Farmaci per Curare la Sindrome di Asperger

Definizione

La sindrome di Asperger è un disturbo che rientra nelle cosiddette "patologie dello spettro autistico". Infatti, questa malattia può essere definita come una particolare forma di autismo, caratterizzata da un disturbo dello sviluppo che compromette fortemente le capacità comunicative e le capacità di socializzazione degli individui che ne soffrono.

Cause

Le cause scatenanti la sindrome di Asperger non sono ancora del tutto chiare. Tuttavia, si ritiene che alla base dello sviluppo di questa patologia vi siano delle componenti genetiche.
Più nel dettaglio, si pensa che la sindrome di Asperger sia causata dalla mutazione di alcuni geni presenti sul cromosoma 7.

Sintomi

I pazienti affetti dalla sindrome di Asperger presentano un disinteresse totale nei confronti degli altri individui e nei rapporti sociali, e tendono ad isolarsi. Chi è affetto dalla suddetta sindrome può anche manifestare difficoltà di concentrazione e apprendimento, ecolalia, anedonia, aggressività, disturbi dell'umore, ipomimia, tic, aprassia, insonnia.
Inoltre - in associazione alla sindrome di Asperger - possono presentarsi stati d'ansia, depressione, sindrome da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) e ossessioni maniacali.
Generalmente, i primi sintomi compaiono a partire dai 2-3 anni di età.


Le informazioni sui Sindrome di Asperger - Farmaci e Cura non intendono sostituire il rapporto diretto tra professionista della salute e paziente. Consultare sempre il proprio medico curante e/o lo specialista prima di assumere Sindrome di Asperger - Farmaci e Cura.

Farmaci

Non esiste una vera e propria cura per la sindrome di Asperger. Il trattamento di questa patologia, pertanto, è solo palliativo.
Le terapie che s'intraprendono sono finalizzate a migliorare le capacità comunicative e le interazioni sociali dei pazienti e - ove presenti - a contrastare disturbi quali gli stati d'ansia, l'aggressività, la sindrome da deficit di attenzione e iperattività, la depressione e le ossessioni maniacali.
Il trattamento farmacologico della sindrome di Asperger, perciò, prevede la somministrazione di antipsicotici, antidepressivi e farmaci contro l'ADHD.


Farmaci Sindrome di Asperger

Di seguito sono riportate le classi di farmaci maggiormente impiegate nella terapia contro la sindrome di Asperger ed alcuni esempi di specialità farmacologiche; spetta al medico scegliere il principio attivo e la posologia più indicati per il paziente, in base alla gravità della malattia, allo stato di salute del malato ed alla sua risposta alla cura.

Antipsicotici

Gli antipsicotici vengono impiegati soprattutto per il trattamento degli episodi maniacali e dell'aggressività che spesso si manifestano nei pazienti affetti da sindrome di Asperger.
Fra i principi attivi maggiormente impiegati, troviamo:

  • Olanzapina (Zyprexa ®, Zyprexa Velotab ®, Olanzapina Teva ®, Zypadhera ®, Zalasta ®): l'olanzapina è un antipsicotico atipico disponibile per la somministrazione orale e intramuscolare. Quando utilizzata per via orale, la dose di farmaco abitualmente impiegata negli adulti varia dai 5 mg fino ai 20 mg al giorno. La posologia esatta di medicinale deve essere stabilita dal medico.
  • Aripiprazolo (Abilify ®, Abilify Maintena ®): anche l'aripiprazolo è un antipsicotico atipico disponibile per la somministrazione orale e intramuscolare.
    Quando somministrato per via orale, la dose di farmaco solitamente impiegata negli adolescenti con più di 13 anni di età è di 10 mg al giorno.
    Negli adulti, invece, la dose abitualmente somministrata è di 15 mg di aripiprazolo al dì.
    In entrambi i casi - qualora lo ritenesse necessario - il medico può decidere di aumentare la quantità di aripiprazolo somministrata fino a un massimo di 30 mg al giorno.
  • Risperidone (Risperdal ®): il risperidone è anch'esso un antipsicotico atipico che trova impiego sia nel trattamento degli episodi maniacali negli adulti, sia nel trattamento dell'aggressività nei bambini. È un farmaco disponibile per la somministrazione orale. Quando utilizzato per il trattamento della mania negli adulti, la dose di risperidone solitamente impiegata è di 2 mg al dì.
    Quando, invece, il farmaco è usato per contrastare l'aggressività nei bambini, la dose somministrata varia in funzione del peso corporeo dei pazienti: nei bambini con peso corporeo inferiore ai 50 Kg la quantità di risperidone somministrata è pari a 0,25-0,75 mg al giorno; nei bambini con peso corporeo superiore ai 50 Kg, invece, la dose di farmaco impiegata è di 0,5-1 mg al giorno.

