Farmaci per la cura dell'Herpes Genitale

Herpes Genitale: definizione

L'Herpes genitale è una malattia infettiva ad alto indice di contagiosità, provocata dall'Herpes simplex di tipo I (HVS-1) o di tipo II (HVS-2): nella maggior parte dei casi, il virus è responsabile di ulcerazioni circoscritte all'area genitale e/o anale, ma può intaccare anche le natiche od estendersi nelle aree circostanti.

Herpes Genitale: cause

L'agente responsabile dell'infezione erpetica genitale è l'Herpes simplex di tipo I o II: questo virus attacca l'uomo - unica possibile fonte di contagio - per va interumana diretta, pertanto viene trasmesso facilmente tramite rapporto sessuale non protetto. L'infezione viene favorita da: calo delle difese immunitarie, malattie infettive, stress e variazioni ormonali.


Nelle donne, l'infezione da Herpes simplex virus rappresenta la più frequente causa di disturbi del tratto genitale.

Herpes Genitale: sintomi

Tra i sintomi più frequentemente associati all'Herpes genitale primeggia la comparsa di bollicine o vescichette biancastre sulla cute e sulle mucose della zona genitale; le ulcerazioni possono infettare anche l'interno della vagina, la cervice uterina, l'uretra (maschile e femminile), e divenire a loro volta responsabili, di un ingrossamento dei linfonodi inguinali.

Herpes Genitale: cure naturali

Le informazioni sui Farmaci per la cura dell'Herpes Genitale non intendono sostituire il rapporto diretto tra professionista della salute e paziente. Consultare sempre il proprio medico curante e/o lo specialista prima di assumere Farmaci per la cura dell'Herpes Genitale.

Herpes genitale: farmaci

Più che di farmaci contro l'Herpes genitale, sarebbe corretto parlare di sostanze farmacologiche utili per alleviarne il quadro sintomatologico e diminuire il rischio di forme recidivanti: non esiste alcuna cura definitiva contro l'Herpes genitale.
Al fine di evitare il peggioramento dei sintomi, è bene intervenire tempestivamente con farmaci ad uso topico (es. creme), od orale:

  • Aciclovir (es. Aciclovir, Xerese, Zovirax): essendo un inibitore della sintesi del DNA dei virus erpetici, l'aciclovir è indicato nel trattamento delle infezioni della pelle e delle mucose da Herpes simplex (compresa la forma recidivante). Applicare la crema (5%) localmente 5 volte al giorno per 4 giorni: la terapia dev'essere tempestiva. Il principio attivo aciclovir si può trovare anche sottoforma di compresse da 200 mg: assumere per os una compressa ogni 4 ore per 10 giorni (quando l'Herpes si manifesta per la prima volta), oppure una compressa da 400 mg tre volte al dì, per un periodo variabile dai 7 ai 10 giorni, in base a quanto prescritto dal medico.
  • Famciclovir (es. Famvir) disponile sottoforma di compresse: assumere per os 250 mg (1 compressa) tre volte al giorno per un periodo variabile dai 7 ai 10 giorni. In caso di forme recidivanti di Herpes genitale, si raccomanda l'assunzione di 1 g due volte al dì nel primo giorno in cui i sintomi si manifestano; in alternativa, assumere una compressa da 125 mg per os due volte al dì per 5 giorni. Il principio attivo Famciclovir dovrebbe essere assunto nello stesso giorno in cui esordiscono i primissimi prodromi: l'effetto non è assicurato quando si aspettano oltre 6 ore prima di iniziare la cura.
  • Valacyclovir (es. Talavir, Zelitrex,  500 mg o 1000 mg): in caso di primo episodio di Herpes genitale, assumere una compressa (1 g) al dì per un periodo variabile dai 7 ai 10 giorni, secondo quanto stabilito dal medico. Il farmaco non è efficace quando si temporeggia oltre le 72 ore dalla comparsa dei sintomi. In caso di Herpes genitale recidivante, si consiglia l'assunzione di una compressa da 500 mg di Valacyclovir due volte al giorno per 3 giorni. In tal caso, la terapia risulta vana se il farmaco viene assunto dopo 24 ore dalla manifestazione dei sintomi.

I farmaci appena descritti - Aciclovir, Famciclovir e Valacyclovir – sono particolarmente efficaci per via orale: esercitano il loro effetto favorendo una desquamazione ed una successiva cicatrizzazione delle lesioni, alleviando la sintomatologia dolorosa.
Quando l'Herpes genitale è recidivo, ripresentandosi più di 8 volte durante il corso dell'anno, si consiglia di intraprendere un percorso terapeutico prolungato (800 mg di aciclovir per 6 mesi-1 anno), e si raccomanda una visita specialistica.


<< 1 2 3 4 5 6 7 8 9 >>