Farmaci contro la Gonorrea

Definizione

La gonorrea, nota anche come blenorrea o blenorragia, è una malattia infettiva di tipo batterico piuttosto comune, a trasmissione esclusivamente sessuale.

Cause

La gonorrea è causata dal contatto sessuale con soggetti infetti da gonococco di Neisser (Neisseria gonorrhoeae).

Sintomi

La gonorrea può infettare la cervice uterina (nella donna), la faringe (faringite), il retto (proctite) e l'uretra (uretrite), provocando una serie di sintomi più o meno gravi: balanite/balanopostite, difficoltà ad urinare, dispareunia, dolore della pelvi, fuoriuscita di pus dal pene, mucorrea, perdite uretrali/vaginali, prurito anale/uretrale, sangue nelle feci e nelle urine, tenesmo rettale, urine scure/torbide. Complicanze: sterilità.


Le informazioni sui Farmaci per curare la Gonorrea non intendono sostituire il rapporto diretto tra professionista della salute e paziente. Consultare sempre il proprio medico curante e/o lo specialista prima di assumere Farmaci per curare la Gonorrea.

Farmaci

Onde evitare l'infezione da gonococco di Neisser, è fondamentale la prevenzione, che consiste essenzialmente nell'utilizzo di metodi contraccettivi barriera (es. preservativo). In caso di accertata gonorrea, è indispensabile un'adeguata terapia con antibiotici specifici, utili per evitare le complicanze: epididimite per l'uomo, malattia infiammatoria pelvica per la donna e sterilità per entrambi.


Di seguito sono riportate le classi di farmaci maggiormente impiegate in terapia ed alcuni esempi di specialità farmacologiche: spetta al medico scegliere il principio attivo e la posologia più indicati per il paziente, in base alla gravità della malattia, allo stato di salute del malato e alla sua risposta alla cura:

 

Macrolidi: tra gli antibiotici macrolidi, il farmaco maggiormente utilizzato in terapia contro la gonorrea è l'Azitromicina:

  • Azitromicina (es. Azitromicina, Zitrobiotic, Rezan, Azitrocin, Azitrocin): si raccomanda l'assunzione di 2 grammi di questo farmaco in un'unica dose. Indicato in caso di infezione gonococcica (gonorrea) senza complicanze. Un'unica dose è generalmente sufficiente per eliminare il battere: a tal proposito, si raccomanda l'assunzione del farmaco già alla comparsa dei primi sintomi, oltre all'astensione sessuale fino alla completa guarigione del paziente. È consigliato estendere la cura anche al partner sessuale, onde evitare il dilagare dell'infezione.

Cefalosporine

  • Cefotaxima (es. Cefotaxima, Aximad, Lirgosin, Lexor) questa cefalosporina di terza generazione è raccomandata sia in caso di infezione gonococcica disseminata, sia per la forma priva di complicanze gravi. Per la cura della gonorrea disseminata, si raccomanda di somministrare il farmaco e.v., 1 grammo ogni 8 ore. La durata della terapia per via parenterale viene generalmente protratta per 24-48 ore (o più), in base a quanto stabilito dal medico; la terapia può essere eventualmente modificata con un farmaco per os dopo una settimana di cura per via parenterale (quando necessaria). In caso di gonorrea con lieve sintomatologia a carico di cervice, uretra o retto, la dose consigliata è di 500 mg per via intramuscolare. In caso di gonorrea rettale maschile, è possibile assumere fino ad 1 grammo di farmaco (unica dose). Anche in questo caso, il partner dev'essere sottoposto alla terapia antibiotica.
  • Cefuroxima (es. Cefoprim, Tilexim, Zoref, Zinnat): appartiene alla classe delle cefalosporine di seconda generazione. In caso di gonorrea disseminata, assumere 750 mg o 1 g di farmaco per via endovenosa ogni 8 ore. Per i pazienti affetti da gonorrea di lieve entità (senza complicanze) la posologia raccomandata è 1 grammo di farmaco assunto per os, in un'unica dose; in alternativa, assumere 1.5 g di attivo per via intramuscolare, in un'unica dose, associato a probiotici per os.
  • Ceftriaxone (es. Ceftriaxone, Pantoxon, Ragex, Deixim): il trattamento con questo farmaco è particolarmente efficace in caso di infezione faringea da gonococco. Ad ogni modo, è possibile assumere questo attivo anche in caso di gonorrea disseminata e senza complicazioni: nel primo caso, si raccomanda la somministrazione endovenosa o intramuscolare di 1 grammo di farmaco ogni 24 ore (la durata della terapia va stabilita dal medico curante), mentre in caso di gonorrea senza complicanze, è sufficiente la somministrazione intramuscolare di 250 mg in un'unica dose.

Chinoloni

  • Ciprofloxacina: (es. Ciprofloxac, Samper, Ciproxin, Kinox):  si raccomanda l'assunzione di questo farmaco in un'unica dose (500 mg) quando si tratta di gonorrea senza complicanze. In caso contrario (forma grave), assumere 400 mg di principio attivo e.v. due volte al dì, ogni 12 ore, per uno o due giorni (o comunque fino al miglioramento del quadro clinico); dopodiché assumere 500 mg di farmaco per va orale due volte al dì per 7 giorni. Si raccomanda di estendere la terapia anche al proprio partner sessuale.
  • Ofloxacina (es. Exocin, Oflocin): in caso di gonorrea disseminata, si consiglia di assumere 400 mg di attivo ogni 12 ore. La durata della terapia dev'essere stabilita dal medico. Quando invece la gonorrea si manifesta senza complicanze gravi, la dose raccomandata è 400 mg (da assumere per via orale), in un'unica somministrazione. Eventuali infezioni concomitanti di Chlamydia vanno generalmente trattate con la somministrazione aggiuntiva di un'unica dose di Azitromicina, oppure con doxiciclina per 7 giorni: in caso di gravidanza, contattare il medico.
  • Levofloxacina (es. Levofloxacina, Tavanic, Aranda, Fovex): in caso di gonorrea disseminata, si raccomanda la somministrazione di 250 mg di attivo ogni 24 ore per via endovenosa. È possibile proseguire la terapia assumendo 500 mg/die per os dopo 24-48 ore dal miglioramento del quadro clinico, per almeno 7 giorni. Quando si tratta di gonorrea senza complicanze, è possibile curare il paziente con un'unica dose di attivo (250 mg per os): particolarmente indicato per gonorrea cervicale ed uretrale.

Tetracicline

  • Tetraciclina (es. Tetrac C, Pensulvit, Ambramicina): si raccomanda la somministrazione di 500 mg di farmaco per via orale 4 volte al giorno per 7 giorni. È indispensabile che anche il partner sessuale si sottoponga alla terapia, anche in assenza di sintomi (eventualità frequente).

Penicilline

  • Bacampicillina (es. Bacampicil, Bacasint, Winnipeg): questo farmaco (appartenente alla classe delle aminopenicilline) va assunto con una posologia di 1.6 g per os associata a 1 grammo di probenecid (es. Probenec), in una singola dose. Consigliato in caso di gonorrea senza complicanze.

N.B. È bene considerare l'eventualità di coinfezioni da Chlamydia: in simili frangenti, il medico modifica la terapia per la cura della gonorrea, associando altri farmaci specifici.



Ultima modifica dell'articolo: 02/09/2016