Antidepressivi

Gli antidepressivi vengono utilizzati nella terapia contro la sindrome di Asperger quando, in concomitanza ad essa, si sviluppa anche la depressione.
I farmaci antidepressivi maggiormente impiegati sono gli inibitori selettivi del reuptake di serotonina (o SSRI). Fra questi, ricordiamo la fluoxetina (Prozac ®).
La fluoxetina può essere utilizzata per trattare la depressione sia negli adulti che nei bambini dagli 8 anni di età in poi. In quest'ultimo caso, però, il trattamento con questo farmaco deve essere associato ad un'opportuna psicoterapia.
La dose di fluoxetina abitualmente impiegata nei pazienti adulti è di 20 mg al giorno, da assumersi per via orale. Se necessario, il medico può aumentare la quantità di farmaco somministrata fino a un massimo di 60 mg al giorno.
Nei bambini, invece, la dose di fluoxetina somministrata per via orale è di 10 mg al giorno. Tale dose può essere aumentata fino a un massimo di 20 mg al dì, se il medico lo ritiene necessario.

Guanfacina

La guanfacina (Intuniv ®) è un farmaco dotato d'indicazioni terapeutiche specifiche per il trattamento della sindrome da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) in bambini e adolescenti con età compresa fra i 6 e i 17 anni.
È un farmaco disponibile per la somministrazione orale sotto forma di compresse. La dose iniziale di guanfacina somministrata è di 1 mg al giorno. Successivamente, il medico aumenterà gradualmente la suddetta dose fino al raggiungimento del dosaggio di mantenimento più indicato per ogni paziente.

Metilfenidato

Il metilfenidato (Equasym ®, Medicebran ®, Medikinet ®, Ritalin ®) è un altro farmaco utilizzato nel trattamento del disturbo da deficit di attenzione e iperattività in bambini e adolescenti dai 6 ai 18 anni di età.
La dose iniziale di metilfenidato utilizzata è di 5 mg, da assumersi una o due volte al dì per via orale. Il medico, poi, può gradualmente aumentare la quantità di farmaco somministrato fino al raggiungimento della dose di mantenimento ideale per ciascun paziente, avendo però cura di non oltrepassare il dosaggio massimo di 60 mg di farmaco al giorno.



ARTICOLI CORRELATI

Sindrome di Asperger Sintomi Sindrome di Asperger Sindrome di Asperger su Wikipedia italiano Asperger syndrome su Wikipedia inglese Sindrome ansiosa Sindrome ansiosa: rimedi naturali Sindrome del colon irritabile: i sintomi Sindrome di Marfan Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno: implicazioni cardiovascolari SIDS - Morte in Culla Sindrome Compartimentale Sindrome coronarica acuta Sindrome da Contaminazione Batterica del Tenue Sindrome da Stanchezza Cronica Sindrome dello Stretto Toracico Sindrome di Angelman Sindrome di Arnold-Chiari Sindrome di Brugada Sindrome di Crouzon Sindrome di Cushing Sindrome di Horner Sindrome di Klinefelter Sindrome di Korsakoff Sindrome di Ménière Sindrome di Noonan Sindrome di Poland Sindrome di Prader Willi Sindrome di Reiter Sindrome di Sjogren - Cause e Sintomi Sindrome di Tietze Sindrome di West Sindrome di Williams Sindrome respiratoria medio-orientale (MERS) Sindrome Serotoninergica Trisomia 13 - Sindrome di Patau Sindrome da shock tossico (TSS) Sindrome di Budd-Chiari Sindrome di Tourette Vertiserc - Foglietto Illustrativo MERS: la nuova epidemia che arriva dal Medio Oriente La fatica - sindrome da overtraining - Microser - Foglietto Illustrativo Prova costume e sindrome da bikini | Psicologia | Sindrome Sindrome da conflitto acromiale Sindrome del burnout Sindrome del colon irritabile Sindrome del colon irritabile: diagnosi Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno (OSAS) Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno (OSAS) - Cura e terapia - Sindrome di "Highlander": la malattia degli over 40 nostalgici di gioventù Sindrome di Down Sindrome di Gilbert sindrome su Wikipedia italiano Syndrome su Wikipedia inglese