'ertapenem.


PSEUDOUVEITE DA MOXIFLOXACINA

J Fr Ophtalmol. 2012 Nov 27. pii: S0181-5512(12)00338-5.

Severe pseudouveitis associated with moxifloxacin therapy.

Duncombe A, Gueudry J, Massy N, Chapuzet C, Gueit I, Muraine M.
Case report che denuncia la comparsa di Pseudouveite in seguito all'uso di Moxifloxacina per via sistemica.


Questo effetto collaterale potrebbe essere determinato da reazioni da ipersensibilità al farmaco.

Modalità d'uso e posologia

AVALOX ®
Compresse rivestite da 400 mg di Moxifloxacina.
Generalmente l'uso di una compressa di AVALOX ® al giorno risulta efficace nel far fronte alla maggior parte di condizioni cliniche per le quali è indicata la terapia con Moxifloxacina.
Affinchè la terapia risulti efficace, evitando possibili riesacerbazioni dei sintomi, sarebbe necessario prolungare l'assunzione del farmaco per almeno 48ore dalla regressione della sintomatologia.

Avvertenze AVALOX ® - Moxifloxacina

La terapia con AVALOX ® dovrebbe essere preceduta e supervisionata dal proprio medico, al fine di monitorarne efficacia e sicurezza, salvaguardando così lo stato di salute del paziente.
Particolare cautela andrebbe riservata ai :

Si raccomanda inoltre di evitare la diretta esposizione ai raggi ultravioletti in seguito all'assunzione di Moxifloxacina.


GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

Vista l'assenza di studi in grado di caratterizzare il profilo di sicurezza della Moxifloxacina per la salute fetale e la capacità del principio attivo di concentrarsi nel latte materno in concentrazioni terapeutiche, si raccomanda di evitare l'assunzione di AVALOX ® durante la gravidanza e nel successivo periodo di allattamento al seno.

Interazioni

Al fine di preservare l'efficacia terapeutica e la sicurezza della Moxifloxacina, il paziente in terapia con AVALOX ® dovrebbe evitare la contestuale assunzione di :

  • Alimenti, integratori e farmaci contenenti metalli divalenti, vista la capacità di formare complessi chelanti, responsabili della riduzione dell'efficacia terapeutica dell'antibiotico;
  • Tiazanidina, metotrexato, teofillina, xantine e fenitoina per l'alterata secrezione tubulare indotta dal Fluorochinolone e il conseguente potenziamento degli effetti biologici e collaterali;
  • Anticoagulanti orali, per l'aumentata attività anticoaugulante indotta dall'antibiotico.

Controindicazioni AVALOX ® - Moxifloxacina

L'uso di AVALOX ® è controindicato nei pazienti ipersensibili al farmaco o ad uno dei suoi eccipienti, in pazienti con patologie cardiache di grave entità o con patologie renali.

Effetti indesiderati - Effetti collaterali

La terapia con AVALOX ® potrebbe determinare la comparsa di :

Note

AVALOX ® è un farmaco soggetto a prescrizione medica obbligatoria.


Le informazioni su AVALOX ® - Moxifloxacina pubblicate in questa pagina possono risultare non aggiornate o incomplete. Per un uso corretto di tali informazioni, consulta la pagina Disclaimer e informazioni utili.